1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Il mercato immobiliare 2009 si è chiuso con un andamento del -9,6% in volume di vendite.
    Sono stati venduti 822.436 immobili di cui il 92,5% residenziali, restanti commerciali.
    L'ultimo trimestre 2009 ha registrato un trend in ripresa.

    Questo calo del 10%, delle contrattazioni, si può considerare una crisi o una flessione ragionevole per il contesto economico?
     
  2. ralf

    ralf Nuovo Iscritto

    Ciao Adriano, io avevo un dato diverso, ma forse era una proiezione per il 2010 e parlava di 600.000 compravendite, che confrontate con il 1.100.000 di qualche anno fa sarebbe il 40% in meno in 3anni. Però forse si trattava solo di una proiezione.Riguardo la tua domanda, con i dati che riporti si può senza dubbio parlare di una flessione ragionevole considerando la situazione generale.:daccordo:
     
  3. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    I dati sono tratti dal bollettino "idealista.it" e, a questo punto, mi incuriosisce l'andamento del primo semestre 2010. Secondo voi è andata peggio o meglio?:soldi::disappunto:
     
  4. easylifecapital

    easylifecapital Nuovo Iscritto

    quotazioni OMI

    Secondo le quotazioni OMI, nel primo trimestre 2010 si è avuto un miglioramento, +3,4% sul 1° trim. 2009, con 309.947 transazioni complessive.
    Se analizziamo rispetto al 1° trim. 2008, abbiamo un meno 15% circa, meno 26% rispetto al 2007. Sembrerebbe un recupero, anche se per essere tale dovrebbe mantenere questo trend, cosa che credo improbabile, anzi, a mio modestissimo parere accadrà esattamente il contrario, ossia avremo una fase discendente, che porterà gli immobili nell'arco di un paio di anni, ad un meno 10-12%. Questa è solo un idea, sappiamo tutti quanto è difficile fare una previsione azzeccata. Comunque, siamo in una fase altalenante, questo sembra chiaro.
    Saluti
     
  5. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Bravo easylifecapital, la tua è solo una idea, sappiamo essere difficile fare una previsione, ma hai avuto il coraggio di fare un'ipotesi di lettura del mercato. Io vorrei che tutti noi ne facessimo una.
    Provo a sintetizzare i pro e contro del momento:
    SI) se la gente non spende starà risparmiando per spendere in futuro. NO) Il momento è ancora incerto, il credito difficile
    SI) Una contrazione in volume di vendite del 10% non è tragica. NO) quel 10% rappresenta la popolazione che non potrà più acquistare casa? immigrati tagliati fuori dal credito? disoccupati?
    SI) oggi acquistare potrebbe convenire, molti scontano pur di concludere. NO) Se i volumi sono bassi, oggi, con i tassi al minimo da 12 mesi, non è un bel segnale.
    SI) oltre all'immobiliare, nulla da certezza, oggi, ma la gente parcheggia risorse nei BOT, vedi ultima emissione. NO) domani è Agosto e tutto è rimandato a Settembre, per vedere che aria tirerà. (persi 9 mesi del 2010)
     
  6. ralf

    ralf Nuovo Iscritto

    Io penso che il mercato rimarrà sonnacchioso ancora per un bel pò, salvo coloro che hanno già la disponibilità in proprio,senza dovere ricorrere alle banche.
     
  7. easylifecapital

    easylifecapital Nuovo Iscritto

    Ciao, sono mancato, inoltre propit giorni fa dava problemi ad accedere, ti ringrazio del bravo, e secondo me provo a risponderti,
    1) intanto si innesca una spirale involutiva, quindi io non spendo oggi perché penso che domani risparmierò sull'acquisto,
    2) quel 10 % effettivamente rappresenta quella fascia di popolazione, soprattutto immigrati, ai quali hanno ridotto molto l'erogazione di un mutuo
    3) oggi acquistare potrebbe convenire? forse, magari domani conviene ancora di più, tra l'altro i tassi stanno, in modo impercettibile, risalendo
    4) si la gente investe anche in bot, ma il periodo centra relativamente, si stipula anche a ferragosto a volte.
    Aggiungo anche che il mercato è bombardato da case nuove, che non potranno gioco forza essere tutte destinate (almeno a Roma)
    Ciao
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina