1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. airnat

    airnat Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Buonasera a tutti
    Ho bisogno di una consulenza.
    Ho stipulato un compromesso di acquisto versando un acconto di 15.000€ per una casa che ha un ipoteca.
    Il valore della casa è superiore all'ipoteca che in contemporanea del mutuo sarebbe stata estinta.
    Ora però prima di rogitare il proprietario della casa è morto.
    Gli eredi hanno rinunciato a l'eredità.
    Ora che succederà? Come mi devo comportare? Nel caso la casa passasse alla banca ho diritto di acquisto o andrà all'asta? Nel secondo caso oltre a perdere la casa perdo anche i 15.000€?
    Grazie a chiunque mi dia risposte.
    Simone
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sei sicuro che tutti i chiamati all'eredità abbiano rinunciato?
     
  3. airnat

    airnat Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Si, non è sposato e non ha figli. Ha tre fratelli con cui ha rotto i rapporti da tempo che hanno comunicato all'agenzia immobiliare che intendono rinunciare all'eredità
     
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    non basta andare all'agenzia immobiliare, non serve a nulla, devono fare la rinuncia all'eredità davanti al notaio quando saranno chiamati
     
  5. airnat

    airnat Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Penso sia una cosa che faranno a breve, in quel caso cosa succede?
     
  6. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Il compromesso di vendita è stato registrato?
     
  7. airnat

    airnat Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Si si, è stato registrato
     
  8. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    è una situazione un po' complicata ma la scrittura stipulata ha sicuramente valore, credo che a questo punto, considerato che vi è un valore in denaro in ballo, gli eredi cambieranno idea, almeno uno
     
  9. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se hanno preannunciato la rinuncia all' eredità vien logico ed automatico pensare che l' attivo sia inferiore al passivo.

    La questione ipoteca inferiore al valore di mercato non deve fuorviare...se esistessero altri debiti (scoperto di conto) sarebbe inevitabile che i creditori le giocherebbero tutte.
     
  10. airnat

    airnat Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Quello che so io è che l'ipoteca sulla casa è di 170.000€ a favore di una banca che gli ha concesso un mutuo per aprire un'attività, io ho firmato un compromesso di acquisto di 245.000€.
    So che ha altri debiti (ad esempio con l'inps) che però non hanno altre ipoteche sulla casa, ma non so a quanto ammontino.
     
  11. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Come preventivavo...se rinunciano all' eredità è perchè sanno che probabilmente non c'è nulla che si possa ricevere...se non debiti.

    Se già c'è un contenzioso con l' INPS e la banca gli ha concesso un mutuo temo non ci sia più nulla da "spartire". Solitamente l' ipoteca è di valore doppio rispetto al capitale prestato...ma non è quello il punto.

    Senza visione dei documenti e basandomi sulla sola spiegazione direi che:
    1-l' ipoteca già iscritta prevale sulla registrazione come da sentenza di Cassazione n°17270 del 30/07/2014

    2-quantomeno la tua "caparra" dovrebbe esserti restituita visto che la parte promittente non sarà in grado di concludere il contratto estinguendo l' ipoteca.
     
  12. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Concordo con quanto su detto.
    Lei pero' ha un asso nella manica, il preliminare registrato e visto che il bene da qualcuno sara' trattato ( banche creditrici e/o Stato causa devoluzione) a lei converrerra' pretendere l'adempimento contrattuale: obbligare a concludere il rogito; lei diverra' proprietario pagando quanto a suo tempo concordato
    Saluti
     
  13. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Era quanto non ho voluto aggiungere ...probabile che subentrino questioni di tempo.

    Fà comunque piacere la conferma da simile pulpito.:ok:
     
  14. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Di certo!
    Stante pero' un rischio di passuvita' superiore all'attivo, meglio non rschiare puntando alla caparra. Eventualmente sara' chi ha interesse a proporre rinuncia al rogito dietro lauto comoenso.
    Servira' un legale, ritengo infatti difficile che l'agenzia lmmobiliale riesca a trattare il caso.
     
  15. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se manchi un testamento (o questo disponga solo di parte dei beni), e se anche i tre fratelli non hanno discendenti e non esistono altri parenti entro il sesto grado, o se tutti questi rinunciano, l'eredità è devoluta allo Stato.
     
  16. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Gia' su detto, dicesi devoluzione a favore dello Stato; cio' non muta la quaestio e la soluzione: preferibile pretendere l'adempimento contrattuale azionandolo giudizialmente (salvo proposte sattisfattive diverse e convenienze.
     
  17. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    In entrambe le ipotesi occorre necessariamente che vi sia una controparte. Quindi necessita la sua individuazione.
     
  18. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    La controparte ci sara' sempre. La sua individuazione e' altro rispetto al modus operandi da adottarsi per conseguire tutela dei propri interessi
     
  19. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    In tal ipotesi, lo scenario muterebbe: erede pur sempre ci sarebbe e verso il medesimo si potra' agire per conseguire la caparra indicata a preliminare.
     
  20. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Il modus operandi potrebbe essere influenzato dalla qualità del soggetto al quale è devoluta l'eredità.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina