1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. madol

    madol Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno! Ho locato il 1 maggio del 2012 un appartamento con contratto a canone libero (4+4). Nel contratto è richiesto l'adeguamento Istat che io, per non perdere il puntuale inquilino, non ho mai fatto , continuando a lasciare il canone invariato. Quindi ho pagato per il 2013 e 2014 sempre la stessa tassa di registr:shock:ra mi è venuto il dubbio che possano multarmi anche se non ho percepito nessun aumento.
    E' possibile? Se volessi adeguarlo quest'anno da quando andrebbe calcolato?
    Ringrazio chi mi risponderà-
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    La tassa di registro va contabilizzata sulla effettiva entrata percepita, quindi sei assolutamente in regola. Se vorrai applicare l'adeguamento ISTAT, che in questi anni è stato molto marginale, lo puoi richiedere dal Maggio 2015, nella percentuale totale dal 2012 al 2015 nella misura del 75%, ma solo dal Maggio 2015 in poi.
     
    A madol e alberto bianchi piace questo messaggio.
  3. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Quel contratto può benissimo prevedere un adeguamento pari al 100% della variazione dell'indice FOI dell'Istat.
     
  4. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La concreta applicazione dell'adeguamento Istat, ancorchè prevista nel contratto, non è obbligatoria nè ai fini contrattuali nè ai fini fiscali. Salvo la competenza derivante dalle modalità aggettivanti della clausola (è stato ampiamente dibattuto su Propit)che, secondo alcuni non è il proprietario bensì l'inquilino a farsene carico scrupolosamente all'inizio di ciascun anno con risvolti
    comici-tragici alla fine della locazione. Comunque al Fisco non interessa considerandolo un elemento del tutto inerente alla sfera
    privata. Ti consiglio nel tuo stesso interesse e dell'inquilino di trasformare il contratto adottando la "cedolare secca" che è possibile notificare con raccomandata ( anche a mano???) attuandola poi l'anno successivo...omissis...e il problema Istat
    decadrà completamente...Coraggio, non è difficile. L'ha fatto anche Quiproquo.
     
    A madol e Adriano Giacomelli piace questo messaggio.
  5. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    In realtà il fisco non sa nulla (meglio, non può sapere nulla) dei canoni delle annualità successive alla prima, specialmente se sul contratto è scritto che 'il canone sarà aggiornato in misura non superiore al tot per cento della variazione Istat'. L'espressione 'non superiore' include in particolare un aumento nullo (pari a 0).
     
    A madol piace questo elemento.
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    nemesis, finalmente ammetti la possibilità dell'applicazione Istat al 100%
     
  7. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Nei miei contratti oltre alla clausola 100% adeguamento ISTAT ho inserito anche la dizione " 100% in aumento "
     
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    di solito io metto sempre questa clausola, il canone sarà aggiornato automaticamente e senza bisogno di richiesta del locatore, nella misura dell'intera variazione assoluta in aumento del bla bla bla
     
  9. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    100% per i contratti a canone libero, 75% per quelli a canone concertato

    Io continuo a dire di essere prudenti con questi consigli. Se chi affitta ha il reddito basso e invece ha diritto a molte detrazioni (figli a carico, spese sanitarie o altre detraibili, spese per ristrutturazioni...) può non esserci convenienza con la cedolare secca: rischia di non poter usufruire delle detrazioni. Prima di decidere deve valutare nel suo caso quanto dovrebbe sborsare di tasse con le due modalità
     
    A madol piace questo elemento.
  10. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Hai ragione Elisabetta...Si valuta sempre caso per caso...Ma questo
    credo dovrebbe essere scontato per la varie ipotesi o consigli che buona parte dei propisti indicano nei rispettivi interventi. Nel caso esaminato ho valutato che il postante non avesse le problematiche
    che hai paventato...e credo che l'identikit medio del Locatore, dentro o fuori da Propit, sia molto vicino a quello da me pensato.
    Il tutto,naturalmente, nella più certezza delle incertezze, come si
    conviene a un quiproquo.
     
  11. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Quello è l'identikit del locatore medio. Ma la variabilità è alta, per questo non si può fare di ogni erba un fascio.
     
  12. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Quando l'avrei negata?
     
  13. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Nessuno l'ha messa in dubbio, ciò nonostante consigliare una forma piuttosto che un'altra fa parte della socialità partecipativa
    dell'essere umano...e come disse la tanto amata @arciera...se dici
    bianco qualcuno obietterà che sembra nero...e così per il bicchiere
    mezzo vuoto...o è mezzo pieno??? Quindi aver ipotizzato o consigliato la cedolare secca, indipendentemente dalla sua media
    statistica, non mi sembra meritevole di censura fosse anche proveniente dalla beneamata Elisabetta48 che qui risaluto
    devotamente. Quiproquo.
     
  14. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    qualche tempo fa l'avevi negata la possibilità di tale applicazione fino alla nausea
     
  15. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Ti sbagli. E come sempre, sbagli pure a non riportare la parte dei messaggi ai quali rispondi.
     
  16. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    forse saranno sbagli di tempo per non andare alla ricerca delle tue risposte, ma abbagli non credo proprio mi ricordo una diatriba letterale che è durata giorni, visto che di tempo ne disponi prova andare indietro qualche mesetto che certamente le trovi le tue risposte in merito all'applicazione ISTAT
     
  17. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Non volevo censurare. E' che la prima volta che mi sono accostata alla cedolare secca non ne ho colto subito tutti gli aspetti (per esempio questo delle detrazioni): mi sono buttata su quello che mi faceva comodo senza andare troppo a fondo sul resto (che pure non era marginale). Sicuramente superficialità mia, ma c'erano anche molte sfaccettature e io le ho digerite a poco a poco. Per questo mi permetto di mettere ora in guardia gli altri. Ma sicuramente tutti gli altri sono più furbi di me :)
     
    A quiproquo piace questo elemento.
  18. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Vuoi dire che tu sei più intelligente degli altri!
     
  19. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Magari! Avrei capito subito e bene la cedolare. A onor del vero, forse nemmeno chi l'ha inventata l'ha capita bene: quante circolari esplicative ha dovuto buttar fuori l'AdE? Ne ho una nutrita collezione, forse incompleta
     
  20. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Per fare una buona legge, occorre una mente lucida e soprattutto logica. E inoltre il politico non deve sempre dire tra sé e sé: "gli faremo ingoiare anche questa!". Se non ci credete, pensate a quei mascalzoni che se la ridacchiavano pensando ai terremotati de L'Aquila.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina