1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. LEUO

    LEUO Nuovo Iscritto

    Salve e grazie a chi dedicherà attenzione.
    Ho un problema da risolere : di solito mi fornisco da un grossista il quale consegnatami la merce mi fa firmare la fattura sia nel riquadro il destinatario e sia nel riquadro dove c'è scritto che ricevo la merce e dichiaro di non aver pagato e accetto le condizioni di vendita della ditta; di prassi e abbitudine la fatture le pago sia in contanti e sia in assegni in tempi commerciali fatti gestire da me.
    La domanda che mi pongo e la rigiro a Voi è la seguente : visto il quanto io le condizioni di pagamanto con i suoi relativi termini non mi sono mai stati detti e fatti firmare da nessuno e lo stesso fatto che sulla fattura non vi è nessuna precisazione in merito tipo " solo la quietanza da voi firmata servirà come prova avvenuto pagamento " e quant'altro, il fornitore per le fatture pagate in contanti e quindi senza traccia, potrebbe richiedermi di ripagarla di nuovo ?
    Noto che molte aziende in merito si tutelano diversamente con diciture molto più precise e inequivocabole.
    Grazie.
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Semplice:
    al corriere, che ti consegna la merce, gli chiedi di apporre la "quietanza" cioè scrivere pagato e firmare. Poi che sia tramite contanti o assegno poco importa.
    saluti
    jerry48
     
    A possessore piace questo elemento.
  3. LEUO

    LEUO Nuovo Iscritto

    il fatto è che il pagamento viene sempre effettuato al responsabile e non alla consegna.
     
  4. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Quindi in pratica mi stai dicendo che sei tu che vai nel suo magazzeno per approvigionarti, è così?
    Chiedi al responsabile di firmare anche lui la fattura, con scritto PAGATO
    è un tuo diritto, non altre astruserie.
    Oppure paga sempre con assegno e nel tuo talloncino riporti sempre il numero e la data della fattura.
    Oppure ancora, cambia grossista!!!
    I pagamenti delle fatture si possono effettuare tramite: Contanti, Assegno, Rid, Bonifico bancario o postale, Ricevuta bancaria o postale.
    saluti
    jerry48
     
    A possessore piace questo elemento.
  5. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Io cambierei sistema e pagherei sempre e solo tramite BONIFICO.

    I vantaggi sono molteplici:

    - Non c'e' il rischio che l'assegno venga perso, con conseguenti rogne (chi l'ha ricevuto deve fare denuncia di smarrimento, chi l'ha emesso deve, una volta ricevuta la denuncia di smarrimento, chiederne il blocco all'istituto emittente, e quindi una volta bloccato deve emettere un nuovo assegno);

    - La transazione mediante bonifico è tracciabile in quanto finisce sugli estratti conto del pagante e del pagato;

    - La transazione mediante bonifico ha tempi di elaborazione molto veloci (circa 2-3 giorni lavorativi bancari o postali), mentre un assegno può finire per errore in un cassetto e giacere dimenticato per settimane, lasciando chi l'ha emesso nell'angoscia: "Perché non ha ancora incassato l'assegno?", "Come mai non lo deposita nel suo conto corrente?", "A me perché non hanno ancora tolto i soldi dell'assegno?", "Quanto tempo ha quello là per incassare l'assegno che gli ho dato?", "Sono passati 3 mesi e non ha ancora incassato l'assegno, che faccio, lo faccio annullare e gliene dò notizia?".

    Aggiungo:

    - Con il bonifico sai esattamente in quale conto corrente del beneficiario finiscono i soldi (avendo l'IBAN del beneficiario, da questo puoi sapere anche l'indirizzo della filiale bancaria o dell'ufficio postale dove sono stati mandati i soldi), mentre con l'assegno, quest'ultimo può essere versato in UNO QUALUNQUE DEI CONTI CORRENTI DEL BENEFICIARIO, e non sai quale. Tra l'altro, uno qualunque di questi conti correnti del beneficiario - dove viene versato l'assegno - potrebbe essere CHIUSO SENZA PREAVVISO, e così si perderebbe la tracciabilità di dove sono stati versati gli assegni.
     
    A piace questo elemento.
  6. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Giusto possessore,
    aggiungo solo che per me è più conveniente il RID rispetto al Bonifico e ha le stesse garanzie di tracciabilità e di sicurezza per l'esito dell'operazione, essendoci una delega del cliente a favore della banca è questa che si accolla la responsabilità di effettuare tempestivamente il pagamento a carico del proprio utente e per quanto riguarda ogni addebito ti trasmette l'avvenuto pagamento.
    Il RID ti viene a costare circa € 1, mentre col bonifico circa 2,5- 3
    saluti
    jerry48
     
    A possessore piace questo elemento.
  7. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ciao JERRY48 e buona domenica.

    Sulla gratuità del bonifico avrei molto da dire.

    Io per esempio sono titolare sia un conto BancoPosta standard (dal 2002) che di un conto BancoPosta CLICK (dal novembre 2011), e con quest'ultimo posso fare BONIFICI GRATUITI VERSO QUALUNQUE BANCA.

    Risparmio, così, anche l'eventuale euro del RID, semplicemente faccio io a mano il bonifico, poi c'è la possibilità sul bancoposta online di memorizzare l'IBAN del beneficiario (se è un beneficiario RICORRENTE), snellendo di molto la procedura :ok:
     
    A piace questo elemento.
  8. LEUO

    LEUO Nuovo Iscritto

    Ti ringrazio dell'attenzione ma forse mi sono spiegato male cioè che siano metodi di pagamenti sicuri questo lo so' ma e me interessa sapere se il fornitore con quelle condizioni puo' chiedermi di nuovo una fattura pagata senza traccia ; ripeto sulla fattura mi viene fatto firmare nel riquadro DESTINATARIO e nel riquadro RICEVO LA MERCE E DICHIARO DI NON AVER PAGATO E ACCETTO LE CONDIZIONI DI VENDITA DELLA DITTA ; ora la mia domanda è, il FORNITORE secondo legge compila in modo corretto la fattura riguardo il metodo di pagamento cioè quelle diciture che poi informo che io le condizioni di vendita della ditta non mi sono mai state date e fatte firmare, quindi il FORNITORE potrebbe rischiare anche di non essere pagato ????? Spiego che la merce mi viene consegnata e pagata in un secondo momento !!
     
  9. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Io non capisco queste frasi, scusatemi.

    Ci puoi dire la sequenza esatta di azioni?

    Una frase per ogni azione.
     
  10. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    possessore, così come me con l'home banking


    anch'io a sto punto non riesco più a seguire bene tutte le procdure che hai in essere con questo fornitore, spigacele, per cortesia.
    saluti
    jerry48
     
  11. LEUO

    LEUO Nuovo Iscritto

    Mi siego !! esiste un grossista che mi consegna la merce che non pago alla consegna !!
    Sulla fattura della merce consegnata mi viene chiesto di firmarla in due riquadri che sono :
    firma del destinatario.
    RICEVO LA MERCE E DICHIARO DI NON AVER PAGATO E ACCETTO LE CONDIZIONI DI VENDITA DELLA DITTA.
    Preciso che sulla fattura c'è un'altro riquadro che PERO' NON MI VIENE FATTO FIRMARE e dice :
    CONDIZIONI DI VENDITA :accettando la ns fattura vi obbligate a riconoscere le condizioni in essa contenute.Non si accettano reclami trescorsi 3 giorni dalla consegna. In caso di mancato pagamento rispetto ai termini vi saranno addebitate oltre alle spese gli interessi passivi al tasso vigente.
    Letto quanto scritto, preciso che al grossista pago in un secondo momento sia in contanti sia con assegno b., la mia domanda è la seguente : il grossista, passati circa due anni, puo' sempre esercitare il diritto di riscuoterla, anche se gli è stata gia' pagata ma senza aver lasciato traccia ???
    Altre ditte per non aver equivoci sui metodi di pagamento e i loro tempi, specificano sulle fatture da me firmate le loro condizioni a differenza di questo grossista .
    E' vero che non ci sono tracce di pagamento ma lui come puo' pretenderle che ci siano visto che non me le chiede in modo chiaro in fattura ??
     
  12. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se tu dichiari di NON AVER PAGATO, e poi PAGHI IN CONTANTI, e NON LASCI TRACCIA, se il grossista passati circa 2 anni ti chiede nuovamente il pagamento, DEVI PAGARE, certo che sì, e volendo fare il cattivo ci mette pure gli interessi legali perché paghi in ritardo.

    Per questo io e JERRY48 ti stiamo bonariamente SCONSIGLIANDO di pagare IN CONTANTI.

    Il denaro contante è la rovina dell'Italia. Se non esistesse il denaro contante ed esistessero solo transazioni elettroniche, non ci sarebbe più l'evasione fiscale.


    Di solito sulla fattura si indica una data di scadenza per il pagamento. Di solito, ma non sempre. Sul metodo di pagamento c'è ampia discrezionalità, ma il grossista può darti un IBAN se tu dichiari di voler pagare con bonifico.

    Io mi appellerei al fatto che per motivi fiscali non sei più autorizzato a pagare in contanti, e chiederei un IBAN per fare BONIFICI. Evita gli assegni per i motivi da me precedentemente indicati.
     
  13. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    OK,
    firmi per il ricevimento della merce, corretto

    firmi per il non pagamento e accettazione condizioni di vendita della ditta, corretto

    ma le condizioni di pagamento come sono 30gg., 60 gg., 90 gg. oppure 30/60/90 gg.? ci sono tante modalità ma che non sono specificate, è così?

    quindi tu come eseguisci il pagamento, cioè in che modalità? non tramite banca, immagino. Il contante come glielo dai al commerciante? Personalmente? Se sì, ripeto ancora una volta fatti quietanzare la fattura, anche se la saldi in contanti niente più potrà pretendere in seguito il tuo grossista!!!. ma è sempre meglio un bel bonifico, anche perchè nelle condizioni di vendita non è specificato che ti è vietato.
    saluti
    jerry48
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina