1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. sandrona

    sandrona Nuovo Iscritto

    Il mio vicino ha costruito da circa 20anni un muro( dell'altezza di 3 m) in aderenza alla sua facciata ,successimente ha costruito una veranda ed ha presentato i documenti per la variazione catastale.
    Essendo la costruzione in alcuni punti ad una distanza inferiore ad un metro e mezzo posso oppormi ?
    A chi mi devo rivolgere?
    In qualche articolo del codice civile mi sembra di aver letto che se le costruzioni sono state sanate (non mi riferisco al condono )non è possibile effettuare rivendicazioni.
    Grazie
     
  2. massimo binotto

    massimo binotto Membro Attivo

    Professionista
    La prima cosa da fare è l'accesso agli atti presso l'Ufficio Tecnico Comunale e verificare che tutto ciò sia legittimo ed autorizzato (compresa la costruzione del muro di 20 anni fa).

    Dopo di che, se trovi che qualcosa non è a posto, con una raccomandata, contesti al vicino le opere abusive e chiedi che vengano rimosse.

    Se il vicino non fa nulla allora fai la segnalazione al Comune delle opere abusive, corredata da fotografie, e vedrai che qualcosa dovrebbe succedere.

    Buona fortuna
     
    A sandrona piace questo elemento.
  3. oliveri tomaso

    oliveri tomaso Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Anche se le costruzioni sono sanate sono sempre salvo diritti di terzi , devi accertarti che non siano passati i 20 anni altrimenti non ti rimane nulla da fare , se no attivati subito .
     
    A sandrona piace questo elemento.
  4. giovanna1948

    giovanna1948 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Il Comune di Ferrara autorizza costruzioni in aderenza al confine ( con o senza muro divisorio alto 3 metri) per le esigenze del confinante che necessita di ampliare il suo immobile per esigenze familiari etc., in deroga agli stessi regolamenti Edilizi, naturalmente fatti salvi e diritti tutelati dal Codice Civile: in concreto occorre fare CAUSA al vicino e di questo il Comune non si dà cura, tanto vuole incassare i diritti di concessione edilizia e lascia all' esasperazione del confinante leso nei suoi diritti di arrabattarsi e macinare fiele.
     
  5. luigiO

    luigiO Nuovo Iscritto

    Non visualizzo il caso ( un muro in aderenza ad una facciata ? sarà di fronte o attestato ad una facciata) .
    Comunque ,se non sbaglio, un muro non superiore a 3 metri non è considerato costruzione quindi non ci sono distanze da rispettare, diverso è per la veranda.
    La legge, per le distanze, non pone limiti di tempo , come fatto illecito , li impone forse per chiedere i danni .
    In altre parole; se la distanza non è rispettata puoi chiedere al comune, o al giudice , di far rispettare la legge in qualunque momento ( l'illecito continua ad esserci finchè c'è la veranda con il relativo muro) . Per i danni eventualmente subiti ci sono i venti anni di tempo.
     
  6. ariale

    ariale Nuovo Iscritto

    Aggiungo a quanto hanno scritto gli altri che in tema di distanze vale la misura più restrittiva tra quelle del codice civile e i regolamenti comunali. Non conoscendo cosa prescive il regolamento del comune di ferrara, mi preme aggiungere che, da codice civile, chi costruisce per primo ha dei vantaggi rispetto al confinante: puo' anche aver costruito a distanza inferiore a un metro e mezzo (ammettendo la costruzione regolare dagli altri punti di vista) ed e' il secondo proprietario, qualora volesse costruire sullo stesso confine, a dover rispettare la distanza di tre metri (gli originari 1,5 per parte) dal fabbricato del vicino
     
  7. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Ciao sandrona
    Non avendo ben presente quello che hai descritto ti posso dire che la distanza di fabbriche tra proprietà diverse è disciplinata dall'art.873 del codice civile che rimanda ai regolamenti edilizi locali la decisione di aumentare tale distanza.
    Quindi a te la decisione sul da farsi.
    Ciao salves
     
  8. ariale

    ariale Nuovo Iscritto

    Scusate, volevo ovviamente intendere milano (non ferrara) nella mia precedente risposta...
     
  9. sandrona

    sandrona Nuovo Iscritto

    Vi ringrazio tutti per le risposte.
    Colgo l'occasione per aggiungere qualche dettaglio:
    - circa 19 anni e 9 mesi è stato costruito il muro (apparentemente muro di cinta)
    - 18 anni fa ha costruito una piccola veranda
    - 5 mesi fa ha ampliato la veranda
    - venti giorni fa ha consegnato la documentazione al catasto

    Nel mese di novembre ho visionato gli atti inerente la casa del vicino ed ho constatato che non ha mai presentato dei progetti bensì sempre richieste di ristrutturazioni che non necessitavano di DIA o altre autorizzazioni-.Al colloquio con i responsabili dell'ufifcio tecnico sono venuta a conoscenza che in caso di irregolarità le opere eseguite senza autorizzazione possono essere sanate.
    Nella stessa giornata ho incontrato (in Comune) una signora che si lamentava per l'inerzia dell'ufficio tecnico, in quanto nell'aprile del 2011 aveva inviato una raccomandata invitando i preposti comunali ad accertare la presenza di un abuso edilizio , accertamento mai eseguito.
    Secondo voi per non perdere altro tempo cosa posso fare per salvaguardare i miei diritti?
    Ho il terrore che in futuro possa ampliarsi in altezza, premetto che le case sono a livelli differenti ed il vicino si rifiuta di farmi aprire vedute.
    Confesso che ho qualche dubbio sui preposti alla vigilanza del mio comune
     
  10. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Se sei sicura di quello che sostieni denuncia in procura, attenzione che se viene dimostrato il contrario di quanto sostieni ad essere denunciata sei tu.
    Consigliati con un legale.
     
  11. sandrona

    sandrona Nuovo Iscritto

    L'unico errore potrebbe essere nella datazione della costruzione del muro ( il vecchio proprietario della casa in cui abito è deceduto e la ricostruzione dei fatti è stata fatta con la figlia, coadiuvati dal materiale fotografico che abbiamo recuperato dai vecchi progetti di ampliamento).
    Sicuramente andrò da un avvocato!!
     
  12. ariale

    ariale Nuovo Iscritto

    Le opere possono essere sanate solo se sono conformi a quanto prescritto nei vari regolamenti comunali, piano regolatore, regolamento d'igiene etc. Ti consiglio di far vedere le carte anche ad un tecnico, che sapra' indicarti se esistono e dove sono i tuoi diritti in particolare in tema di distacchi ma anche di vedute. Un'ultima cosa: i vigili sono obbligati per legge a rispondere a una denuncia fatta da un cittadino. Posso permettersi di non farlo solo quando la denuncia e' anonima. Altrimenti devono rispondere e hanno anche dei tempi per farlo. Se decidi di procedere, consegna la denuncia a mano, fatti protoccolare una copia e descrivi gli abusi che ritieni loro debbano controllare.
     
  13. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    alla procura si fa un esposto chiedendo al Giudice nel caso ravvisi reato di procedere d'ufficio, così non si corre alcun rischio
     
  14. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Deduco che se il vicino si rifiuta di far aprire vedute i due edifici sono molto vicini. Non è che l'ampliamento della veranda non è a distanza 10 metri dalla parete del tuo edificio? Se una delle pareti ( veranda o tuo edificio) presenta aperture,luci o porte la distanza minima da rispettare è di 10 metri ( art.9 del D.M.1444/68). In questo caso, con un avvocato, puoi ottenre la demolizione della parte costruita recentemente e richiedere i danni. Ciò anche se la veranda è più bassa del muro di confine. Questo è un tipo di abuso ricorrente .
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina