1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. pennangelo

    pennangelo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    buongiorno a tutti, ho bisogno di un consiglio.
    Ieri ho ricevuto un Verbale d'accertamento di infrazione (di euro 39,70 - se pago entro 5 gg), su cui era scritto:

    art 142, comma 7, D. Lgs 30/04/1992 n 285 - Superava il limite massimo di velocità di non oltre 10 km: velocità rilevata 56, effettiva 51, consentita 50 km/h

    Questa mattina ho sentito alla radio (gr1) qualcosa riguardante questo argomento:Istituzioni - non ricordo quali - contro i Comuni che vengono accusati di "far cassa" con queste assurdità.

    un Vostro autorevole consiglio: 1) Pago subito? 2) faccio ricorso? 3) Altro

    in attesa ringrazio anticipatamente e un saluto ++ a tutti Voi
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sì, se vuoi lo sconto del 30% sull'importo della sanzione.
    Sì, se pensi di poterlo vincere.
    Vai (un po') più piano. :^^:
     
  3. pennangelo

    pennangelo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    OK Nemesis, domani la pagherò con lo sconto.
    sul punto 3: se vado (un po') più piano, su un rettilineo a 3 corsie dove, precedentemente, si viaggiava spediti - adesso un po' meno - rischio di sicuro di essere tamponato da quelli che non hanno ancora preso la multa.
    salutissimi +++
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  4. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La tentazione di organizzare un raid notturno e abbattere le postazioni
    vampiresche anche soltanto con spray indelebili è fortissima. Parliamoci chiaro: è più che una guerra...fra opposte categorie...è un'aggressione bella e buona da parte di chi a volte si veste con la faccia del sammaritano protettore nascondendo la mano depredatrice che solo in minima parte assolverà a tale funzione buonista...il resto deve servire a coprire le eccessive pretese di dirigenti, consulenti, procacciatori, chierichetti e vari etoregenei come il nostro FradJACOno
    sempre in agguato con il cilindrone nella mano destra e col cappello per la questua nella sinistra...Come siamo ridotti...proprio male...se desideriamo la vendetta per un odio che non si riesce più a contenere.
    Quanto guadagna mediamente l'assessore alla viabilità e tutto l'apparato che lo circonda??? Ve lo vedete mentre l'unica cosa che fa
    durante il giorno è contare il flusso delle multe che premurosi lecchini
    gli sporgono fra un caffè e l'altro??? Come non odiarlo???
    Io si...e voi??? qpq.
     
    A Nautilus piace questo elemento.
  5. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    a volte (spesso) si trovano di limiti di velocità ridicoli, 50 km/ora in tratti dove è palesemente stupido, nessuno si è mai preoccupato di verificare se questo limite fosse intelligente e del fatto che nessuno lo rispettasse, oggi qualcuno decide di farlo rispettare e raccoglie somme cospicue. Bisognerebbe trovare un sistema che permetta agli automobilisti di insoegere davanti a questi soprusi, basterebbe alzare leggermente il limite stupido ( da 50 a 70) perchè si possa viaggiare sicuri e poter sanzionare chi in realtà esagera, purtroppo credo che siano battaglie impossibili anche se sto notando che in alcuni casi siano stati posti limiti corretti, purtroppo ancora in troppo poche situazioni
    Comunque la tua velocità era 56 km/ora, ridotto a 51 per la tolleranza di legge, viaggiavi oltre il 10% della velocità prevista :)
    il ricorso lo hai già perso
     
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    tutti contro il governo che non fa rispettare le norme e quando le fa rispettare, tutti contro per fare ricorso alle norme che volevano fare rispettare boh questi italiani valli a capire
     
  7. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    Anch'io ho ricevuto una multa per aver superato di 4 Km/h il limite consentito: tutto è chiaramente riportato sul verbale. Teoricamente non dovrei pagare perchè entro il c.d. "limite di tolleranza" (riportato sul verbale!) di 5 km/h; anzi, non avrei neanche dovuto ricevere la multa. Molti Comuni, però, mandano lo stesso la multa ben sapendo che non è regolare, ma sapendo bene che l'importo della stessa è inferiore alle spese (dirette e indirette) che si dovrebbero sostenere per farsela togliere e che, quindi, il povero malcapitato quasi sempre preferirà pagare piuttosto che avviare le procedure per l'annullamento (che, naturalmente, non sarà in autotutela): è un modo semplice ed economico per fare cassa (e distribuire i soldi ai vari Carminati). E' un sopruso come ormai ce ne sono tanti (vi ricordo solo il fatto che l'AdE manda una richiesta di pagamento per la registrazione di una sentenza a tutti i partecipanti senza possibilità di frazionamento: chissà, magari spera che paghino in due o anche in tre e sono tutti soldi buoni!) e ribellarsi è, per il singolo, molto complesso: bisognerebbe vivere con l'avvocato al fianco o, quando possibile, laurearsi in giurisprudenza e passare la vita a difendersi dagli sciacalli.
     
  8. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Tutto bene quel che hai riscritto...solo che neanche la "chiosa" ci può confortare...perchè se tu ed io e perchè no l'onnipresente Fradiacono fossimo avvocati non potremmo farlo perchè per evitare tentazioni oscene ( dal punto degli avvocati) il pudico legislatore decretò che nessuno può presentarsi davanti al giudice senza "l'abbraccio" "aspartime" del "COLLEGA" ...Vedi il porcone non solo ti affligge con le pene ma le carica con il contorno pesantissimo dell'assistente...che spesso ti assiste pure alla meno peggio ma alla bisogna, come è stato postato tante volte su propit, ti depone il suo cilindrone in quel posticino...FRADJACONO DOCET...!!!
     
  9. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Caro amico non è proprio così. Quando la norma è visibilmente fuori da un armonico equilibrio dove l'ECCESSO iniquo gravita solo da una parte e come constatiamo anche qui, allora almeno concedici il diritto
    ad una severa critica...anche estrema...fino all'odio. Personalmente sono per il rispetto di tutte le leggi comprese e innanzitutto quelle fiscali e tributarie e sanzonatorie...Ma capisco e comprendo chi per necessità estrema cerca di dribblare come e quando può le iniquità che io ho denominato "STORTURE". E chi non "storce" con me un fradiacono lo colga....qpq.
     
  10. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    na cosa ho dimenticato:
    una multa di 40€ conviene pagarla che porsi qualsivoglia problema :)
     
  11. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    ....è appunto quello che dicevo io, ma resta il fatto che è un sopruso (se non n vero e proprio furto legalizzato).
     
  12. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il ricorso al Prefetto non ha costi, a meno di non voler spedire il ricorso per raccomandata...
     
  13. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    A parte il fatto che mi sembra che ci sia comunque un minimo da pagare, bisogna contare il tempo e le spese per preparare la documentazione, per presentarla (fila alle Poste o in altro luogo, fotocopie, etc..) e per seguirla. Secondo me fino a 50 euro (dipende dal costo del proprio tempo: a un libero professionista con un valore del proprio tempo di 150 euro/ora è probabile che il limite si alzi di parecchio) conviene comunque pagare (infatti le multe/truffa sono quasi tutte sotto questo limite...).
     
  14. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Nessun minimo da pagare.
    Se arrivasse a me, per principio, preparerei il ricorso, per il quale basta un foglio con la motivazione per la quale si contesta la sanzione. Tempo per redazione e stampa: 10 minuti. Materiali: 2 copie. Tempo per la consegna: 5 minuti. Side effects: ti distrai e ti fai una passeggiata in una zona della città che frequenti poco... sempre meglio che perdere tempo alla posta.
    Insomma, è più il tempo che hai impiegato per raccontarci la tua esperienza che quello necessario a contestare la contravvenzione.
    Poi ognuno fa le sue scelte, com'è giusto che sia.
     
  15. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    Il prefetto un ricorso del genere non lo prende sicuramente in considerazione, il referente è il giudice di pace
     
  16. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    Mah!
     
  17. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Hai superato il limite di 6 km/h: (56 - 50) km/h.
    5 km/h è la tolleranza (che tiene conto dell'errore di misura del rilevatore di velocità, lo speed check) e quindi la legge fino a 55 km/h tollera!
    Secondo me su questi presupposti il ricorso non viene accolto.
     
  18. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Che poi il prefetto respingerà, emettendo una ordinanza - ingiunzione con la quale stabilirà una sanzione pecuniaria pari al doppio della sanzione originale.
     
  19. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Il ricorso io lo preparerei solo se:
    - avessi ragione
    - fosse molto probabile che me la si riconosca.
     
  20. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Falso.
    Se la tolleranza di 5km/h non viene computata, il ricorso verrà accolto. Il caso a cui mi riferivo è quello riportato da @Gagarin
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina