1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. vanni53

    vanni53 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    ho affittato un alloggio a moglie marito e figlia.Il marito è sparito,moglie ha cambiato casa è subentrata una figlia(non nel contratto),non hanno mai pagato il riscaldamento e sono arretrati con gli affitti.Mi ha detto che non vuole più pagare.A chi mi devo rivolgere per non perdere altri soldi?grazie
     
  2. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Puoi iniziare una pratica di sfratto per morosità tramite un avvocato, ovviamente nei confronti degli intestatari del contratto di locazione.
    Le notifiche andranno fatte presso l'appartamento locato e sono valide anche se gli inquilini si sono trasferiti altrove.
    E' una pratica un po' lunga e costosa che però ti permette di rientrare in possesso del tuo immobile.
    Si può tentare di recuperare il credito tramite richiesta del decreto ingiuntivo, ma anche questa è una pratica legale che comporta dei costi, quindi valuta se ne vale la pena.
     
  3. Avvocato Luigi Polidoro

    Avvocato Luigi Polidoro Membro Attivo

    Professionista
    Ciao, sicuramente conviene iniziare una procedura di sfratto per morosità nei confronti dei conduttori originari, come suggerito da uva. Nel medesimo procedimento richiederai il decreto di ingiunzione per il pagamento delle somme dovute.
    Con copia degli atti di causa (in particolare il provvedimento del giudice che accerterà la morosità) il tuo commercialista potrà dimostrare al fisco che l'immobile non ha prodotto reddito e quindi eviterai di pagare le relative imposte.
    Il tuo interesse principale è naturalmente quello di rientrare in possesso dell'immobile; ottenere il pagamento dei canoni arretrati sarà invece piuttosto difficile, a meno che tu non disponga informazioni affidabili sulle fonti di reddito dei conduttori morosi (ad esempio se sai dove lavorano e si tratta di dipendenti, potrai effettuare un pignoramento dello stipendio; se invece conosci la banca dove avevano il conto corrente, potrai procedere con un pignoramento delle somme depositate).
     
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    il commercialista lo potra dimostrare di non aver prodotto reddito, solo dopo aver fatto eseguire lo sfratto, e non prima che dovrai pagare anche se non ha prodotto reddito, ciao
     
  5. Avvocato Luigi Polidoro

    Avvocato Luigi Polidoro Membro Attivo

    Professionista
    Non è necessario eseguire lo sfratto, basta avere il provvedimento con cui il giudice accerta la morosità ed ordina la liberazione dell'immobile.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina