1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. bobix

    bobix Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Salve,

    ho trovato un inquilino per il mio appartamento. Ci siamo accordati per l'affitto da pagare. Inoltre lo stesso mi ha dato massima libertà nella formulazione del
    contratto stesso in cambio di uno sconto sul canone di affitto (posso scegliere la modalità di contratto, la durata, ...).

    Premesso che sono indirizzato verso la cedolare secca, è possibile fare un contratto transitorio di 1 anno motivando tale scelta con la necessità da parte mia di
    rientrare in possesso dell'appartamento tra 1 anno?

    Posso scindere l'ammontare dell'affitto in canone vero e proprio e spese condominiali, facendo risultare un canone molto più basso e delle spese condominiali molto più alte?

    Qualcuno ha qualche altro suggerimento?
    Francesco
     
  2. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Nei transitori, la motivazione soprattutto del locatore, deve essere esplicita e legata ad un evento con data certa, se no può essere contestato.

    L'opzione della CS è affar tuo: l'inquilino non ha voce in capitolo.

    Puoi, (devi) scindere canone e spese: sarai tassato sul canone. Io non scriverei mai su un contratto un canone minore dell'effettivo scaricandolo sulle spese.

    Per le spese l'inquilino avrà sempre diritto a chiedere il rendiconto.
    Poi alcuni uff di AdE conteggiavano l'imposta di registro sul cumulo canone+spese, se le spese erano indicate forfettariamente e non come acconto e successivo conguaglio.
    E' soprattutto il "molto" che guasta e stona.
     
    A Elisabetta48 piace questo elemento.
  3. bobix

    bobix Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Intanto ti ringrazio della risposta.

    In merito alla risposta, vorrei sapere una cosa relativamente alle motivazioni di un contratto transitorio: può essere considerata una valida motivazione indicare che a una tale data si vuole rientrare in possesso dell'appartamento per adibirla ad abitazione principale?
     
  4. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non sono certo, ma credo di si a una condizione: Se poi non adempi ti prendi una condanna per danni o roba del genere, con reintegro del contratto convertito in un 4+4,
    Sarà più preciso ed esauriente qualcuno più documentato di me.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina