1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. valden57

    valden57 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    salve a tutti. Ho dato mandato da alcuni anni ormai ad un'agenzia immobiliare di vendere il mio appartamento. Purtroppo oltre ad essere insoddisfatto mi sono accorto che su un prestampato l'agente ha messo come termine "alla vendita". Premesso che sono stato ingenuo io a non verificare al momento, Vi chiedo se tale termine di vendita cioè "alla vendita" sia corretto e legale. Grazie
     
    A possessore piace questo elemento.
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Di solito si dà incarico di vendita dai tre ai 12 mesi rinnovabili.
    A mio parere, potrebbe essere una clausola vessatoria.
     
    A possessore piace questo elemento.
  3. Avvocato Luigi Polidoro

    Avvocato Luigi Polidoro Membro Attivo

    Professionista
    Ciao, il rapporto contrattuale che si instaura con l'agenzia immobiliare rientra nello schema del mandato, certamente a titolo oneroso.
    L'aver individuato "alla vendita" il termine finale del rapporto equivale, a mio parere, ad aver conferito un mandato irrevocabile o, comunque, a tempo indeterminato.
    Ai sensi dell'art. 1723 e 1725 c.c., il mandato irrevocabile od a tempo indeterminato può essere revocato (ed il mandante NON è tenuto a corrispondere al mandatario alcuna somma a titolo di risarcimento del danno) se la revoca viene decisa per giusta causa.
    Concordo poi con JERRY48, la clausola di cui tu parli potrebbe essere vessatoria (ex art. 33 lett. d oppure g).
    Quanto sopra vale in linea generale; infatti ogni indicazione data senza la visione della documentazione e senza conoscere la particolarità della fattispecie concreta, deve essere accolta con riserva.
     
    A possessore e meri56 piace questo messaggio.
  4. valden57

    valden57 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie mille avvocato per la delucidazione. A questo punto le chiedo cosa posso fare per uscirne e quali consigli mi può dare, come posso agire concretamente. Pensa sia più utile la via "amichevole" parlando all'agenzia della clausola vessatoria o crede sia meglio agire per vie legali? grazie ancora
     
  5. Avvocato Luigi Polidoro

    Avvocato Luigi Polidoro Membro Attivo

    Professionista
    Ne parli amichevolmente, è sicuramente la soluzione migliore. Qualora dovesse incontrare resistenza, non accusi l'agenzia di averle fatto sottoscrivere una clausola vessatoria; dica loro semplicemente che, visto il lungo tempo trascorso dalla firma del mandato e la mancata vendita / mancata presentazione di proposte di acquisto, ritiene ormai integrata la giusta causa atta ad interrompere il rapporto.
     
    A madi.buzz e carla romanelli piace questo messaggio.
  6. marino giannuzzo

    marino giannuzzo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Condivido e concordo con il suggerimento e con la correttezza e la competenza di chi lo ha dato, l'Avv. L. Polidori.
     
    A possessore piace questo elemento.
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    e se ci sono le doppie firme, non credo sia una clausola vessatoria, ciao
     
    A possessore piace questo elemento.
  8. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    andrebbe visto il contratto, ma comunque il fatto che l'agenzia non sia stata in grado di espletare l'incarico in alcuni anni, mi sembra una causa sufficiente per annullare il contratto
     
    A possessore piace questo elemento.
  9. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    che si possa anullare un contratto è risaputo, ma dare con superfluo, e leggerezza vassatoria una clausola ce ne passa, ciao
     
    A possessore piace questo elemento.
  10. Avvocato Luigi Polidoro

    Avvocato Luigi Polidoro Membro Attivo

    Professionista
    Infatti non ho detto che la clausola sia certamente vessatoria ed ho specificato che bisognerebbe leggere il contratto. Non a caso, ho consigliato di spendere l'argomentazione del recesso dal mandato per giusta causa....
     
    A possessore piace questo elemento.
  11. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    e poi se dopo tanti mesi l'agenzia non sia riuscita a vendere, credi che sia contenta? di aver perso tempo e denaro:stretta_di_mano:
     
    A possessore piace questo elemento.
  12. Avvocato Luigi Polidoro

    Avvocato Luigi Polidoro Membro Attivo

    Professionista
    Anche un avvocato che perde una causa è infelice.... ma se ha perso perché ha commesso errori, l'assistito ha tutto il diritto di risentirsi del suo modo di operare.
    Bisogna vedere se effettivamente ha sbagliato oppure no...
     
    A possessore piace questo elemento.
  13. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    solo che l'avvocato la parcella se la prende ugualmente, l'agezia no
     
    A possessore piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina