• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Pierluigi49

Membro Attivo
Buongiorno, a dividere la mia proprietà da un'altra c'è un muro di cinta di proprietà esclusiva del vicino. A che distanza posso piantare arbusti, piante di fiori, non alberi,? Valgono le stesse regole di una recinzione in comproprietà? Grazie.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Se è un muro cieco puoi piantare anche "aderente" purché non superi il limite di altezza del muro.

Occhio alla tipologia di piante... le radici e i rampicanti che creano danni ti potrebbero creare problemi
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Tutti i rami non devono invadere la proprietà del vicino. Pertanto dovrai provvedere a potarli saltuariamente, salvo che lui sia consenziente. Bene sarebbe che l'affermazione la facesse davanti a testimoni, ma meglio sarebbe se firmaste un accordo.
 

moralista

Membro Senior
Professionista
Se impianti una siepe ne basta 50 cm, se sono alberelli con altezza h mt.1,50 mt. 1,50 cm, piante di alto fusto, la distanza è di 3 metri
 

griz

Membro Storico
Professionista
la proprietà del muro non è rilevante, eventualmente devi interpretare come confine per le distanze che ti hanno già esposto, il lato del muro verso di te
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
Se impianti una siepe ne basta 50 cm, se sono alberelli con altezza h mt.1,50 mt. 1,50 cm, piante di alto fusto, la distanza è di 3 metri
Le distanze anzidette non si devono osservare, dato che sul confine esiste un muro divisorio, purché le piante siano tenute ad altezza che non ecceda la sommità del muro
 

moralista

Membro Senior
Professionista
Non è stata acclarata dal postante l'altezza del muro divisorio, pertanto ogni risposta ha una valenza a interpretazione personale
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

rpi
Buonasera, un fondo parte magazzino e parte garage è stato adibito ad abitazione, tramite CILA, avendo denunciato l'abuso al comune, questo ci ha dato ragione mantenendo le originarie categorie C/6 e C/2. Nonostante ciò il proprietario lo ha affittato ad una famiglia. A chi dobbiamo rivolgerci, Vigili urbani o denunciare il proprietario alla Magistratura?. Grazie, cordiali saluti.
buongiorno a tutti ho stipulato un contratto preliminare per l acquisto di un immobile definito chiavi in mano con scritto che sarebbe stato finito il giorno 31 maggio 2019 ovviamente d accordo con l imprenditore.Ad oggi 22 giugno 2019 la casa non e ancora finita ed ora l'imprenditore vuole una proroga del contratto a fine luglio 2019 qualcuno sa cosa mi comporta questa proroga?cioè dovrei firmarla?e perché la vuole?
Alto