• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Francescos1994

Membro Ordinario
Professionista
Buongiorno amici di propit visto l'interesse in maniera vi scrivo per chiedervi queste informazioni:
sul sito del tribunale di roma c'è un immobile all'asta costruito in assenza di licenza edilizia ecc. Nell'ipotesi in cui un soggetto terzo estraneo partecipa all'asta aggiudicandosela come farà a sanare quell'immobile? automaticamente l'immobile diviene conforme? o dovrà abbatterlo e ricostruirlo non so.. si accettano informazioni grazie anticipatamente.
 

Daniele 78

Membro Storico
Professionista
Buongiorno amici di propit visto l'interesse in maniera vi scrivo per chiedervi queste informazioni:
sul sito del tribunale di roma c'è un immobile all'asta costruito in assenza di licenza edilizia ecc. Nell'ipotesi in cui un soggetto terzo estraneo partecipa all'asta aggiudicandosela come farà a sanare quell'immobile? automaticamente l'immobile diviene conforme? o dovrà abbatterlo e ricostruirlo non so.. si accettano informazioni grazie anticipatamente.
Eh no, l’immobile diventa conforme solo se il soggetto acquirente lo regolarizza con opere ed o eventuali sanzioni.
Il tribunale si preoccupa solo di conservare l’immobile nello stato in cui si trova al momento del pignoramento, in caso di abusi preesistenti al pignoramento nulla può fare il tribunale.
Per questo viene nominato il curatore fallimentare!
 

Francescos1994

Membro Ordinario
Professionista
Grazie per l'informazione daniele quindi chi si aggiudica l'asta dovrà provvedere a renderlo conforme, e nel caso in cui un immobile non è dotato di agibilità e con altezze tutte non conforme alle norme del piano regolatore come fa a regolarizzarlo? dovrà provvedere a demorirlo ed a ricostrutirlo?
 

studiogiardina

Membro Attivo
Professionista
Solitamente nella relazione del CTU (la perizia) il perito risponde a un quesito del Giudice proprio riguardante ad abusi citandoli, valutando la possibilità di sanarli o meno e anche quantificando le spese (professionali, oneri e sanzioni) necessarie per l'eventuale regolarizzazione
 

Daniele 78

Membro Storico
Professionista
Grazie per l'informazione daniele quindi chi si aggiudica l'asta dovrà provvedere a renderlo conforme, e nel caso in cui un immobile non è dotato di agibilità e con altezze tutte non conforme alle norme del piano regolatore come fa a regolarizzarlo? dovrà provvedere a demorirlo ed a ricostrutirlo?
Dipende dal tipo di abuso, nella perizia allegata all’immobile all’asta c’è scritto il tipo di abuso e quali sono le opere da fare!
 

moralista

Membro Senior
Professionista
Quello che si risparmia per l'acquisto di un immobile in asta con difformità da sanare si spende dopo per sanarlo, e il tutto è fattibile e accettabile dal Comune che non può fare nessuna ordinanza di demolizione
 

griz

Membro Storico
Professionista
come ti hanno scritto la perizia del tribunale conterrà riferinmenti all'eventuale regolarizzazione altrimenti non potrebbe essere venduto all'asta, dovrebbero essere valutati tutti gli aspetti e stimati i costi, comunque la normativa prevede la facoltà dell'acquirente di presentare la sanatoria, con tutti i costi e sanzioni, tutto da valutare attentamente
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ingegnere - Settore Edile
Salve, mio marito ed io siamo in separazione dei beni e risediamo nella casa di proprietà di mio marito. Abbiamo deciso di trasferirci in un'altra abitazione(situata nello stesso comune) per la quale io sola ho richiesto il mutuo, facendo mio marito da garante, e che verrà intestata a me. Quesito: ai fini fiscali, spostando la residenza di entrambi nella nuova casa in acquisto, la casa di mio marito come risulterà?
Alto