• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

mandarino

Membro Attivo
Proprietario Casa
Ciao.Chiedo solo una conferma per sapere se è corretta la mia interpretazione.Devo vendere la mia casa e vedo un'abitazione che mi interessa da acquistare.Vado in agenzia e firmo conferimento incarico con la clausola che la vendita dell'immobile è subordinata all'acquisto di casa x.Incarico dura dal al .in esclusiva.
Non mi trovo bene con agenzia.revoco il mandato prima della scadenza.Nei termini.
Ora mi dico:da quanto credo sono completamente svincolato dall'incarico ossia la durata dell'incarico è terminata.ho dato revoca per iscritto.Per cui io posso ora affidarmi ad altra agenzia per vendere la mia casa e acquistare quella che mi interessa.nella mia prossima agenzia pensavo sempre di indicare la clausola che la vendita dell'immobile è subordinata all'acquisto della altra casa….cosa ne pensate?
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
Vado in agenzia e firmo conferimento incarico con la clausola che la vendita dell'immobile è subordinata all'acquisto di casa x.Incarico dura dal al .in esclusiva.
Un incarico del genere è assurdo.
O metti in vendita casa tua, e quando avrai trovato un acquirente cercherai la casa per te, oppure fai il contrario, cioè trovi la casa giusta, ti impegni con un contratto preliminare con rogito dopo alcuni mesi/un anno, e nel frattempo vendi casa tua.
Una volta, quando il mercato tirava, prima si cercava, poi si vendeva, adesso forse meglio prima avere un acquirente ( se per comprare servono i soldi della vendita).

Peraltro non spieghi se hai fatto la proposta per la casa che ti interessava, e se è stata accettata, o se hai cambiato idea.
da quanto credo sono completamente svincolato dall'incarico ossia la durata dell'incarico è terminata.ho dato revoca per iscritto.
Di solito nell'incarico sono previste penali per il venditore che recede anticipatamente.
Ma il tuo è un incarico condizionato, quindi, vista la situazione, carta straccia dall'inizio.
nella mia prossima agenzia pensavo sempre di indicare la clausola che la vendita dell'immobile è subordinata all'acquisto della altra casa….cosa ne pensate?
Che è inutile; se non acquisti prima la casa che vuoi ( per precisione ti impegni ad acquistarla con un contratto preliminare ), l'agenzia non comincerà certo a proporre la vendita della tua; correrebbe il rischio di lavorare per niente, e di fare pessime figure se poi tu non riuscissi o non volessi più comprare.
Fai la proposta per la casa che ti interessa, e, se viene accettata, metti in vendita casa tua.
 

mandarino

Membro Attivo
Proprietario Casa
...intendo dire….io vendo la casa in cui abito se riesco ad acquistare la casa x altrimenti no...per questo inserirei tale clausola...
a mio avviso il mandato è cessato pertanto posso rivolgermi ad altra agenzia senza nulla dovere a quella precedente.
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
io vendo la casa in cui abito se riesco ad acquistare la casa x altrimenti no...per questo inserirei tale clausola...
Quindi è del tutto inutile cercare un acquirente per casa tua, se non sai ancora se riuscirai a comprare l'atra casa.

Per sapere se puoi recedere dall'incarico, bisognerebbe conoscere cosa hai firmato.
 

mandarino

Membro Attivo
Proprietario Casa
...altra casa sicuro che riesco ad acquistarla…-..
incarico precedente non dovrei avere alcun problema...ossia mandato in esclusiva….scaduto il termine natirale per di più dato avviso di revoca.-....
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno a tutti, sono proprietaria di un locale commerciale categoria C1 - 87 mq, mi hanno proposto di venderlo con un contratto Rent to buy oppure con un contratto preliminare di compravendita con consegna anticipata. Non avendo nessuna conoscenza di tali procedure, ringrazio chiunque possa informazione sulla diversità dei due contratti e suggerimenti utili da tener presenti per non incorrere in fregature.
Buongiorno,sono unica proprietaria di un immobile,ho una mamma di ottanta anni e due figlie che vivono con me,sono divorziata. Vorrei sapere, nel caso in cui dovessi mancare prima di mia mamma,la casa a chi andrebbe?
grazie.
Alto