1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. pippopeppe

    pippopeppe Membro Attivo

    Impresa
    ho una domanda da porre ai miei illustri condomini del forum.
    che succede se un multiproprietario per errore o per colpa non paghi le sue quote condominiali?
    è vero, come è successo ad un mio conoscente, che possono impedire l'accesso ed il godimento della multiproprietà, nel periodo di spettanza, al legittimo proprietario?
     
  2. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Non so se c'è una regola generale per questi casi: penso che il tuo conoscente debba leggere bene tutte le clausole del contratto di acquisto e del regolamento contrattuale.
     
  3. pippopeppe

    pippopeppe Membro Attivo

    Impresa
    se è vero che il periodo di proprietà è il momento in cui io dispongo della proprietà a pieno titolo, allora non può nessun regolamento condominiale impedirmi di entrare in casa mia.
    al limite l'amministratore potrà perseguirmi in altro modo come previsto dalla legge.
    non ho ancora sentito che amministratori di condominio impediscono l'entrata in casa a colui che non ha pagato le quote condominiali.
    in questo caso credo che ci sarebbero parecchie tendopoli attive.
     
  4. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E da quando un amministratore di condominio può arrogarsi il diritto di accesso pro o contro un condomino? Colui che lo facesse andrebbe a finire con tutte le scarpe dentro una bella denuncia penale per l'illegittimo sequestro di un bene e per l'impedimento forzoso di godimento della proprietà personale. Poco importa si tratti di una multiproprietà. Si agisce con decreto ingiuntivo nei confronti dei morosi -eventualmente solidali fra loro- con chi ha evaso i contributi condominiali.
     
  5. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    puoi spiegare meglio questo passaggio? è tutto qui il problema. Come ti è arrivata questa informazione?
     
  6. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    se il tuo conoscente ha accumulato un debito pari o superiore al valore della quota di sua proprietà ed il decreto ingiuntivo è diventato esecutivo, è possibile che sia stato espropriato e quindi abbia perso il diritto di godere dell'appartamento nel periodo di sua spettanza.
    Quello che mi domando è che a fronte dell'essere venuto a conoscenza del debito perché non lo sana? oppure se non può più permettersi il pagamento delle spese condominiali perché non mette in vendita la sua parte di proprietà?
     
  7. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    ma l'esproprio va notificato. ci deve essere un giudice e un giudizio di mezzo. Mica lo può fare un amministratore
     
  8. pippopeppe

    pippopeppe Membro Attivo

    Impresa
    la cosa è avvenuta così.
    sono stato invitato da un mio conoscente ad essere ospite in una sua multiproprietà in vece sua, non potendo egli andarci.
    all'arrivo il front office mi comunicava che non potevo accedervi ne come ospite, ne come multiproprietario, se lo fossi stato.
    non risultava, a loro dire, la quota condominiale per l'anno in corso regolarmente versata. da un controllo approfondito e tanto tempo di attesa e circa 1000 Km di viaggio, si sono scusati dicendo che era tutto regolare e per un disguido (sic) non era pervenuta a loro la comunicazione scritta che il pagamento invece era regolare.
    ora al di là dell'evento particolare, mi sembra comunque un abuso impedire l'accesso alla proprietà per un mancato pagamento della quota condominiale.
    vuol dire che domani dirò all'ammistratore del mio condominio di impedire al mio inquilino di entrare in casa per non aver pagato le sue quote.
    ma siamo matti? non c'è contratto d'acquisto o regolamento che tenga.
     
    A arciera piace questo elemento.
  9. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
  10. pippopeppe

    pippopeppe Membro Attivo

    Impresa
    non ho visto un parere legale, è possibile?
     
  11. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non so come funzionino le multiproprietà. Ciò in ossequio al fatto che per me "le società sono belle quando il numero dei soci è dispari. E tre sono troppi".
    Però dal racconto, sembrerebbe più un albergo che, appunto, una multiproprietà. Ed un albergo mi può impedire l'accesso alla stanza se non ho prenotato o se in precedenza li ho fregati scappando senza pagare e portando via l'asciugamano e la carta igienica. Un socio di multiproprietà, credo, abbia tutto il diritto di continuare a fruire della sua quota. L'amministrazione, se creditrice, farà valere le sue ragioni con i classici decreti ingiuntivi ed il pignoramento del bene. Tutto il resto rimane un abuso da denunciare tramite un avvocato.
     
  12. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Perché non è possibile. E se possibile perché è successo a te, e' un atto illegale. La proprietà privata e' tutelata dalla legge costituzionale.
     
  13. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A proposito, li si denuncia all'autorità giudiziaria. Anche senza avvocato. Nel momento in cui è successo si doveva fare. Ora, dopo che ti hanno fatto entrare, si potrebbe dire tutto e il suo contrario. Rimane il fatto per una prossima volta. E riprendendo il post di @Luigi Barbero , può essere proprio che hai centrato il bersaglio. Vanno di moda proprio gli alberghi che cedono il diritto di usufruire delle stanze in determinati periodi dell'anno. Potrebbe anche essere questo il punto di forza.
     
  14. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Come a Bologna che l'alta stagione è quando c'é una qualsiasi manifestazione fieristica. la bassa stagione è negli altri periodi dell'anno. Così mi è capitato di dormire nel l' hotel vicino alla fiera con 80.000 lire quando nel periodo fieristico ne chiedevano 180.000 lire.
     
  15. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Quello che ho letto in internet conferma le mie prime sensazioni. Si deve vedere cosa esattamente uno ha firmato perchè le cose sono ingarbugliate (ci sono contemporaneamente comunione e condominio, ma alcune multiproprietà non fanno condominio, c'è una società di gestione, uno può essere pieno proprietario o socio o ...ecc...
    Una sintesi dei problemi (legati al caos normativo e alle diversificate forme societarie e di gestione) è a questo link
    http://www.confappi.it/assets/news/Multi_condominio.htm
    Vi riporto poche righe:
    "Parimenti illegittime sembrano altre clausole, anche se imposte nel regolamento condominiale contrattuale o negli atti di acquisto. Per esempio quella in cui il gestore, in caso di morosità, si riserva di destinare a terzi l'uso dell'appartamento nel periodo prefissato, di cambiare chiavi o serrature o di far decadere il multiproprietario dai diritti sull'uso dei locali comuni".

    Quindi torna valida la mia prima osservazione: andare a rileggere cosa è stato firmato. Poi lo si potrà contestare, se illegittimo, ma intanto guardiamoci
     
    A arciera e Luigi Criscuolo piace questo messaggio.
  16. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    sì, mi sa proprio che una guardatina va data! Almeno si può denunciare con il ragionamento
     
  17. pippopeppe

    pippopeppe Membro Attivo

    Impresa
    sicuramente estenderò all'amico il consiglio di elisabetta48 ed arciera e farò in modo di pubblicare sul forum quanto saprò a beneficio di tutti noi.
     
    A Elisabetta48 piace questo elemento.
  18. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Sì, grazie se lo farai. Credo ci sia un intero mondo di possibilità dietro a quel termine. Soprattutto mi sembra di aver capito che lo Stato ha normato la procedura per l'acquisto ma non poi per la gestione. Quindi ogni caso è a sè, con gestori che possono essere i costruttori o altri enti, amministratori che possono essere i gestori oppure no... Insomma un caos.
     
    A arciera piace questo elemento.
  19. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E' proprio così!
     
  20. pippopeppe

    pippopeppe Membro Attivo

    Impresa
    cercherò in qualche modo di allegare una fotocopia della parte di regolamento condominiale in essere.
    per intanto dopo essere riusciti a recuperare il documento cito testualmente la parte che ho letto al riguardo: Art. 39 2° capoverso - l'amministratore, inoltre, avrà facoltà di sospendere il diritto al godimento dell'appartamento e di inibirne l'accesso ai multiproprietari in ritardo nel pagamento delle quote da essi dovute, fintantochè essi non abbiano sanato la mora.-
    quindi l'amministratore si arroga un diritto su una proprietà, anche se temporanea, altrui.
    da qualche parte mi è parso leggere che un articolo di una norma contrattuale che vada a contrasto della legge renda nullo il contratto stesso.
    mi sembra il caso.
     
    A arciera piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina