1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. masagu

    masagu Membro Attivo

    Non ho ben capito se occorre pagare la mini IMU sulle prime case (quelle in cui si ha la residenza per intenderci) nei seguenti comuni: Perugia e Palermo.
    Inoltre non è ben chiaro se occorre pagare anche la Tasi per le prime case locate.
    Qualcuno saprebbe aiutarmi?:confuso:
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La cosiddetta "mini IMU" esisteva solamente per il 2013, e il termine per il pagamento era il 24 gennaio 2014.
    Forse intendevi dire "abitazione principale" parzialmente locata?
     
  3. masagu

    masagu Membro Attivo

    Volevo cancellare il thread per via della confusione creata...grazie per le risposte Nem. Adesso ho capito che per le seconde case si paga l'IMU mentre per le prime si paga la tasi. Adesso però per il comune di Carini non vi è alcuna traccia sull'aliquota da applicare oltre al fatto che non ho ricevuto nessun bollettino; per Perugia invece ho visto che sul sito istituzionale vi è un link attraverso il quale calcolare con ravvedimento operoso la tassa non pagata (tasi). La confusione è nata perchè in alcuni comuni non è stata decretata l'aliquota da applicare (come Carini a quanto pare) per cui il rimandare ha portato ovviamente ad una dimenticanza. Se avessi ricevuto il bollettino forse sarebbe stato meglio. Quindi ricapitolando per Pg dovrei pagare la tasi quindi no? Mentre per Carini devo attendere che decidano l'aliquota?
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sì, se vi hai l'abitazione principale. La Tasi 2014 per l'abitazione principale e relative pertinenze, non soggette a IMU (non appartenenti alle categorie catastali A1, A8 e A9) è (era) con l'aliquota del 3,3% e con le seguenti detrazioni:
    - 110,00 euro se la somma della rendita catastale dell’immobile e relative pertinenze è uguale o inferiore a 300,00 euro;
    - 70,00 euro, se la somma della rendita catastale dell’immobile e relative pertinenze è superiore a 300,00 e fino a 450,00 euro.
    - una maggiorazione della detrazione sopra descritta, di importo pari a 25,00 euro per ciascun figlio di età non superiore a 26 anni, purché residente (abitualmente dimorante) e iscritto in anagrafe nell’unità immobiliare adibita ad abitazione principale.
    L'aliquota 2014 era stata già decisa! Vedi l'allegato verbale di deliberazione del consiglio comunale.
     

    Files Allegati:

  5. masagu

    masagu Membro Attivo

    Ottimo Nem 2.5 per mille ma come hai fatto? Io credo proprio che ti sposerò un giorno ^_^
    Quindi ricapitolando. Per PG mi tocca pagare la tasi 2014 con ravvedimento operoso. Ho visto che quando si parlava di mini-IMU relativa solo per il 2013, come mi hai detto,non era per me dovuto per via della rendita bassa ecco perchè non l'ho pagata. Ma nel 2014 avendo cambiato casa si; per Carini ho visto tra i vari f24 ho pagato qualcosa con il codice tributo 3958 un acconto proprio della tasi credo ma mi manca il saldo a questo punto perchè non riesco a trovarlo. Quindi mi manca da pagare anche il saldo tasi 2014 di Carini applicando l'aliquota di cui parlavamo prima. Per il 2015 invece non vedo nulla a proposito delle aliquote sia di Carini che di Perugia. Ma per questo anno avrei ancora tempo fino a metà giugno no?:occhi_al_cielo:
     
  6. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Anche per quel comune con il ravvedimento operoso.
    Il termine per il versamento dell'acconto è il 16 giugno 2015.
    In ogni caso, e quindi anche se in tale data il comune abbia già deliberato, si potranno applicare le aliquote e le detrazioni stabilite per il 2014, come previsto dall'art. 1, comma 688 della legge n. 147/2013.
    Se il comune, entro tale termine, avrà deliberato aliquote e detrazioni per l'anno 2015 si potrà anche pagare l'acconto tenendo (invece) conto delle aliquote e delle detrazioni già deliberate.
     
    Ultima modifica: 12 Maggio 2015
  7. masagu

    masagu Membro Attivo

    Perfetto! Grazie mille :)
     
  8. masagu

    masagu Membro Attivo

    Tutto regolarizzato stamattina..ma mi chiedo: non sarebbe utile un'unica tassa piuttosto che IMU, tasi, tares, etc. etc.? :occhi_al_cielo:
    Un sincero "grazie" Nem...grazie davvero! Ecco per te :birra:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina