1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. bea311

    bea311 Membro Attivo

    Sono in possesso , per sentenza del tribunale, e sono provenienti da una causa di divisione ereditaria , di un appartamento e di una quota su altro bene indiviso . Trovandomi in difficolta' economica pensavo a far porre un ipoteca sull'appartamento che e' occupato senza titolo persona di famiglia che non paga affitto e non rilascia l'immobile (per tale motivo e' in corso altra causa ).
    Il bene indiviso di cui posseggo una quota non viene venduto per opposizione e puntigli di alcuni ( e' in corso una causa per danni )
    Un vero disatro , ma come posso arrivare ad avere soldi da una banca per esempio avendone necessita' per la mia sussistenza ?
     
  2. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Il tuo caso è alquanto complesso e non è possibile dare tutte le informazioni tramite questo sito. Comunque ti posso dare delle indicazioni generiche che possono metterti in cerca di una possibile soluzione.
    Il mutuo che vorresti fare è finalizzato a costituire una certa liquidità (mutuo finanziario) e pertanto rientra in una categoria diversa da quelli concessi per l'acquisto della "prima casa". Di regola non è che le banche li guardano con buon occhio. Quindi necessita trovare una banca disposta a prendere in considerazione questo tuo tipo di richiesta.
    Pertanto è importante che il bene offerto in garanzia sia libero da gravami o iscrizioni, tu abbia una redditività tale da poter dimostrare di poter pagare regolarmente le rate,non risultino negatività nelle visure Crif e vedere se esistono altri prestiti in essere a tuo carico sia come intestatario che come coobbligato ed analizzare il loro rientro, vedere chi sonogli intestatari dell'immobile,e la sua conformità catastale, vedere la composizione della tua famiglia ed essenzialmente dalla età dei richiedenti e tante altre cosette.
    La cause in corso,se non riguardano direttamente il bene, non hanno importanza.
    Devi solo interpellare alcune banche. Forse potresti trovare una maggiore disponibilità in banche di dimensioni locali.
    Ciao
     
  3. bea311

    bea311 Membro Attivo

    grazie 1000 !
     
  4. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    hai provato a vendere la tua quota del bene indiviso ad uno degli altri comproprietari? da quanto scrivi non credo che le banche ti concederanno prestiti personale (che peraltro hanno interessi alti) in questo periodo di cordoni stretti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina