• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

#1
Buon giorno, nel 2014 è stato deliberato in assemblea la modifica dei millesimi ascensore considerando anche il fattore di piano. La partecipazione era di 850 millesimi e la votazione all'unanimità . Ora abbiamo cambiato l'Amministratore e contesta la votazione perché a suo parere ci voleva la maggioranza assoluta perché si tratta di modifica regolamento condominiale. Puo' annullare la votazione a posteriore anche se probabilmente ha ragione ?
 

Dimaraz

Membro Storico
#2
Puo' annullare la votazione a posteriore anche se probabilmente ha ragione ?
No ...l'amministratore non può cancellare nulla (solo l'assemblea con nuova votazione potrebbe procedere in tal senso)...e comunque dite all'amministratore di aggiornarsi "culturalmente" visto che le modifiche alle tebelle millesimali non necessitano di "unanimità" che va sempre riferita al totale del Condominio(1000/1000)

Parlare di "unanimità dei presenti" è un puro esercizio verbale privo di significato.
 
#3
Grazie, lui dice che per cambiare le tabelle millesimali indicate nel regolamento di condominio ci vuole una presenza all'assemblea dei 1000 millesimi e una votazione favorevole dei 1000 millesimi...
 

robertomarte

Membro Ordinario
#5
Ritorno sull'argomento , nel regolamento di condominio ( 1978 ) ci sono solo millesimi di proprietà ma nella descrizione dei coefficienti che hanno portato alla stesura c'è il coefficiente di piano ( tre piani , 0.98/0.99/1.00 ) . Come motivazioe c'è : " Nel caso di edifici a tre piani fuori terra , anche in sede di prenotazione , vi è stata una differenza di appetibilità commerciale tra piano e piano " L'amministratore sostiene che questi coefficienti presuppongono anche una valutazione delle spese scale e ascensori.
 

Dimaraz

Membro Storico
#6
Sinceramente non capisco che tipo di problema tu abbia.
Ho scritto in Arabo?

Solo i condòmini (e non l'amministratore) possono contestare i criteri di riparto o le tabelle millesimali.
 

Dimaraz

Membro Storico
#7
Sinceramente non capisco che tipo di problema tu abbia.
Ho scritto in Arabo?

Solo i condòmini (e non l'amministratore) possono contestare i criteri di riparto o le tabelle millesimali.
 

basty

Membro Storico
#10
Avanti dove???...se una maggioranza non lo segue non va da alcuna parte.

Ma se esiste una maggioranza che condivide il suo pensiero...sei tu che cerchi pretesti che non esistono.
Forse vivi nel mondo della luna.

Nel mondo reale, è risaputo che l'Amministratore ha molta più influenza di quanta il diritto gli attribuisce: e per molti condòmini che ignorano le norme, costituisce l'unica fonte di informazioni; e quel che sostiene è preso quasi per oro colato.

Non si forma quindi una vera maggioranza: o meglio questa subisce il plagio di questi individui. Che poi si permettono pure di sbeffeggiare il singolo ... che più che pretesti, cerca conferme sulla correttezza o meno delle proprie convinzioni.
 
#11
Parole sante Basty , altroché pretesti . A volte stare nell'ignoranza è piu' " rilassante".
Chi condivide il suo pensiero non lo fa perché è convinta che ha ragione , solo perché si è fatta i conti in tasca.
 

Dimaraz

Membro Storico
#12
Forse vivi nel mondo della luna.
A rieccolo...l'esperto nel blablabla.

A chi oppure a cosa serve questo tuo intervento?

A me no.
Al postante...nemmeno.
Quindi o hai qualcosa da dire di attinente (anche se sbagliato) e di aiuto (quantomeno nelle intenzioni) a chi pone le questioni...o vai a giocare a bocce.
 
Ultima modifica:

Dimaraz

Membro Storico
#13
Parole sante Basty , altroché pretesti
Si facciamolo anche Beato.

Resta il fatto che se la maggioranza dei tuoi condòmini seguono l'amministratore come fosse un "oracolo" ...tu ti attacchi al tram.
Le Tabelle millesimali possono essere ricalcolate con decisione della maggioranza...chi si sente "leso" non resta che agire in Giudizio per verificare se un Giudice rileva tale torto.
Auguri.

Ps
Tu rimproveri a tuoi comproprietari di seguire il tornaconto economico...ti opponi per il medesimo motivo.
E ti faccio notare che l'ultima modifica l'avevate presa con la stessa "fisionomia".
 

basty

Membro Storico
#14
Si facciamolo anche Beato.
Solo Beato? ... Speriamo nel prossimo giro...

Devo ricordarti che ... nessuno ti ha qualificato a stabilire per conto terzi se servano o meno gli interventi altrui; tanto meno a ordinare passatempi diversi, per altro particolarmente piacevoli.

A cosa serve intervenire in questi casi? Te lo dico con franchezza: a mettere in evidenza la presunzione, l'arroganza e a volte la maleducazione.

La stessa determinazione che occorre per contestare con fermezza gli interventi impropri dell'amministratore qui citato. Come tu stesso suggerisci.
 

Dimaraz

Membro Storico
#15
A cosa serve intervenire in questi casi? Te lo dico con franchezza: a mettere in evidenza la presunzione, l'arroganza e a volte la maleducazione.
Mai impedito di intervenire ad alcuno e sempre libero di esprimere le tue opinioni...ma se quoti un mio scritto senza riuscire a contestarne la correttezza ma solo per blaterare su. futilità o altre tue manie personali...beh...allora non puoi pretendere che non replichi alla provocazione.
Ringrazia che ho un indice di sopportazione molto più elevato del tuo... perché un bel vaffa' sarebbe cosa che ti meriti nel 90% dei casi.

Datti un ripasso alle regole di Netiquette...ed evita le interazioni col sottoscritto perché neppure tu sei stato nominato "censore".
Io con i quaquaraquà mi diverto...ma solo a mia "discrezione".
 

basty

Membro Storico
#16
Non pretendo, non ringrazio, ed interagisco con chi mi pare.
E mi diverto con tutti, meno che con gli sbruffoni.
Tu fa come ti pare.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve,dal 20 settembre 2017 sono venuto ad abitare con una famiglia a cui ho prestato la mia opera di badante per un loro cugino gravemente ammalato, che è deceduto dopo un mese,la famiglia di sua spontanea volontà mi fece la proposta di rimanere a vivere con loro fin quando non avrei trovato un'altra lavoro ma non mi avrebbero pagato per dare una mano in casa,mi dovevo accontentare di vitto e alloggio
moralista ha scritto sul profilo di luciano155.
ma non c'è neanche il profilo di luciano155
tanti auguri a tutti buone feste e tante belle cose lella
anche x marinarita grazie della comprensione ...comunque c'e' legge nuova x tutelare proprietari case ….noi alla fine da 1 giugno 2013 a 7 luglio 2017 mai pagato affitto 4 anni piu' spese tribunale avvocati tasse ...ecc. se pagava onestamente l'affitto tutti i mesi non sarebbe in questa situazione le lasciano meta' stipendio….tanti anni ...non so se ne valeva la pena non pagare l'affitto ….giustizia e' fatta
x uva ---finalmente finita con sentenza tribunale milano dato che la nostra inquilina aveva fatto 2 finanziarie …???? il 29 novmbre tribunale milano ci ha messo primi creditori sul quinto dello stipendio ...tutto specificato debiti avvocato 4 anni affitto mai pagato ….la tipa si e' presentata urlando ...la giudice ci ha inserito primi creditori prenderemo tutto da subito con quinto dello stipendo .finita bene kiss
Alto