1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. elenatondi

    elenatondi Nuovo Iscritto

    Avrei un quesito che devo risolvere a breve: casa con permesso di costruire, stanno iniziando i lavori...devo firmare il compromesso nel quale come si diceva di consuetudine che essendo da costruire si potrà andara a rogito anche senza l'abitabilità ma con la seguente formula,".....a tutela dell'effettivo rilascio del sopracitato documento, alla parte promittente l'acquisto verrà consegnata tutta la documentazione richiesta dalle vigenti disposizioni di legge per il rilascio del certificato di abitabilità.
    A tutela dell'effettiva richiesta del sopracitato documento, l’atto di compravendita verrà effettuato con la pratica di abitabilità già presentata completa di tutti gli allegati necessari affinchè, trascorsi i termini previsti dalla L.R. 31/2002, vi sia il formarsi del silenzio assenso. All'acquirente verrà consegnata copia di tutta la pratica
    ....."(consigliata anche dal forum) . Per sicurazza, acqustando con una parte coperta da mutuo, ho chesto se alla banca gli stava bene, ma loro hanno detto di no, solo con il certificato ci averbbero concesso il mutuo. Parlandone con il costruttore ci ha detto che con le nuove costruzioni non ci si potrebbe permettere di rimanere fermi per mesi dopo la richiesta, magari per una sciocchezza....come uscirne?
     
  2. Andrea Sini

    Andrea Sini Membro dello Staff

    Professionista
    Beh, dalla fine lavori data in Comune dal costruttore, lo stesso ha tempo 15 giorni per presentare la pratica completa la fine dell'ottenimento dell'usabilità. Pertanto i tempi sono stretti anche in considerazione del fatto che tutta la documentazione relativa agli impianti può essere protocollata anche prima della pratica vera e propria.
    La banca non eroca fino all'ottenimento dell'usabilità!? Sui fabbricati nuovi credo che gli istituti di credico guardino solo alla pratica dell'usabilità presentata e dichiarata completa per il Comune. Dopo di che sono solo tempi tecnici per il silenzio assenso.
    Pertanto il costruttore non può lamentare tempi lunghi e la banca non dovrebbe fare ostacolo e pretendere lo scadere dei termini per il silenzio assenso.
    Spero di essere stato di aiuto.
    PS. La pratica le deve fare il costruttore non l'acquirente, poi avere una copia dei documenti è sempre utile (ricorda che le certificazioni devono essere tutte in orginale anche le copie per l'acquirente)!!!
     
  3. elenatondi

    elenatondi Nuovo Iscritto

    grazie, gentilissimo.
    Buona giornata.
     
    A Andrea Sini piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina