• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Simply

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Salve, stiamo rtinteggiando facciata casa e muri di confine, uno dei quali trattasi di muro di garage appartenente ad un condominio adiacente. Questo muro continua con la facciata dei ns garages.
possiamo tinteggiarlo oppure dobbiamo chiedere il permesso al condominio? nello specifico visto che è di confine all'amministratore?
dovrà indire una riunione di condominio per il voto?
Grazie per le vostre delucidazioni
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Vero che "a caval donato non si guarda in bocca"... ma meglio chiedere il benestare al legittimo proprietario e nello specifico all'amministratore che lo rappresenta.
Carta canta.
 

romettor

Membro Ordinario
Proprietario Casa
...di certo, potrebbero contestare la tinta e l'esecuzione e chiedere la rimozione della tinta etc. Una bella carta di assenso se non fermi tutti....
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Con la tinteggiatura non stai danneggiando il muro, ma stai rendendolo più accettabile cromaticamente. Ho cercato nel codice civile, ma non tratta questo aspetto, che ritengo sia lasciato al buon senso.
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
quindi dovrei anche farmi firmare l'accettazione..corretto?
Potresti chiedere la restituzione del documento controfirmato da chi rappresenta il condominio, ma anche specificare che qualora tu non riceva una risposta scritta entro il giorno XY/ZK/20JZ, s'intenderà che il condominio non ha nulla da eccepire.
Si consiglia raccomandata alla francese, ossia senza busta e costituita dalla sola missiva, in modo da evitare la classica contestazione di aver ricevuto una raccomandata vuota.
Se l'amministratore da contattare ha una P.E.C. (non è tenuto ad averla! ma potrebbe averla perché l'ha ritenuto comodo!), lo si può contattare da una P.E.C. scrivendo verso la sua P.E.C. rendendo il tutto formalmente valido in quanto tracciato.
Se mandi la raccomandata sarebbe gentile un campioncino della colorazione che userai.
Via pec mandi l'immagine della colorazione, e se il colore ha una numerazione o una sigla specifica, precisala nella email.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Se mandi la raccomandata sarebbe gentile un campioncino della colorazione che userai.
Via pec mandi l'immagine della colorazione, e se il colore ha una numerazione o una sigla specifica, precisala nella email.
Poiché la parete da tinteggiare e quella adiacente la proprietà del postante, solo quest'ultimo deve scegliere che il colore sia di suo gradimento, restando invariata la muratura e la sua proprietà.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Nessuno può farti sentire inferiore senza il tuo consenso.
rpi
Buonasera, un fondo parte magazzino e parte garage è stato adibito ad abitazione, tramite CILA, avendo denunciato l'abuso al comune, questo ci ha dato ragione mantenendo le originarie categorie C/6 e C/2. Nonostante ciò il proprietario lo ha affittato ad una famiglia. A chi dobbiamo rivolgerci, Vigili urbani o denunciare il proprietario alla Magistratura?. Grazie, cordiali saluti.
Alto