1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. piki

    piki Membro Attivo

    signori buongiorno.

    ho una domanda per voi:

    ho una casa di proprietà(a torino) attualmente in locazione e vivo(domicilio-residenza fiscale) in quella di mia moglie.

    non essendo per me abitazione principale la mini IMU la devo pagare?
    da quanto ho capito no.

    confido in un vostro aiuto,grazie.
     
  2. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La Mini IMU si paga solo sull Abitazione Principale, sulle seconde case è stata pagata una IMU ordinaria il 16 Dicembre 2013.

    Quindi la risposta alla tua domanda è: no non devi pagare niente.
     
  3. piki

    piki Membro Attivo

    grazie.se posso chiederti ancora una cosa non ho capito.
    per me non e una seconda casa,bensi la prima,perche quella in cui vivo con domicilio è di mia moglie.
    non cambia nulla quindi?
    quindi mini-IMU solo su prima casa CON domicilio.
    nel mio caso sono quindi esentato al pagamento.

    grazie.
     
  4. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'Abitazione principale è quella dove hai il domicilio e la residenza anagrafica. Se tu (anche se hai una sola casa) la dai in locazione non può essere considerata prima casa.
    Quindi in questo caso si paga l'IMU ordinaria e non la Mini IMU ( che è un conguaglio solo per l'anno 2013).
    Non devi pagare niente.
     
  5. sergio 41

    sergio 41 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Sicuramente avrai pagato l'IMU 2013 per intero seconda casa con il saldo del 16 dicembre!....O no?:occhi_al_cielo:
     
  6. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Credo che la risposta sia giusta e che riepilogo: immobile dato in locazione, dove vive il tuo inquilino è volente o nolente seconda casa ed hai già pagato la relativa IMU nel 2013 (sono nella tua stessa situazione a Torino dove a fronte dell'ICI è triplicata), e aggiungo: è tua moglie che dovrà pagare la mini IMU come prima casa dove entrambi resiedete. Quiproquo.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 20 Gennaio 2014
  7. piki

    piki Membro Attivo

    si ovvio che ho pagato regolarmente l' IMU 2013(purtroppo).
    va bene ho capito la questione.
    siete stati gentilissimi grazie a tutti
     
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    La mini IMU la paghi solo per quanto riguarda tua moglie sempre che il comune abbia applicato l'aumento
     
  9. piki

    piki Membro Attivo

    grazie a tutti
     
  10. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se dovuta, magari perché il calcolo eseguito con l'aliquota comunale dà un risultato maggiore di zero (le detrazioni sono inferiori al prodotto tra rendita aggiornata, coefficiente - 160 - e aliquota), la tassa è a carico della gentil consorte.
     
  11. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E' quella dove si ha la dimora abituale (la residenza) e l'iscrizione anagrafica. Il domicilio a nulla rileva.
     
  12. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Io, scusate, non ho ancora capito la differenza tra residenza e iscrizione anagrafica e quali sono i documenti che attestino l'una e l'altra.
     
  13. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La residenza è, ex art. 43, comma 2 c.c., "nel luogo in cui la persona ha la dimora abituale". Pertanto è un mero dato di fatto.
    L'iscrizione anagrafica è la registrazione amministrativa che deve obbligatoriamente conseguire al fatto di avere la residenza in un dato luogo. Non è certamente un mistero che le norme che prevedono ciò vengono frequentemente disattese, soprattutto per convenienze economiche.
    La residenza è un dato di fatto, che può differire dalla registrazione amministrativa di essa. Si può quindi attestare solamente che vi è un'iscrizione nell'anagrafe della popolazione residente di un particolare comune. L'attestazione di ciò si chiama (impropriamente) "certificato di residenza". Sarebbe infatti più corretto (e varie proposte sono state avanzate a riguardo) denominarlo "certificato di iscrizione anagrafica".
     
  14. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Allora come documento il fatto di avere l'abitazione principale a Roma?
    Ossia:
    - come (con quale certificato) documento la reridenza?
    - come (con quale certificato) documento l'iscrizione anagrafica?
    Vorrei una risposta concreta, da Paese civile.
     
  15. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Con un certificato di residenza. Che in verità attesta che hai l'iscrizione anagrafica (la tua "effettiva" residenza potrebbe essere altrove).
    Con un certificato di residenza. :)
     
  16. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ma allora residenza = iscrizione anagrafica. Così capisce l'uomo della strada, uno che non conosce né i koan zen né i paradossi né le geometrie non euclidee.
    L'uomo della strada romano aggiungerebbe in modo icastico:
    "Ahò, che me stai a pija' per kulo? T'avverto, nun fa' er gioco de le tre carte!"
     
  17. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Ripeto: la prima è una situazione di fatto; la seconda è una registrazione amministrativa conseguente alla situazione di fatto. Se la persona interessata, conformemente all'obbligo giuridico, ha dichiarato il vero (la sua effettiva residenza), la registrazione amministrativa (l'iscrizione anagrafica) corrisponde alla situazione di fatto.
     
  18. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    In casi normali (di questo si tratta) dunque:
    residenza = iscrizione anagrafica.
    Qui e nella legge le dichiarazioni illecite non interessano.
    Ora ho capito tutto e non chiedo più nulla al riguardo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina