1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. zaffy

    zaffy Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti, vorrei sapere quali sono le modalità per passare da un contratto con tassazione e rinnovo in modo tradizionale a quello con cedolare secca in quanto il contratto è un 4+4 e l'affittuario è arrivato alla prima scadenza dei 4 anni quindi dovrei fare la proroga per i restanti quattro anni. Mi potreste spiegare quali sono i passaggi da effettuare anche presso l'agenzia delle entrate in quanto non sono molto esperto? Grazie a tutti anticipatamente per tutte le risposte ricevute.
     
  2. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Due possibilità, visto che sei alla scadenza del primo quadriennio.

    1- Se l'inquilino è d'accordo, firmate una carta con la quale decidete di non prorogare il contratto giunto a scadenza quadriennale e sottoscrivete un nuovo contratto nel quale inserisci la clausola che intendi aderire al regime cedolare e che finché durerà tale adesione non verranno applicati aumenti al canone di locazione. In questo caso puoi registrare il contratto online su Siria (vi accedi dal sito dell'AdE), oppure vai allo sportello con mod. 69 compilato, entro il termine previsto per il pagamento dell'imposta di registro (30 gg dalla firma del contratto o dalla sua decorrenza, se la stipula è successiva - Attenzione questi termini sono perentori e non derogabili e vanno rispettati per non ricadere nelle pesantissime sanzioni previste per le registrazioni tardive).

    2- In caso contrario, i passi da fare sono, nell'ordine:
    - raccomandata all'inquilino per informarlo della tua adesione al regime cedolare entro il termine previsto per il pagamento dell'imposta di registro (30 gg dalla scadenza dell'annualità contrattuale);
    - presentarti all'AdE con il mod. 69 compilato sempre entro il termine di cui al periodo precedente.
    - ri-presentarti all'AdE ogni anno con il mod. 69 entro il medesimo termine per la conferma del regime adottato.
     
  3. stella del sud

    stella del sud Nuovo Iscritto

    in caso contrario... significherebbe che dopo un anno si può modificare il contratto?(a me scadrebbe l'imposta di registro a maggio) in pratica un anno fa a maggio ho stipulato il contratto d'affitto...per la conferma del regime adottato ogni annualità del mese di maggio dovrei andare all'Ade?
    Grazie!
     
  4. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa

    Questa pare sia l'interpretazione data da molti uffici delle Entrate, anche se la Legge dice che il regime scelto è valido fino a revoca.
    Tra l'altro nel Mod. 69 non esiste una "casella" per la conferma..
    Nel link sotto puoi visionare il Modello 69 e studiartlo per bene. Ti consiglio di leggere quello in fondo alla pagina, valido per modelli cartacei da presentare in Ufficio.
    Agenzia delle Entrate - Contratto di locazione - Modello e istruzioni Contratto di locazione
     
    A zaffy piace questo elemento.
  5. zaffy

    zaffy Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Grazie per le risposte, volevo anche chiedere se è possibile mandare la lettera per la scelta dell'opzione cedolare anche prima della scadenza del contratto e se bisogna portare in visione AdE le ricevute della raccomandata AR.
     
  6. stella del sud

    stella del sud Nuovo Iscritto

    in quali termini definire la revoca...nel senso le modalità... come chiederne la revoca c'è un modulo? una dicitura?
     
  7. stella del sud

    stella del sud Nuovo Iscritto

    che tipo di richiesta , di lettera... :fiore:
     
  8. zaffy

    zaffy Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    volevo dire se la ricevuta AR per la scelta della cedolare secca è da portare in visione all'agenzia delle entrate nel momento che porto anche il mod. 69 e se posso fare questa raccomandata all'inquilino anche prima della scadenza del contratto.
     
  9. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Avevo già risposto a queste domande ma mi è sparito il messaggio. Reinserisco:
    A) Puoi tranquillqamente spedire la lettera raccomandata prima che scada l'annualità. Il conduttore sarà contentissimo di sapere che non gli applichi l'aumento.
    B) Non è obbligatorio portare in visione la ricevuta della raccomandata. Lo farai solo in caso di verifica e se te la chiederanno.
     
  10. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    SE ti interessa revocare l'Opzione Cedolare Secca, significa che hai un contratto recente che fa già riferimento alla nuova normativa sulle locazioni o che hai già espresso l'opzione durante il corso del 2011, che fa sempre riferimento alla stessa normativa.
    Revocare l'Opzione Cedolare Secca significa rinunciare a tale normativa e ritornare ad un contratto di locazione che prevede una tassazione ordinaria (come è sempre stato), pagamento imposta di registro, bolli, etc e alla possibilità di adeguare il canone in base alla Rivalutazione dell'Indice Istat.
    Per la revoca è sufficiente mandare una lettera raccomandata all'inquilino in cui gli si comunica l'intenzione di rinunciare alla cedolare secca e di voler ritornare all'ordinaria, facendo riferimento al contratto stipulato in data, registrato presso l'Ade in data...., e tutti i dati che si ritengono utili per l'esatta identificazione delle parti e del contratto. Tale lettera è preferibile inviarla prima della scadenza dell'annualità.

    N.B.: con le recenti modifiche sull'ammontare imponibile sono rarissimi i casi in cui la tassazione ordinaria diventa più conveniente.
     
  11. stella del sud

    stella del sud Nuovo Iscritto

    Gent alberto è tutto il contrario io ho un contratto a tassazione ordinaria e vorrei passare a quello con la cedolare secca...sigh!
    Allora comunico all'inquilino con raccomandata di voler passare alla cedolare e poi? che faccio? quale modulo devo compilare per passare alla cedolare? il mod 69? e poichè la registrazione mi scade a fine maggio consegno il mod. e non pago più?
     
  12. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Scusa, ma la risposta l'ha già data TOVRM. DEvi mandare una raccomandata all'inquilino con la quale gli comunichi che opti per il regime della Cedolare Secca e che pertanto rinunci ad applicare ( finchè dura questa opzione) alcun aumento del canone per nessun motivo. Naturalmente dovrai compilare il Mod. 69 econsegnarlo (se non sei in grado farlo in via telematica) all'Agenzia delle Entrate entro i termini perentori già evidenziati da Tovrm. Che poi sono gli stessi del regime ordinario: in pratica invece di utilizzare il Mod. F23 dovrai utilizzare il mod. 69, senza effettuare alcun versamento.
    Non dovrai più pagare l'imposta di registro del 2 % (1+1) e sul canone annuale pagherai un'imposta fissa del 21 % (in alcuni casi del 19%), che determinerai in sede di 730 o Unicopf
    Su questo thread ci sono i riferimenti per altre discussioni simili, trova 10 minuti di tempo e troverai ampi dettagli.
    Buona giornata.
     
  13. stella del sud

    stella del sud Nuovo Iscritto

    :):):fiore::fiore::pgrazie alberto grazie di:amore:
     
  14. Elizabeth

    Elizabeth Nuovo Iscritto

    Scusate se riporto in vita questo thread ma leggo una cosa interessante.
    Una volta inviata la raccomandata all'inquilino prima della scadenza dell'annualità, posso compilare on line il mod 69 e finisce là con gli adempimenti? E soprattutto, ogni anno posso rinnovare l'opzione sempre on line senza mai andare in nessun ufficio?
     
  15. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Alla scadenza dell'annualità se continua il regime di cedolare secca,non devi fare assolutamente niente. Non si deve confermare ogni anno.
    Ciao
     
  16. Elizabeth

    Elizabeth Nuovo Iscritto

    Ah ecco, grazie, mi ero fermata al post
    Quindi è molto semplice, tutto on line :ok:

    Piccolo dubbio: avevo pagato il registro in unica soluzione per tre anni (contratto concordato iniziato a marzo quest'anno), quindi dal prossimo marzo pensi che posso avere un rimborso per le rimanenti annualità pagate in anticipo?
     
  17. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Per il rimborso non so darti una risposta certa. Io comunque una richiesta di rimborso la farei e non aspetterei la scadcenza dell'annualità. E' probabile che al massimo ti abbuonino due annialità di imposta di registro. vai allo sportello dell'ADE e spiega la tua posizione, penso che esistano dei moduli che potrai compilare direttqamente insieme all'impiegato dello sportello.
    Ciao.
     
    A Elizabeth piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina