1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. rorec

    rorec Membro Junior

    Proprietario di Casa
    nel 2000 acquistai un box inserito nel condominio dove possiedo da 20 anni la mia prima casa.
    In questi anni ho sempre pensato che potesse essere sufficiente pagare le tasse sull'appartamento.
    Ragionandoci su da qualche tempo penso (nonostante il notaio mi avesse detto che poteva essere considerata parte della proprieta ) di aver omesso colpevolmente la denuncia relativa per IRPEF e quant altro.
    Vorrei mettermi in regola ma non so ne' come fare ne' l'importo delle sanzioni. Mi potete aiutare? grazie
     
  2. w2fdr

    w2fdr Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Cioe in pratica non l'hai mai dichiarato nel 730 ?
    Anche se reso pertinenza dell''abitazione principale andava dichiarato.
    Lascio la parola comunque a i piu esperti ...
     
  3. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    è ovvio che è una u.i. indipendente e andava dichiarato, compreso il pagamento dell'ICI se e quando dovuto.
    Fai una visura dell'immobile e avrai la rendita su cui calcolare il valore
     
  4. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    ha ragione raffaelemaria, noi inseriamo il garage nel 730, lo abbiamo dichiarato ai fini della nettezza urbana etc.
     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    fai una visura catastale ed nella prossima dichiarazione versa i tributi delle nuova rendita catastale come IRPEF, per quanto riguarda la nettezza urbana il comune si dovrebbe adoperare a ricuperare, ma essendo delle piccole cose non fare niente
     
  6. w2fdr

    w2fdr Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ma gli anni precedenti devono essere sanati ??
     
  7. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Purtroppo i termini sono scaduti.
    Puoi regolarizzare il 2011 e gli anni successivi.
    Per i 4 anni precedenti ti arriverà un accertamento dall'Agenzia delle Entrate.
    In fatti il ravvedimento operoso:

    Condizioni per il ricorso al ravvedimento operoso
    Il ravvedimento è consentito soltanto in assenza di determinate circostanze considerate atte a far
    “cadere” il fondamento su cui si basa la procedura stessa, ossia la spontanea volontà del
    contribuente di regolarizzare la propria situazione. Infatti al contribuente è fatto divieto di ravvedersi:
    • se un Ufficio, o altro ente impositore, abbia constatato la violazione;
    • a seguito di accessi, ispezioni o verifiche;
    • in presenza di attività amministrativa di accertamento;
    quando il termine previsto per il ravvedimento è ormai trascorso (entro il termine di presentazione
    della dichiarazione relativa all’anno in cui la violazione è stata commessa
    . Se non è prevista alcuna
    dichiarazione il termine ultimo per il ravvedimento è fissato in un anno dalla violazione stessa)
    Campo di applicazione.
    Il ravvedimento operoso può applicarsi in riferimento alle seguenti imposte:
     Imposte dirette (Ires, Irap, Ire);
     Imposte indirette (IVA);
     Imposte locali (ICI, diritti camerali)
     Imposta di registro, Imposte ipotecarie e catastali.
     
    A w2fdr piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina