1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. angie68

    angie68 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    buonasera, dopo aver acquistato casa ho fatto abbattere un muretto largo un metro all'ingresso il tutto fatto senza poi far cambiare la piantina catastale. Adesso che devo vendere casa gli acquirenti hanno accettato il tutto così com è, quindi muretto abbattuto con piantina catastale non aggiornata. Vorrei sapere se devo cambiare piantina catastale o posso solo tirare su muro?
    Grazie
     
  2. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Il muretto era alto dal pavimento al soffitto? che funzione aveva?
    Se i compratori accettano perche dovresti aggiornare la piantina o rifare il muretto?
     
  3. angie68

    angie68 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Sì il muro largo cm 120 era alto fino al soffitto... il problema secondo me potrebbe venire fuori dal momento che deve venire il perito della banca per il mutuo degli acquirenti. . Potrebbe secondo te creare problemi dal momento che la piantina in origine avesse il muro???? La mia idea era quella di fare muro in cartongesso ma loro dicono che il muro non lo vogliono. ..e quindi mi.si chiede dall agenzia di fare variazione. ....
     
  4. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Bèh, il perito farà certamente obiezione, oltretutto il muro abbattuto non si poteva chiamare tramezzo sic et simpliciter.
     
  5. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    La valutazione da fare è eventualmente se la mancanza del muro modifica la rendita catastale originaria.
     
  6. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se il muretto era basso e serviva per separare due zone dello stesso locale, è da considerare come arredo. Pertanto non occorre nessuna variazione.
     
  7. angie68

    angie68 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Giorno. .. ringrazio tutti per le risposte. ... ho trovato la soluzione. .. faccio domanda di abbattimento muro... (anche se il muro è già stato abbattuto ) e la soluzione meno "pesante " economicamente. ...
     
  8. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Il muro è alto fino al soffitto, dice il postante.
     
  9. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    qui entriamo nelle dispute paradossali: le regole del catasto impongono le variazioni nel momento in cui vi siano variazioni della rendita dell'unità immobiiare, la logica poi suggerisce che se vi sono modifiche distributive sostanziali, si adegui comunque, il muro interno che a quanto si capisce è poco più che arredamento, non dovrebbe obbligare l'adeguamento dell aplanimetria, una diversa logica pignola invece si
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  10. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Un giocatore, mi era sfuggito il passaggio. Ma se lo vuoi ricostruire la parete la puoi rifare anche in legno o addirittura con una libreria con la parete cieca. Anch'essa è pur sempre una parete.
     
  11. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    secondo me non è tanto il perito della assicurazione quando il notaio che può bloccare l'atto se la planimetria consegnata per il rogito non corrisponde allo stato di fatto dell'appartamento.
    Ergo lasoluzione di presentare in comune una notifica della variazione e di aggiornare la mappa catastale è la soluzione migliore. Sempreché la demolizione del muro non ha provocato delle crepe nella pavimentazione della stanza di sopra.
     
  12. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
     

    Files Allegati:

  13. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    siamo al teatro delle interpretazioni :occhi_al_cielo:
     
  14. angie68

    angie68 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Il muro all'ingresso alto 2.78 e largo 1.20 è stato buttato giù solo per una questione visiva...non ha cambiato la planimetria della casa...così si entra direttamente in sala ... io volevo rifare il muro in cartongesso, ma chi acquisterà la casa ha firmato con la dicitura "come vista e piaciuta," quindi niente muro :disappunto: e qui mi viene dunque l'idea... si deposita nuova piantina al catasto o meglio ancora ... faccio domanda adesso per abbattere muro (logicamente d'accordo con chi mi presenterà la domanda)...
     
  15. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    certo che è risolvibile così! Presenti una comunicazione per modifich einterne CIA o CILA, e presenti la variazione in catasto, 5 giorni e sei a posto, spendendo un po' di soldini, non tanti se riferiti alla vendita e ai problemi che una mancata conformità potrebbe creare
     
  16. angie68

    angie68 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    GRAZIE A TUTTI!!!!!!!!!!!!! :applauso::)
     
  17. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    A ing. Fachinat piace questo elemento.
  18. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    l'articolo cita: In estrema sintesi traduco e concludo che oggigiorno, pena la nullità dell’atto di compravendita, le planimetrie depositate al catasto devono essere conformi nelle misure e nelle destinazioni d’uso allo stato di fatto degli immobili e ciò deve essere imprescindibilmente garantito dal venditore.
    Bene: su questo aprirei una discussione: un tratto di muro non delimitante un locale, esistente o non esistente in planimetria si può definire che modifichi la misura e la destinazione d'uso dell'immobile?
    secondo me no, poi non nascondo che sto lavorando ad alcuni casi come quello in esame e la soluzione è quella che metterà in pratica angie68
     
  19. angie68

    angie68 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie. .. vi aggiornerò sull evoluzione della questione. ...
     
  20. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    @griz io ho avuto il problema inverso. Casa a riscatto costruita agli inizi degli anni '50 dal Comune di Milano, con l'ingresso che dava direttamente sulla sala/soggiorno. Durante la costruzione il progettista ha fatto innalzare un muretto pilastro a forma di L inclinata, ci si poteva girare intorno, in modo che entrando venisse celato l'ambiente. Modifica non riportata sulla planimetria as-built depositata in catasto e alla conseratoria dei registri immobiliari. Nel trascorrere degli anni qualche assegnatario ha pensato di prolungare il muretto pilastro per creare un vero e proprio ambiente ingresso, altri, invece lo hanno abbattuto. Chi ha abbattuto il muretto pilastro ed in seguito ha venduto casa non ha avuto problemi, chi lo ha mantenuto nello stato in cui si trovava al momento della consegna della casa, oppure lo ha prolungato fino alla parete ha dovuto fare la registrazione della modifica.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina