• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Euroby08

Nuovo Iscritto
Conduttore
Buongiorno a tutti
spero che qualcuno mi possa aiutare:
Abito in affitto da 10 anni in una vecchia casa di campagna (dell'800)suddivisa in due, una occupata da me, l'altra dai proprietari. Quest'estate mi sono allontanata per due mesi per lavoro e durante questo periodo i proprietari hanno "restaurato" 2 pareti confinanti con il mio bagno.
Al mio rientro mi è stato presentato il conto dicendomi che la parete era piena di muffa, scrostata, ecc per colpa di un infiltrazione proveniente dalla sigillatura della vasca del mio bagno(tra l'altro rifatta qualche anno prima dal loro idraulico), tanto che, avendo le chiavi, sono entrati con l'idraulico e hanno sostituito il silicone con una stecca(o sguscio).
E' possibile che il silicone possa generare un infiltrazione di questo tipo?
E' giusto che sia io a pagare senza sapere con esattezza il motivo del danno (chi lo stabilisce?) e soprattutto senza essere stata avvisata che i lavori sarebbero stati completamente a carico mio?
Purtroppo spesso mi trovo a pagare spese solo perchè non so a chi spettano e per quieto vivere pago.
Quindi mi chiedo : la sigillatura della vasca rientra nella manutenzione ordinaria o straordinaria? è usura o vetusta'? Grazie a tutti quelli che mi sapranno rispondere
Roberta
 

salves

Membro Assiduo
Professionista
E' possibile che il silicone possa generare un infiltrazione di questo tipo?
Può verificarsi specialmente se è una parete interna che non arieggia bene e non riesce ad asciugare.
E' giusto che sia io a pagare senza sapere con esattezza il motivo del danno (chi lo stabilisce?) e soprattutto senza essere stata avvisata che i lavori sarebbero stati completamente a carico mio?
Non è giusto che hanno realizzato lavori senza avvisarti, in ogni caso il danno in tua assenza non aumentava visto il mancato uso della vasca sempre che l'infiltrazione d'acqua era dovuta alla sigillatura e non ad altro.
Il proprietario dall'altro lato in corrispondenza a queste pareti che vano ha?
la sigillatura della vasca rientra nella manutenzione ordinaria o straordinaria?
lavori ordinari.
è usura o vetusta'?
usura.
 

vittorievic

Membro Attivo
Proprietario Casa
tanto che, avendo le chiavi, sono entrati con l'idraulico e hanno sostituito il silicone con una stecca(o sguscio).
questo è un fatto gravissimo a meno che tu non abbia autorizzato la proprietà a detenere le chiavi di casa e sopratutto ad entrare senza il tuo permesso e per una causa di urgente necessità. Prima di tutto avrebbero dovuto avvisarti e chiedere il tuo benestare. A mio parere i lavori non erano urgenti e potevano aspettare il tuo ritorno (non c'era pericolo di allagamento che tra l'altro poteva essere messo in sicurezza chiudendo il tuo rubinetto generale dell'appartamento).
Molti proprietari affittano il loro appartamento ma non vogliono mettersi in testa che dal momento dell'affitto hanno perso il libero possesso (non la proprietà) e che quindi non possono fare quello che vogliono in quell'appartamento come se fosse libero.
Al mio rientro mi è stato presentato il conto dicendomi che la parete era piena di muffa, scrostata, ecc per colpa di un infiltrazione proveniente dalla sigillatura della vasca del mio bagno(tra l'altro rifatta qualche anno prima dal loro idraulico),
fermo restando l' illecito precedente; la proprietà avrebbe dovuto eseguire delle fotografie della parte di muro che era "pieno di muffa" e del tipo di intervento che è stato eseguito nel bagno dell'appartamento che tu detieni lecitamente.
Con tutta franchezza io non ho capito se l'infiltrazione partiva dal bocchettone di scarico della vasca da bagno, oppure dal sottostante sifoncino male avvitato al bocchettone, oppure ancora se l'infiltrazione era causata dalla imperfetta sigillatura del contatto tra vasca da bagno e muro. Ti posto due immagini per farci capire meglio.
Ci vorrebbe almeno la relazione dell' idraulico che è intervenuto che dichiari cosa ha trovato nella tua vasca da bagno, che cosa ha fatto e che garanzia da del lavoro fatto (questo sopratutto se è lo stesso idraulico intervenuto qualche anno prima).
Se la perdita si origina dalla piletta o dal sifone, l'acqua per gravità cade sul pavimento per raggiungere zone depresse: se la parte di pavimento sotto la vasca da bagno è rimasta grezza, l'acqua imbibisce il massetto di posa e provoca delle macchie sul soffitto della stanza sottostante; se il massetto è saturo d'acqua, al piano di sotto il soffitto goccia, e può verificarsi il caso che l'infiltrazione interessi anche il massetto del vicino. Quindi per capillarità crei delle macchie di muffa per risalita capillare sulla parete, ma questo fenomeno no supera i 20/30 cm dal pavimento. La perdita dalla piletta o dal sifone va riparata a carico del conduttore.
Se invece l'infiltrazione passa tra il muro del bagno e la vasca è possibile che il muro, probabilmente tramezzo, si imbibisca per cui su entrambe le facce del uro si formino delle muffe. che arrivino fino alla altezza della vasca. Questa perdita a mio avviso va riparata a spese del proprietario, perché è la struttura che non è soggetta ad usura.
Infine se per quieto vivere vuoi pagare fatti fare la fattura.


1603912570555.png
1603912619147.png
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
Davvero assurdo che ti siano entrati in casa ( da quanto ho capito senza chiedere il tuo permesso), e che ti presentino un conto senza averti detto nulla in anticipo.
Molto scorretto, direi.
 

vittorievic

Membro Attivo
Proprietario Casa
Molto scorretto, direi.
se vogliamo andare a vedere già il detenere le chiavi dell'appartamento locato senza il consenso (scritto) del conduttore è violazione di domicilio; se poi entri in casa quando il conduttore non c'é , c'è l'art. 614 del c.p. delitto punibile dietro querela della persona offesa: condanna da 2 a 6 anni.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
E' giusto che sia io a pagare senza sapere con esattezza il motivo del danno (chi lo stabilisce?) e soprattutto senza essere stata avvisata che i lavori sarebbero stati completamente a carico mio?
Non pagare.
Non hanno alcun mezzo per dimostrare una tua colpa (nemmeno per omissioni).

Mai dovuto "rifare" sigillatore di vasche...E sono in uso da decenni.
 

happysmileone

Membro Assiduo
Proprietario Casa
... io invece la sigillatura della vasca per la parte addossata alla parete la ho dovuta rifare.
Dall'altra parte della parete ho la stanza da letto ed in corrispondenza la spalliera del letto che per altezza supera il livello della vasca da bagno appoggiata all'altro lato della parete nel bagno. Mi sono accorto del danno soltanto perche' abbiamo spostato il letto scostando la spalliera dalla parete per rimbiancare la camera.
Guardando bene la sigillatura della vasca ci siamo accorti della presenza di due piccole fessure dove il silicone era saltato e facendo la doccia gli spruzzi di acqua si infiltravano sulla parete e la danneggiavano al di sotto del livello vasca.
Rifatta la sigillatura e restaurata la parete tutto e' andato a posto e sono passati tre anni senza problema alcuno.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Comunque sia loro, i proprietari, locatori, non potevano entrare nell'immobile condotto, da te, se non per motivi straordinari, di pericolo o di emergenza. Anche perché il rinvio dell'intervento non avrebbe provocato alcun pericolo. Pertanto, i proprietari sono perseguibili penalmente per violazione di domicilio.
Comunque, se si fosse trattato di un'emergenza, ti avrebbero dovuto informare e per coprirsi le spalle, avrebbero dovuto documentare lo stato dei luoghi che comprovasse l'urgenza dell'intervento.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

vittorievic ha scritto sul profilo di gabriella2013.
.
Per una rinuncia di diritto di abitazione è obbligatorio un atto notarile o si può ottenere anche con scrittura privata?
Alto