1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Lucia Giulia Ognibene

    Lucia Giulia Ognibene Nuovo Iscritto

    Sono cointestataria di un immobile al 50%col mio compagno.Avendo avuto 3 figli la casa ci é diventata stretta,abbiamo provato a venderla,ma non abbiamo avuto alcuna risposta.Allora avremmo pensato di metterla in affitto e cercare un'altra casa in affitto più grande.Considerato che abbiamo ancora da pagare 15 anni di mutuo,cosa comporterebbe questa operazione?L'eventuale casa in affitto sarebbe da considerarsi seconda casa?
     
  2. superluke

    superluke Membro Junior

    A parte i problemi fiscali (prima casa/seconda casa, etc), hai considerato quel che succederebbe se il tuo (futuro) inquilino smettesse di pagarti l'affitto? (es. perdita del lavoro, problemi di salute, etc)

    Ti ritroveresti a pagare:
    -nuovo affitto
    -mutuo
    -tasse sull'affitto che non hai percepito (ma che fino a sentenza del giudice per sfratto etc lo stato ti chiederà cmq di pagare) + eventuali spese condominiali dell'appartamento affittato

    Valuta bene i rischi... se sei in grado di sopportare tranquillamente tutte queste spese per qualche anno, allora no problem
     
    A arianna26 e britallico2 piace questo messaggio.
  3. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ...altra soluzione (dipende dove è posizionato l'appartamento) è "l'affitto turistico 3-15 gg" (i turisti, anche per quel che pagano all'arrivo....se ne tornano SEMPRE a casa) - non è un affitto sicuro...ma le tasse si pagano con un anno di ritardo (sul 730 successivo) - tema già trattato...anche altrove...
     
  4. superluke

    superluke Membro Junior

    giusto... io consideravo un "classico" affitto 4+4, ma in effetti con altri tipi di affitto potresti avere meno problemi per riottenere l'appartamento in caso di morosità (ad es. se sei in una città con università potresti affittare a studenti...)
     
  5. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    certo : puoi farlo

    ma agli studenti...è come "contratto normale" (quindi paghi tasse in anticipo) anche se NON pagano
     
  6. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il tuo ragionamento vale solo per il primo anno, poi con la storia degli acconti si verrebbero a pagare quasi integralmente nello stesso anno....a meno che non riesca ad "ottenere" un redditto ogni anno più elevato del precedente e si calcolino gli acconti con il metodo storico.......ma, visto lo stato del settore immobiliare e la crisi generale imperante, la vedo come ipotesi improbabile, se non impossibile.
     
  7. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    assolutamente NO : quali acconti ... se non effettui la "cedolare secca" ?

    gli importi li puoi anche denunciare diversamente...."attività commerciale non esercitata abitualmente" (giacchè hai un 1° lavoro....e non cercherai di locare l'appartamento tutte le settimane dell'anno...)
     
  8. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    I canoni di locazione sono sempre redditi fondiari. Non redditi di attività commerciale.
     
  9. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    cosa intendi per canone ?

    i proventi di B&B e similari si inseriscono in D5-730
     
  10. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    In questa discussione l'OP non aveva prospettato un'attività di Bed and breakfast. Ma solamente di "metterla in affitto".
     
  11. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non mi pare che la signora abbia intenzione di gestire un B&B, se ha già un lavoro dipemdemte. E poi......il B$B ha bisogno di qualcuno che lo gestisca, che si occupi dell'accettazione dei clienti, della preparazione del breakfast, etc, etc. ........ergo: necessita di personale addetto alla gestione, e di conseguenza esistono dei costi fissi di struttura. Ma un "semplice" appartamento è adatto, adeguato ed attrezzato per ospitare un'attività di B&B ??
     
  12. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Nemesis mi hai preceduto !
     
  13. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    non capisco "i problemi" che hai inserito : tutto si può gestire ad orari prefissati e la preparazione del BreakFast può essere gestita altrimenti...o non voluta proprio dall'ospite (con liberatoria)



    io comunque "assimilavo" la gestione CasaVacanza ad un B&B (ed altri esempi ci sono) in quanto attività EXTRA-Alberghiera... quindi da considerare nello stesso modo
     
  14. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Per effemme9,
    dimenticavo di segnalarti che gli ACCONTI vengono versati da tutti e soprattutto da chi svolge un'attività commerciale, sia ditta individuale, società di persone o società di capitali, a meno che non si preveda di non conseguire profitti imponibili o si abbiano delle perdite pregresse ingenti da riportare.
    Strano però che ti sfuggano queste cose visto che lavori presso un commercialista.
     
  15. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    e chi lavora presso un commercialista ?

    io sono un semplice proprietario (con reddito da dipendente) che gestiva attività casavacanze (esclusivo uso turistico per stranieri) il cui 730 è stato normalmennte compiliato e controllato : tali "redditi" dovevano essere inseriti nel settore D5

    e sinora (in tutti questi mesi/anni) che scrivo questo...nessuno ha mai contestato - tra l'altro posso fornire fotocopie con queste indicazioni (come sempre...cerchi "adesso" questi risultati con google...e non si trova nulla di adatto)



    trovo solo :

    > hxxp://www.casa24.ilsole24ore.com/art/esperto-risponde/2011-06-28/nuovo-regime-anche-locazioni-065057.php?uuid=Aa0XjajD
     
  16. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    effemme8,
    mi devi scusare ma ti avevo confuso con un altro utente che ha un nome simile. E non è di Roma.
    Buon pomeriggio
    .
     
  17. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ... e qui la domanda sorge spontanea : effemme8 scrive indicazioni errate ???
     
  18. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Il reddito derivante dalla semplice locazione e senza fornire servizi accessori (tipici di un'attività come il B&B) è un reddito da fabbricato, da indicare necessariamente nel quadro RB del Mod. Unico (o nel quadro B del Mod. 730).
     
  19. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    In parte SI, quando scrivi che le imposte si pagano l'anno dopo e ti ho già spiegato il perchè.
     
  20. Lucia Giulia Ognibene

    Lucia Giulia Ognibene Nuovo Iscritto

    L'appartamento e' a Montecatini Terme,luogo di turismo termale i cui utenti trovano ampiamente sistemazione negli innumerevoli alberghi;quanto agli studenti ce ne sono a centinaia del gentil sesso iscritte alla facoltà"Come spennare un pollo"...e non mi pare il caso affittare a loro...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina