1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. la ghisa

    la ghisa Nuovo Iscritto

    Salve ho chiesto alla banca un mutuo come garante il mio compagno dando in ipoteca la sua abitazione di cui ha la nuda proprietà e l'uso di abitazione sua mamma, per l'erogazione del mutuo la banca mi chiede anche la firma della mamma, mi sembra strano che per accendere una ipoteca sull'abitazione debba far firmare anche la persona che ne ha solo l'uso,difatti poteva essere anche una persona a noi estranea.
    Potete darmi informazioni in merito?
    grazie e cordiali saluti
    Carmen
     
  2. cristianorossi

    cristianorossi Membro Ordinario

    Professionista
    eh sì, se sei proprietario di un bene ma non ne hai il godimento cosa ne fai? cioè se il tuo compagno dà la disponibilità dell'immobile alla banca ma, in caso di pignoramento (spero mai), la banca non può mandare via chi ci abita cosa ne fa? se il mutuo è basso che può essere coperto dalla nuda proprietà allora basta la firma del tuo compagno, se il mutuo supera il vaore della nuda proprietà allora serve il consenso dell'usufruttuario (la mamma) cosicchè risulti libero al momento di necessità da parte della banca.
    ciao
    cristianorossi
     
  3. la ghisa

    la ghisa Nuovo Iscritto

    Salve il valore della nuda proprietà dovrebbe coprire il mutuo, ma in ogni caso nel chiedono firma, inoltre sua mamma ha l'uso di abitazione per quel che ne so io non è cedibile,ne ipotecabile,quindi il motivo del suo assenso?
     
  4. cristianorossi

    cristianorossi Membro Ordinario

    Professionista
    normalmente il valore di garanzia dovrebbe superare di almeno il 20% del mutuo, minimo. Poi oggi le banche sono più caute (e più ...........) nel rilascio dei mututi. Nel tuo caso se la mamma firma, consente il diritto d'uso del bene. inoltre dici che la nuda proprietà "dovrebbe" coprire il mutuo, ma lo sai per certo?. Comunque l'ambito bancario è piuttosto complicato e varia, anche di molto, da istituto ad istituto.
     
  5. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    La banca chiede la firma della mamma perchè,secondo me,non solo ne ha l'uso ma sopratutto ne ha L'USUFRUTTO.
    Per la concessione di un mutuo devono partecipare all'atto entrambi.
    Assume maggior rilievo la figura dell'usufruttuario che del nudo proprietario.
    Questa regola vale per tutte le banche.
     
    A felixgiovanni piace questo elemento.
  6. la ghisa

    la ghisa Nuovo Iscritto

    Grazie,
    Carmen
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina