• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ilpa1949

Membro Attivo
Proprietario Casa
Per un appartamento per il quale è stato effettuato - già da diversi anni - il passaggio da locazione a canone concordato a comodato d’uso, che ha comportato l’aumento dell’aliquota IMU corrispondente (il caso è previsto) e per il quale l’IMU è stata regolarmente pagata con la maggiorazione, il mancato aggiornamento della dichiarazione IMU (per dimenticanza) può comportare sanzioni?

Presumo che i Comuni non si preoccupino se si vedono accreditare quote superiori a quanto dovrebbe corrispondere alla dichiarazione IMU, ma il voler sanare la situazione potrebbe comportare una sanzione?

Grazie a quanti vorranno fornirmi il loro parere.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Se non ricordo male la dichiarazione IMU si fa quando si acquisiscono diritti reali sull'immobile (quando si compra, si riceve l'usufrutto, ecc)
Non quando si loca o concede in comodato.
 

ilpa1949

Membro Attivo
Proprietario Casa
Uhm, a me risulta che si deve fare quando ci sono variazioni che comportano modifiche nel calcolo del tributo. Nel caso in esame il tributo - che ha subito un aumento - è stato regolarmente pagato.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

dove è il tasto invio per mandare il messaggio che ho scritto
Alto