1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. rimo

    rimo Nuovo Iscritto

    Salve, vorrei porvi un quesito. L'anno scorso una signora ha cominciato a realizzare un muro di cinta sul confine di proprietà scavando una piccola fondazione e mettendo dei ferri per pilsatr h=2,0 m. Il vicino confinante ha chiamato i vigli i quali hanno sospeso i lavori a cui è seguito un procedimento penale in corso. Ora io come tecnico dovrei sanare la situazione con una scia in sanatoria, ma il problema è che il vicino ha dei pilastri in confine chiusi con un muretto h=1,0 m e con sovrastante vetrata a chiusura fino alla trave emergente del porticato (chiuso abusivamente???). Se realizzo il muro h=2,00 m chiudo per un metro la vetrata. E' possibile fare questo perchè il vicino ha costruito in confine? Oppure ha acquisito una servitù di veduta? Aiutoo si chiede un consiglio urgente.
     
  2. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Ho paura che il confinante ha acquisito una servitù di veduta se sono passati gli anni necessari.Perchè il tuo cliente gli ha lasciato fare la vetrata? Anche se fosse abusiva la vetrata,sarà opportuno verificare se regolarmente autorizzata dal comune, prima deve essere fatta demolire poi potrai chiudere con il tuo muro. Sentiamo cosa dicono altri del forum
     
  3. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Il porticato a che distanza è dal confine?

    L'edificio a cui serve il porticato a che distanza è dal confine?

    L'edificio assieme al porticato è stato realizzato con regolare concessione o è un edificio proveniente da condono?

    Ciao salves
     
  4. rimo

    rimo Nuovo Iscritto

    Salve, il porticato è sul confine e non so se è stato condonato, ma se così fosse dovrei rispettare la distanza di 3 metri dal portico?
     
  5. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Se il portico è stato condonato è sempre condonato salvo diritto terzi, quindi potresti impiantare la causa per la sua demolizione ma a mio parere avresti solo spese e l'isicurezza della risoluzione della richiesta.

    Poi se tale portico è stato chiuso ulteriormente abusivamamente e tale abuso è stato sanato allora può scattare l'usucapione ma se tale abuso non è stato sanato l'usucapione non scatta per illeggittimità dell'opera TAR Lazio-Roma, sez. I quater, sentenza 24.03.2011 n° 2606

    Ciao salves
     
  6. rimo

    rimo Nuovo Iscritto

    La ringrazio molto per i consigli tecnici, credo di procedre in questo modo: SCIA in sanatoria e rcihiesta di accesso ali atti amministrativi ai sensi della 241/90, poi si vedrà come procedere.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina