1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ziosam31

    ziosam31 Membro Attivo

    Salve,
    abito in condominio numeroso e qualche giorno fa il proprietario dell'appartamento sopra il mio (disabitato da oltre 2 anni) ha cominciato dei lavori di ristrutturazione senza avvisare nessuno.
    Ho fatto presente la cosa all'amministratore del condominio che è caduto dalle nuvole e dopo qualche giorno attaccato alla porta dell'appartamento e accanto alle porte degli ascensori a piano terra è stato affisso il modulo del comune relativo alle manutenzioni ordinarie, non protocollato dal comune, con indicati i riferimenti del proprietario e una breve descrizione dell'intervento: rifacimento impianto idraulico e chiusura e apertura di alcune porte.

    E' corretto?

    Ho chiesto lumi in comune, ma ancora non mi hanno risposto...

    Oltre a ciò, considerato che l'appartamento in questione è all'VIII° piano viene utilizzato gli ascensori per il carico e scarico dei materiali, ma ritengo che non sia corretto e che doveva esserci l'approvazione dei condomini... sbaglio?
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sbagli, nelle proprietà private l'amministratore ne tanto meno il condomino può dire se si possa intervenire oppure no.
    L'importante che il condomino in questione abbia ottenuto eventuali permessi e concessioni comunali, ma anche in questo caso nessuno può chiedere nulla.

    CC art 1138
    ....
    Le norme del regolamento non possono in alcun modo menomare i diritti di ciascun condomino,
    ....
     
  3. GianfrancoElly

    GianfrancoElly Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ha ragione Condobip. Per quanto riguarda l'ascensore non può essere utilizzato come montacarichi e l'amministratore deve diffidare il condomino.
     
  4. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    L'ascensore è proprietà del condominio?
    Quindi il condomino è comproprietario dell'ascensore e può usarlo come meglio crede, e se arreca danni, li paga.
     
  5. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    Ritengo che sia Yerry che condobip abbiano le loro ragioni.
    In effetti trova applicazione l'art.1102 cc e nella specie occorre agire "cum grano salis". In difetto di specifiche limitazioni (cfr.regolamento di condominio),va acclarato se l'uso sia anomalo,ma non sol:shock:ccorre anche accertare che i materiali non compromettano la buona conservazione delle strutture portanti,nonchè dell'abitacolo. E Yerry ben dice che chi eventualmente procura danni nel trasporto risponde a' sensi dell'art.2043 cc.
    Mi fa anche piacere che il Yerry citi un "sapere aude" che dimostra anche una cultura del latino. Ricordiamo comunque che ogni situazione nel diritto è sempre opinabile e,per dirla in latino, "in medio stat veritas (e non virtus)".
    Un caro saluto da
    Gatta
     
  6. Il Custode Guardiano

    Il Custode Guardiano Custode del Forum Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Vi prego di rimanere in topic.

    Grazie ;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina