1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. IBarbieri

    IBarbieri Nuovo Iscritto

    Vorrei sottoporre questa situazione.
    In condominio di 12 unità, su lato esterno, possiedo un appartamento a piano terra con entrata (a est) indipendente e marciapiedi di proprietà su lato est e nord. Sopra è collocata una mansarda con entrata su ballatoio a fine scala, sul lato nord. Qualche mese fa l'inquilino della mansarda mi ha inviato una mail con oggetto "chiusura veranda" (del ballatoio) corredata da un fotomontaggio (poco chiaro) e alcune firme di altri condomini. Sapendo dell'entrata a nord, a mia volta ho firmato dando l'assenso alla chiusura con vetri del ballatoio. Recatomi in loco ho notato che oltre alla chiusura con vetri, l'inquilino ha provveduto ad allungare il ballatoio di un paio di metri. Interrogato al riguardo, l'interessato mi ha fatto presente che avrei dovuto capire le sue intenzioni dalla foto inviatami. Essendo l'allungamento avvenuto sul marciapiede di mia proprietà, è possibile che egli abbia potuto operare senza un mio specifico permesso? (preciso che l'interessato dice di avere presentato un regolare progetto in comune). In una situazione di questo genere la proprietà va intesa terra cielo? Se una modifica estetica penso possa essere portata avanti con la notifica a tutti i condomini, una modifica strutturale (in pratica ha apportato un ampliamento dell'unità) non andrebbe deliberata in assemblea preventivamente, con l'accordo dei condomini? (p.s.= nell'affare esiste anche un amministratore Ponzio Pilato!).
    Grazie
     
  2. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Non solo ma, ritengo, che ci sarebbe voluto un atto notarile per (L'EVENTUALE) passaggio di proprietà della parte che è di tua esclusiva proprietà. Sarebbe meglio approfondire i limiti delle proprietà e, in caso di invasione, provvedere immediatamente alla contestazione e all'invito a voler rientrare nei limiti.:rabbia:
     
  3. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Se ho ben capito, l'ampliamento del ballatoio, non riguarda direttamente il tuo marciapiede ma l'area sovrastante allo stesso, che tu giudichi di tua disponibilità. Questa precisazione è importante se vuoi avere le giuste risposte. Ciao.
     
  4. IBarbieri

    IBarbieri Nuovo Iscritto

    In effetti è così. Il prolungamento è avvenuto sul marciapiede che risulta di proprietà su rogito. Per dare l'idea , adesso si sono creati in pratica due 'marciapiedi' paralleli: il mio a terra, quello dell'inquilino della mansarda a mt. 2.40 di altezza.
     
  5. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Adesso che hai chiarito la situazione, mi auguro che ci sia qualche collega in grado di darti una risposta nel merito; cosa che io non sono in grado di fare; ciao.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina