1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Anpa

    Anpa Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Presto mi scadrà un contratto di affitto con una Banca, arrivato al 12° anno.
    Intendo rinnovarlo alle stesse condizioni.
    A quanto ho capito leggendovi, il rinnovo è automatico, per altri 6 anni, se non mando disdetta.
    Domanda: conviene tacere e nulla scrivere (non svegliare il can che dorme...) o è più corretto, o addirittura necessario, inviare una lettera di conferma del rinnovo?
    Non voglio complicare una cosa semplice e neppure sbagliare.
    Ringrazio per una risposta
    Anpa
     
  2. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se sul contratto c'è scritto che il rinnovo è automatico e non si parla di eventuali modifiche alle condizioni, puoi divertirti a non svegliare il can che dorme.
    Io manderei una lettera di conferma del rinnovo appellandomi al contratto stesso, ma solamente quando è iniziato il nuovo periodo e non sono sopraggiunte comunicazioni dalla Banca che dispongono diversamente per quanto riguarda le condizioni economico-contrattuali.

    Tutto ciò, ovviamente, nell'ipotesi che tu non abbia ricevuto - in questi 12 anni - comunicazioni scritte dalla Banca dove si precisa che allo scadere del contratto (parlo per esemplificare!) dovranno essere rinegoziate le condizioni economiche.

    E' infatti possibile che tu sia obbligato a restare in affitto se non dai disdetta, ma magari ti hanno scritto che necessariamente vorranno rivedere le condizioni economiche.

    Se sei sicuro di non aver ricevuto comunicazioni, puoi anche stare zitto e farti vivo solo quando è iniziato il nuovo periodo alle vecchie condizioni economiche.

    Senti anche il legale di famiglia, a titolo informativo, cosa ne pensa.
     
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Statti bono e prendi per buono il locatario che se pagano puntualmente, è una mosca bianca ciao
     
  4. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Perchè complicare una cosa semplice? Una delle poche rimaste, oltretutto.
    La Banca non dà la disdetta almeno sei mesi prima della scadenza, la Banca non comunica nulla in merito ad una eventuale richiesta di rinegoziazione del canone, Anpa non chiede la finita locazione ed è ben felice di tenersi l'inquilino alle stesse condizioni del contratto stipulato 12 anni fa = a tutti va bene così e il contratto si rinnova per altri 6 anni.
    Io non farei proprio niente, salvo rispondere ad eventuali comunicazioni della Banca.
     
    A possessore piace questo elemento.
  5. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Se fossi in te, sveglierei il can che dorme, per rinegoziare il canone.
    Forse che loro non li hanno i soldi per un aumento?
    Forse che loro non cambiano unilateralmente le condizioni di contratto c/c?
     
  6. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Avere la possibilità di pagare un canone più alto non vuol dire essere disposti a farlo.
    Io non conosco la situazione immobiliare della zona in cui si trova l'immobile di Anpa, nella mia zona locali vuoti se ne trovano tanti, di tutte le metrature, e gli inquilini chiedono semmai una diminuzione del canone. Prima di chiedere un aumento forse è meglio vedere cosa offre il mercato in zona.
     
  7. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non fare nulla. Se i locali sono adatti all'attività bancaria e si trovano in una buona posizione comoda per la clientela non si sposta facilmente. Lo spostamento da un posto ad un altro comporta una serie di costi abbastanza elevati, come adattamento della struttura alle esigenze dell'attività peculiare, caveau, misure di sicurezza varie, cambio porte, serrature, finestre, lineee di trasmissione dati, etc.
    Per me si muovono solo se hanno intenzione di chiudere la filiale per riorganizzazione della rete.
    Stai tranquillo e ringrazia il cielo per avere un locatore simile.
     
  8. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Siete tutti dei veri Signori, solo io ho inteso che la Banca gli CONCEDEVA in affitto dei locali, e nessuno me lo ha fatto notare ufficialmente per non mortificarmi. Bravi. Grazie.
     
  9. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Anche io avevo capito che Anpa era il conduttore e non il locatore.:):^^:
     
    A possessore piace questo elemento.
  10. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Che Q, ha come conduttore una Banca!!!!!!!!! :)
     
  11. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Disdetta nei termini e rinegoziare il canone.... sempre che si sia in grado di trattare con l'istituto bancario dopo aver verificato la situazione in loco.:fico:
     
  12. Anpa

    Anpa Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Rileggendo il mio messaggio iniziale mi rendo conto di non essere stato chiaro e me ne scuso. Sono io il proprietario dei locali ed è la Banca che li ha in affitto e mi paga un canone.
    Mi sembra comunque di aver capito che conviene lasciar scadere i termini del contratto e solo dopo, eventualmente, scrivere per confermare, richiamando il contratto esistente.
    Grazie per le risposte ricevute
    Anpa
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina