1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Nel lontano 2007, come Condominio, contestammo ad una impresa edile i lavori dallo stesso eseguiti. Con una assemblea affidammo l'incarico all'amministratore di rilasciare procura alle liti ad un avvocato da noi scelto. Poiché a distanza di anni alcuna risposta ci è mai giunta sull'esito della causa, nel 2011 ebbi a scrivere direttamente all'avvocato per ottenere un aggiornamento. Lo stesso mi rispose dicendomi che l'unico deputato a ricevere le informazioni da me richieste era l'amministratore. L'amministratore, sempre interrogato e sollecitato, non ha mai risposto nè ha mai fornito informazioni in merito.
    Lo scorso 1° novembre 2015 ho riscritto all'avvocato e all'amministratore riformulando la richiesta e minacciando di rivolgermi all''Ordine degli avvocati e all'ANMMI per denunciare il loro comportamento.
    Ricevo oggi, 21/novembre/2015, una risposta dall'avvocato che contiene quanto segue:
    "...omissis...: Le comunico per l'ultima volta che io non so chi Lei sia e che - in ogni caso - Ella non ha alcun diritto di chiedermi notizie ed informazioni che non sono a Lei dovute". L'amministratore non mi ha mai risposto...! E' eticamente corretto il comportamento dell'avvocato e dell'amministratore??? Cosa devo fare?. Grazie!
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sì.
    No.
    Investire l'assemblea del problema (ma in tutti questi anni nessuno ha sollevato il problema in quella sede?). La mancata esecuzione di deliberazioni dell'assemblea è una delle gravi irregolarità che consentono, nel caso di mancata revoca dell'amministratore da parte dell'assemblea stessa, la sua revoca disposta dall'autorità giudiziaria, su ricorso di ciascun condomino.
     
    Ultima modifica: 21 Novembre 2015
  3. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Si rivolga all'Ordine e lamenti la elusiva e scortese risposta ricevuta dal legale, precisando come lei si fosse adeguatamente qualificato e come avesse agito al fine d'esercitare un suo diritto riconosciuto per legge. Pur mancante obbligoalcun obbligo a fornirle la documentazione richiesta, deontologicamente il professionista non doveva risponderle con quel tono.
    Eserciti formalmente il suo diritto, come previsto dall'art. 1130 n.9 Cc
    "fornire al condomino che ne faccia richiesta attestazione relativa allo stato dei pagamenti degli oneri condominiali e delle eventuali liti in corsoso"
    In mancanza di risposta si rivolga ad un legale ed imputi il costo dell'illegittima omissione all'amministratore
     
  4. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    in quasi 9 anni di causa l'amministratore non vi a mai chiesto un fondo cassa per spese legali?
     
  5. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Si, abbiamo versato tutto all'inizio della procedura: onorario + spese; poi non ci è giunta altra richiesta.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina