1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. saverio1976

    saverio1976 Ospite

    Buongiorno a tutti voi sono nuovo del forum e ho un quesito da porvi:
    Mia moglie quando ancora non eravamo sposati ha acquistato in contanti una casa su cui ha già usufruito delle agevolazioni prima casa.
    Questa casa rimane di sua proprietà ma passerà seconda casa.
    Ci siamo sposati scegliendo la comunione di beni
    Abbiamo deciso di acquistare un immobile (in un comune diverso da dove lei ha già l'altra casa) su cui entrambi prenderemo la residenza. Il mutuo è cointestato perchè il mio stipendio pur a tempo indeterminato non basta a garantire la banca e se il mutuo me lo fossi intestato solo io lei poteva contribuire in percentuale molto bassa e insufficiente a coprire la garanzia del mutuo, così mi ha riferito la banca.
    Per evitare che sul suo 50% lei ci paghi il 9% come acquisto seconda casa come si può fare?
    E' necessario fare la separazione dei beni? Premetto che il mutuo è già deliberato
    Si può in comunione dei beni prendere il mutuo cointestato e poi intestarmi solo io l'abitazione ??
    LA domanda ma non potevi pensarci prima sorge spontanea ma per un concatenarsi di eventi non abbiamo dato la giusta attenzione a quest' aspetto.
    Chiedo aiuto

    Grazie
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Scusa ma devi chiarire meglio:
    La nuova casa la cointestate?
    La vecchia I° casa quanti anni fa è stata acquistata?
    La vecchia casa I° casa quanto valeva? (potrebbe convenire perdere l'agevolazione di allora se di piccolo importo, e usufruire quella della nuova se d'importo consistente)
    Il mutuo lo cointestate perché la casa è cointestata?
     
  3. saverio1976

    saverio1976 Ospite

    Ciao grazie per la disponibilità
    La vecchia casa è stata acquistata a dicembre 2011 e il valore è circa un 30% in meno della nuova il motivo per cui dobbiamo prendere il mutuo cointestato l ho spiegato nella mia domanda iniziale a questo punto vorrei sapere se in comunione di beni con mutuo cointestatoposso intestarmi solo io la casa nuova grazie !
     
  4. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se nel rogito notarile chiarite che pur essendo in comunione dei beni l'acquisto di questa casa rimane un bene personale tuo, si puo ' fare. La moglie però non potrà detrarre gli interessi sul mutuo, mentre tu lo potrai fare a condizione che in questa nuova casa, tu ci vada ad abitare. Saluti.
     
  5. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Penso di si ma è una decisione bancaria, se accetta casa a te intestata e mutuo ad entrambi. Parla con Banca e Notaio
     
  6. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Come già accennato da essezeta, se il mutuo è intestato a 2 persone e la casa ad una sola, sola quest'ultima potrà detrarre gli interessi e per solo il 50 % del max detraibile (2000 Euro invece di 4000),
    Se per ipotesi si potesse detrarre il max., la perdita sarebbe di € 2000 x19% per durata mutuo
    - 1 anno = 380 €
    - 20 anni = 380 x 20 = 7600€
    - 25 anni = 380 x 25 = 9500 €
    A quanto ammonta il rimborso della differenza di imposta sul primo acquisto della moglie ?
     
  7. saverio1976

    saverio1976 Ospite

    Ok grazie nel caso in cui solo io mi intesto l immobile con mutuo cointestato come si fa a determinare l importo massimo detraibile uguale o inferiore 2000 euro? Per capire, per un mutuo di 100000 euro a livello indicativo quanto è l importo che viene rimborsato sul 730?
     
  8. saverio1976

    saverio1976 Ospite

    Se decidiamo invece di intestare l immobile ad entrambi io pago il 2 lei il 9 ma lei risultando acquisto come seconda casa per il suo 50 detrarrà gli interessi come me o potrà detrarre meno ??
     
  9. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'importo massimo che si può detrarre è pari a 4000 Euro, con due intestatari del mutuo e dell'abitazione l'importo max deducibile è 2000 pro-capite. Nel tuo caso per conoscere l'incidenza degli interessi bisogna conoscere il piano di ammortamento, il tasso e la durata.
    Inserisci i dati nel calcolatore delle rate del mutuo, puoi fare tutte le ipotesi che vuoi, variare i dati, la durata.
    Quello che a te interessa è l'ammontare annuo degli interessi.
    http://www.calcoloratamutuo.org/[DOUBLEPOST=1404734867,1404734707][/DOUBLEPOST]
    Per tua moglie sarà comunque L'ABITAZIONE PRINCIPALE e potrà detrarre gli interessi come te (max 2000 euro annui).
     
  10. saverio1976

    saverio1976 Ospite

    Grazie molte per le risposte chiare ed esaustive !
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina