1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. nuba

    nuba Nuovo Iscritto

    buongiorno a tutti.
    oggi ho una domanda molto tecnica da porvi: come si calcolano i millesimi ascensore?
    la teoria dice al 50% per millesimi di proprietà e al 50% per altezza di piano, ma qualcuno potrebbe farmi un esempio pratico o darmi dei riferimenti dove poterlo trovare?

    grazie!
    nuba
     
  2. misterno

    misterno Nuovo Iscritto

    Salve a tutti, ho un problema simile a quello di NUBA. Per l'anno 2010 il mio condominio ha sostenuto € 1670,68 di spese ascensore (manutenzione, telecom e forza motrice). Il mio appartamento sconta 170/984 millesimi di proprietà e 281,80/1328,40 di coefficiente ascensore. Ho pagato 354,41 €. Qualcuno mi può spiegare com'e stato fatto il calcolo?
    Ed ancora, l'amministratore come ha estrapolato la forza motrice dalle fatture se la bolletta è unica? O forse in fattura il calcolo è distinto? Grazie e buona Pasqua
     
  3. nuba

    nuba Nuovo Iscritto

    per quanto riguarda le bollette per l'energia elettrica, se il contatore è unico, so che ci sono delle percentuali in base a cui si calcolano i diversi consumi (forza motrice, luci scale, bruciatore, autoclave, ecc.) a seconda di com'è il Condominio (non tutti hanno il riscaldamento centralizzato e/o l'autoclave).
    a volte queste percentuali sono stabilite dal regolamento di condominio, altre volte mi pare che possono anche essere fornite direttamente dalla società fornitrice.

    ciao e buona Pasqua!
    nuba
     
  4. pinomaga

    pinomaga Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    I parametri che definiscono le tabelle millesimali sono molteplici, per cui la cosa migliore da fare è quella di rivolgersi ad un tecnico specializzato (geometra o ingegnere) che le compila e può darvi spiegazioni dettagliate. Poichè nelle tabelle millesimali sono previsti anche i consumi elettrici, il tecnico visionando lo stabile e consultando i verbali fin qui deliberati dall'assemblea, potrà gestire al meglio la ripartizione della spesa elettrica relativa all'ascensore. Il fai da te non va bene per certe cose condominiali. Buona Pasqua a Tutti
     
  5. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Prima risposta per Misterno: Avete strani coefficienti di valori millesimali. In genere la somma totale dei singoli valori degli appartamenti di una scala è sempre uguale a 1000. Così come la somma dei singoli valori di proprietà generale darà sempre 1000. Quindi occorrerebbe sapere il perchè di queste discrepanze, sia per i valori di proprietà generale che quelli di ascensore. Hai poi indicato come fornitore "Telecom" anzichè Enel. Spero che il tuo ascensore non faccia tut-tut quando è occupato, ma ci sia la luce rossa nella pulsantiera!. Scherzo, ovviamente. Poichè i contributi per le scale sono identici a quelli per l'ascensore (50% in ragione dell'altezza e 50% in ragione del valore di proprieta dell'appartamento, diventa ininfluente che l'amministratore scorpori il consumo per luce scala da quello di F.M Ascensore. O la paghi da una parte, o la paghi dall'altra. La somma sarà sempre una. Al contrario di quello che dice Pinomaga, i consumi elettrici non sono coefficienti per il calcolo delle tabelle millesimali. Per Nuba, invece, un libro abbastanza semplice con spiegazioni esaurienti e dettagliate può essere: il calcolo delle tabelle millesimali - Giuliana Balzani - Editore Buffetti.
     
  6. misterno

    misterno Nuovo Iscritto

    Innanzitutto grazie a Barbero che ha il mio stesso nome di battesimo; per quanto riguarda i millesimi 984 sn calcolati meno quelli dei box ecc altrimenti sn 1000. Quelli dell'ascensore sn appunto 1328. Tornando ai calcoli io ho diviso x2 le spese ed ho ottenuto 835 circa, le ho moltiplicate per 984 e diviso per i miei millesimi di proprietà. Poi gli altri 835 € moltiplicati per 1328 e divisi per il coeffciente ascensore ed il totale nn è 354. Vorrei sapere se la procedura innanzitutto è giusta. Buona Pasqua a tutti
     
  7. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Gent.Misterno, continuo a non capire per quale motivo i millesimi di ascensore siano 1328,40 e non 1000 come logica vorrebbe. (in un condominio si parla di "millesimi" e non di "milletrecentoventottovirgolaquarantesimi"). Il fatto che il valore indicato sia più alto di 1000 parrebbe indicare che il computo dei valori millesimali è stato fatto "ad capocchiam". E questa è la prima riflessione.
    Detto ciò -assumendo per buono il valore 1328,40- l'equazione è la seguente: Spese de imputare (1670,68) X 281,80/1328,40. Il risultato è la quota di tua competenza.
    Ancora, rileggendo la tua richiesta continuo a non comprendere (ormai è un fatto personale....) per quale motivo esistono dei millesimi di ascensore così astrusi se i millesimi di proprietà -tutti insieme-assommano a 1000. Per quanto concerne poi le spese, devi suddividere peri tuoi mill.mi ascensore SOLO le spese Ascensore. Ossia: Manutenzione e relativa tassa ed Energia Elettrica. Che, ad occhio e croce, secondo la formuletta sopra indicata dovrebbe dare circa 350 euro.

    Aggiunto dopo 30 minuti :

    Scusa Nuba, nell'intervenire sulla tua domanda e poi, sull'intervento di Misterno, mi sono dimenticato di fornirti le indicazioni per un corretto calcolo delle tabelle Ascensore.
    Poniamo il caso che la tua scal, per comodità sia di 5 piani ed ogni piano via siano 2 appartamenti di dimensioni diverse.
    I valori millesimali di proprietà degli appartamenti siano:
    int. 1 m.mi 80 - a
    int. 2 m.mi 90 -b
    int. 3 m.mi 85 -c
    int. 4 m.mi 95-d
    int. 5 m.mi 90-e
    int. 6 m.mi 100-f
    int.7 m.mi 105-g
    int. 8 m.mi 110-h
    int. 9 m.mi 120-i
    int, 10 m.mi 125-l
    I 1/2 millesimi (o 50% se preferisci) saranno dati da:
    80 X 500/1000;
    90 X 500/1000;
    85 X 500/1000............................................120 X 500/1000.
    L'altro 50 % sarà funzione dell'altezza di piano e quindi, poichè i piani sono 5 si avrà che gli appartamenti al piano primo sopporteranno 1/10 della spesa; quelli al 2 , 2/10 e così via...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina