1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. DX27

    DX27 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    buongiorno,
    se l'inquilino non paga affitto (contratto transitorio di 18 mesi), quali sono i miei diritti? quanto tempo passa prima di liberare appartamento (sfratto)? ho diritto al risarcimento dei canoni non pagati?
    grazie.
     
  2. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Premesso che l'inquilino, se vuole, può fare il bello ed il cattivo tempo, risposndo alle domande:
    - Quanto tempo passa prima di liberare appartamento (sfratto)? Mesi, spesso anni
    - Ho diritto al risarcimento dei canoni non pagati? Certamente, ma talvolta le spese legali superano l'entità del rimborso!
    Questo a causa dei problemi di intasamento dei tribunali civili, motivo per cui bisognerebbe studiare un sistema di arbitrato alternativo al tribunale e con gli stessi poteri in tema di locazioni (così come nel campo della circolazione stradale gli ausiliari del traffico vengono affiancati ai vigili urbani per determinati campi di intervento).
    Sostanzialmente è innegabile che i tribunali oggettivamente e incolpevolmente (?) siano i migliori alleati dell'inquilino insolvente e arrogante! Altro che cedolare secca!
     
    A maidealista piace questo elemento.
  3. ada1

    ada1 Nuovo Iscritto

    Passati 20 giorni dalla data prevista per il pagamento del canone anche di una sola mensilità, è consigliabile di mandare una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno all'inquilino per sollecitare il pagamento del mensile dovuto dando 15 gg di tempo per il pagamento prima di adire le vie legali per il pagamento coatto.
    Quando la cattiva fede dell'inquilino è manifesta malgrado tentativi amichevoli per risolvere bonariamente il litigio e malgrado una lettera di sollecito, i proprietari non devono -è questo il mio avviso- aspettare troppo prima di rivolgersi al proprio avvocato per ottenere lo sfratto per morosità e il pagamento di quanto dovuto+le spese legali : più si aspetta ad agire e più la situazione diventa difficile per il proprietario di far valere i propri diritti e per l'inquilino di pagare il debito.
    Naturalmente il contratto deve essere regolarmente registrato o -se non lo fosse- regolarizzato pagando le dovute sanzioni (le quali sanzioni saranno tuttavia rimborsate dall'inquilino al 50%)
     
    A maidealista piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina