1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. giovanna1948

    giovanna1948 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Possiedo un appartamento in un condominio di 64 appartamenti, tutto circondato da un marciapiede. Il ristorante a piano terreno, su delibera condominiale a maggioranza , ha ottenuto l'uso di un tratto di tale marciapiede, coprendolo con tettoia che congiunge il ristorante interno al giardino antistante che così è stato chiuso, delimitato da cristalli scorrevoli ( da tenere aperti nella bella stagione e viceversa ). Il marciapiede non ha un' autonoma rendita catastale. Ad una sola estremità del marciapiede c'è una porta apribile a discrezione dagli esercenti il ristorante, in teoria percorribile dai condòmini, ad esempio se piove. Il "locatario" ha provveduto alla registrazione del contratto come locazione o forse come uso, a dire il vero non so perchè non ne ho mai preso visione.
    Il corrispettivo per l'uso del marciapiede è stato stabilito al tempo in 2 milioni di lire, ora si va sui 2400 euro. L' amministratore ha sempre esposto l'incasso dal titolare del ristorante nel consuntivo, incrementante il fondo cassa per eventuale compensazione di spese varie, non quindi correlato ad opere di manutenzione ordinaria o straordinaria .
    Dal punto di vista fiscale ci sono dei problemi per i proprietari di appartamenti?? dal punto di vista della ripartizione dei proventi ai proprietari degli appartamenti (che accedono tramite atrio chiuso al ristorante) vale il principio dei millesimi di proprietà o dei millesimi delle scale o che altro?? Ringrazio e saluto .
     
  2. Camillo49

    Camillo49 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Per me è corretto incrementare il fondo cassa, non vi sono problemi fiscali per i proprietari ed è altresì corretto utilizzare il principio dei millesimi di proprietà
     
  3. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    A me risulta che l'affitto annuo, comunque venga utilizzato, rientri (suddiviso secondo i millesimi personali), fra i cespiti dei singoli condomini, che devono esporre la cifra nella dichiarazione dei redditi. Ciao.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina