1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. dema

    dema Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Informazioni per eventuale sfratto. So che e' un argomento molto cliccato ma per me e' la prima volta che mi serve per cui chiedo scusa se ripeto. Cerco e spero di essere chiara. Gennaio 2012 do' in affitto il mio alloggio ad una sig.ra marocchina che conosco molto bene facciamo il contratto 3+2. Quest'anno sono andata all'ASPPI per aumento istat. L'altra settimana ho ricevuto una raccomandata dell'amministratrice che l'inquilina da settembre non ha versato le rate del riscaldamento (ora ha versato solo la terza parte e l'amministratrice le chiede a me) ;un'altra cosa da aggiungere, e' che, per la seconda volta, ritarda il pagamento dell'affitto (cosa che le ho fatto notare telefonandole). Quando le ho affittato l'alloggio suo marito non era ancora in italia,ora lui e' venuto ad abitare con lei, ma risiede (a suo dire perche' non so come si chiama) nell'alloggio con la madre di lei. Dovrebbe essere una cosa vera, perche' lei mi aveva accennato al ricongiungimento e cambio di residenza. Il comune le aveva risposto che ci voleva l'idoneita' alloggiativa, per cui avrebbero avuto bisogno della planimetria catastale, che non mi ha ancora chiesto. Fino a qui gia' ci sarebbe la motivazione per lo sfratto, ma quello che mi interessa e' un'altra cosa. Ho due figli, il maschio e' stato licenziato per "riduzione di personale" ed ha difficolta' con la sua compagna a pagare l'affitto dell'alloggio dove abitano, per cui mi ha chiesto se potevo rientrare in possesso del mio alloggio per andare loro ad abitarci. Inoltre, anche la figlia che vive sola con la mia nipotina di 7 anni (perche' il suo compagno e' ritornato a casa sua) probabilmente perdera' il lavoro perche' il suo datore di lavoro e' in crisi. Cosa posso fare per sfrattarla e permettere cosi' che uno dei figli rientri nel mio alloggio? Devo mettere un avvocato o posso andare .......dove? Insomma non so a chi rivolgermi e come devo comportarmi in modo legale. Vi ringrazio in anticipo delle Vostre risposte.
     
  2. sofia2007

    sofia2007 Nuovo Iscritto

    ho un inquulino moroso di 8 mensilità (4000 €) e di circa 800 € di spese condominiali e riscaldamento. Come mi devo comportare?
     
  3. giannigiliola

    giannigiliola Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Se sei iscritto ad una associazione hanno degli avvocati che ti fanno la pratica di sfratto a costi minori:fiore:
     
  4. ACTARUS

    ACTARUS Membro Attivo

    Attenzione agli avvocati (alcuni almeno). Io a mezzo associazione ho preso un avvocato che mi ha dato ragione su tutto, ed ora a causa avviata, e a cliente acquisito, mi dice che devo cedere su tutto e in più pagare spese legali spropositate.
     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    vai da un legale professionale, che si occupa di sfratti e non un matrimonialista altrimenti non ne viene più a capo ciao
     
  6. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'unica cosa che puoi fare subito è avviare le pratiche legali per uno sfratto per morosità, a patto che l'inquilina non ti paghi il canone per almeno un paio di mesi (non per un semplice ritardo).
    La pratica richiede l'intervento di un legale, devi anticipare le spese, è lunga e in qualsiasi momento la tua inquilina può interromperla pagando il dovuto, anche in extremis quando il giudice le concederà i termini di grazia.
    In alternativa attendi l'approssimarsi della scadenza del 3° anno e almeno sei mesi prima le comunichi con raccomandata a.r. che non intendi prorogare il contratto di altri 2 anni poiché intendi adibire l'appartamento a residenza di tuo figlio.
     
  7. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Affidati a un bravo legale, esperto di locazioni, e avvia subito la pratica di sfratto per morosità.
    La pratica richiede assolutamente l'intervento di un legale, devi anticipare le spese, è lunga, e in qualsiasi momento il tuo inquilino potrà interromperla pagando il dovuto, anche in extremis quando il giudice gli concederà i termini di grazia.

    Vedi l'allegato La procedura di sfratto.doc
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina