1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. stefano olivieri

    stefano olivieri Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti. Sono un neofita e spero di avviare un rapporto con il Vs sito utile alla trasformazione dei sudditi in cittadini ;) L'argomento attuale è cosa fare per non pagare una triplice multa elevata dall'AMA di roma per (non verificate) irregolarità nel conferimento dei rifiuti. Abito in un condominio di quattro scale, dove vige la raccolta differenziata cosidetta "porta a porta"; i bidoni ama sono all'interno di nostri locali condominiali (uno per ogni scala), di cui l'ama ha preteso le chiavi, ma che peraltro lascia sistematicamente aperti da inizio giro (ore 7.30) a fine raccolta (ore 11.00, ma spesso non richiude affatto). A fine settembre due ispettori, senza aver chiesto la presenza di alcun condomino, e trovando come sempre aperto i locali, hanno compilato tre distinti verbali, uno per ogni locale aperto, e hanno invece affermato essere in regola la situazione dell'unico locale chiuso all'esterno del quale sono stati intercettati da due condomini che hanno loro aperto la porta. La motivazione della multa (100+13 E. per scala) è che hanno trovato recipienti in plastica e in metallo nel bidone dell'indifferenziato: cosa assolutamente non vera. Ovviamente vorremmo contestarla, adducendo sia la unilateralità del controllo (nessun condomino interpellato), sia la mala pratica (ripetutamente contestata) degli operatori di lasciare aperti i locali, sia la mala fede che si ipotizza per aver trovato fuori regola solo i locali dove non hanno presenziato i condomini.
    Stiamo preparando un ricorso da far presentare dall'amministratore del condominio, e vorremmo sapere:
    1) se il destinatario più giusto è effettivamente il giudice di pace;
    2) se va fatto un ricorso per ogni verbale (triplicando la spesa dei bolli legali di 43 euro a pratica), o se possono essere unificati. Al riguardo "radio-web" ha opinioni contrastanti:triste:, e "associttadini" afferma perentoriamente che è necessario presentarli separati;
    3) se un eventuale esito positivo dà diritto alla restituzione delle spese, eventualmente a carico del soccombente in giudizio, o se sono soldi pagati a fondo perduto. In tal caso la risposta al quesito precedente diviene essenziale.
    ---
    Per andare, inceve, sull'aspetto più a lungo termine dell'utilità di questo forum, mi piacerebbe ricavare dal problema postato ogni insegnamento e esperienza utile alla crescita dei cittadini.
    In particolare, cosa sia possibile fare per impedire all'AMA (e ad altri soggetti) di vessare i cittadini con prevarbicazioni e vessazioni come la multa descritta.
    Nella fattispecie pensavo ad una diffida nei confronti di AMA, nella sostituzione della chiave dei locali in modo da rendere anche il ritiro dei rifiuti un'operazione da fare solo in presenza dei condomini, e quantomento all'obbligo di contattare un responsabile o un condomino in occasione delle ispezioni, con obbligo della firma anche di questi sul verbale eventualmente prodotto.
    Grazie per ogni contributo.
    :)
     
  2. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
  3. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    In ordine sparso.
    Cambiare la chiave di accesso implica affidare l'incarico ad una persona di esere sempre presente e disponibile per pemettere il "ritiro".
    Reclamare per l'abitudine di lasciare i portoni aperti...fate prima a montare delle chiusure automatiche.
    Quanto alla "multa" ...non mi porrei tanti patemi.
    La stessa non ha alcun valore perchè gi "ispettori" dell' Ama non sono "ufficiali" dotati di potere di commianre multe.
    Non pagatela contestando direttamente i fatti...che vi portino in tribunale.
    Limitatamente alle eventuali spese legali decide il Giudice, solitamente seguono il soccombente...ma per il "mediatore" sono sempre compensate fra le parti.
     
  4. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E' da escludere una lagnanza presso il sindaco di Roma, che appalta il servizio all'AMA?
     
  5. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Capirai quanto gli "frega" ad un Sindaco che pare avere altre priorità...tra cui visitare spesso gli Stati Uniti.
     
  6. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina