1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. luciano1949

    luciano1949 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno a tutti, espongo il mio problema sperando di capirne qualcosa.
    Circa 18 mesi fa, mio suocero decedeva a causa di malattia e non lasciava testamento, mia suocera erede insieme alle tre figlie, non informava nemmeno del decesso due delle figlie che erano state allontanate da casa già da tempo per nascondere alcuni intrecci combinati da lei e dalla terza figlia, a tutt'oggi, nonostante diverse raccomandate A.R. spedite e consegnate, mia suocera non accenna nemmeno ad una risposta e noi non sappiamo che cosa ha lasciato o meno in eredità mio suocero, premetto che mio suocero era benestante e possedeva opere d'arte e preziosi, vorrei sapere se esiste o meno l'obbligo da parte di chi ha accettato l'eredità di comunicare agli altri eredi cosa c'è o non c'è, non vorremmo finire in giudizio viste le lungaggini legali ma nemmno vorremmo avere dei problemi se non venissimo a conoscenza del patrimonio di mio suocero che sappiamo non ha certo lasciato alla moglie e alla terza figlia non essendoci fra di loro dell'ottimo feeling.
    grazie a chi mi saprà essere utile.
     
  2. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Non essendoci, il testamento, comunque tua suocera e l'altra figlia, dovranno presentare la denuncia di successione, nella quale bisogna elencare, tutti i beni mobili ed immobili,e relativi valori. Visto che copia della successione , può essere richiesta dagli aventi diritto, basterà chiederne copia. Secondo me, vista la tempistica ( 18 mesi dal decesso ),è stata già presentata.
     
  3. Elisa54

    Elisa54 Membro Attivo

    la dichiarazione di successione va registrata presso l'Ufficio del Registro dove aveva la residenza il de cujus. Potrebbe andare lì e chiedere copia e verificare. Altra ipotesi fare una visura catastale a nome del de cujus (e anche della moglie).
     
  4. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    purtroppo ti serve un legale ......se la posta in gioco vale la candela...il legale servirta' FORZATAMENTE per fare rispettare le suddixisioni LEGALI.....OGGI come oggi i testamenti o NON testamenti sono governai da leggi ben precise ma.....
     
  5. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    E' strano! Che io sappia per presentare un atto di successione è necessario apporre sull'atto la firma di tutti gli eredi "viventi"; in particolar modo quando non c'è testamento.
    Mia madre, vedova senza testamento, è stata "stoppata" dall'Ufficio del Registro proprio perchè sull'atto di successione mancavano le firme dei figli (ben sette) e quindi non ha potuto effettuare la successione a suo nome.
    Non ritengo, pertanto, che - nonostante i 18 mesi trascorsi - l'atto di successione sia stato presentato.
    Verifica all'Ufficio del Registro e portati dietro i Codici Fiscali di tua suocera e degli altri cognati/e discendenti diretti. In mancanza: elenca nome/cognome/data e luogo di nascita/luogo di residenza.
    ...non dormire...! Auguri
     
  6. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    non solo tutto quello che ti hanno già scritto, ma c'è un problema di fondo: è che gli eredi rispondono in tutto e per tutto dei dispositivi di legge. primo fra questi fare la successione di tutti i beni entro un anno altrimenti ne rispondono tutti...e la legge poi ne prende uno a caso e gli fa pagare multe salatissime. secondo poi c'è l'ipotesi che sicuramente non è il tuo caso, che vi sono dei debiti e di questi se non si fanno procedimenti specifici (accettazione con beneficio di inventario: eccolo qua l'inventario! vai dal notaio!) poi se ne risponde con i propri averi. insomma bisogna muoversi per forza, sei coinvolto!
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  7. luciano1949

    luciano1949 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Effettivamente ci sono cose troppo strane da credersi, ma la situazione è la seguente, non riusciamo a contattatare mia suocera, si nega al telefono e non apre casa a chi si presenta (di noi), firma le raccomandatericevute e non risponde, ed io, ho cercato di contattare il marito della terza figlia e mi sono visto diffidare dal loro legale tramite lettera raccomandata, non A.R., quindi per me nulla, ho risposto provocatoriamente sperando in una querela ma tutto tace, da voci di "lavandaie" abbiamo saputo che mia suocera ha fatto sparire quasi tutto con la complicità della figlia e se ne frega se la denunciamo perchè lei ha 87 anni e prima che si inizi un eventuale giudizio magari lei è gia morta.
    La testardaggine la rende ancora più dura, pensavamo di fare denuncia per furto di beni ereditari, ma non volevamo arrivare a tanto.
     
  8. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    non c'è altro modo da fare che rivolgersi ad un legale. c'è una quota di legittima. qualcuno deve ricostruire la massa ereditaria o quel che ne è stato fatto. si deve richiedere all'ufficio del registro gli immobili posseduti dal de cuius, o quelli che furono e vedere come sono stati distolti dall' asse. si devono richiedere i conti intestati e quelli che furono. alla fine entrerete in possesso della vostra quota. il problema non è la madre. Sono tutti gli eredi che rispondono di questa malefatta. E di fronte allo stato ne rispondete anche voi: voi non avete pagato le tasse di successione per quel che compete legalmente alle vostre quote. allo stato non interessa un fico secco come state combinati. Vi dovete muovere per forza di cose
     
    A rita dedè e hanton21 piace questo messaggio.
  9. giovanna1948

    giovanna1948 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Quando un erede presenta denuncia di successione DEVE indicare le generalità degli altri eredi.
    Se omette, ricorre falso ideologico in atto pubblico.
    Davanti al fisco, se non è stata presentata ancora denuncia di successione / apertura , ttuti gli eredi sono corresponsabili.
    Se uno degli eredi l'ha fatta, con omissioni, si configurano reati penalmente perseguibili e quindi anche le responsabilità civilistiche connesse , ma da far valere dagli eredi esclusi con distinte procedure giu
    diziarie. Vero il casino.
     
  10. luciano1949

    luciano1949 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Come accennavo più sopra, mio suocero era benestante, pensionato da moltissimi anni come ex responsabile dipendente di un ente statale,(ENEL) e presumiamo che, proprio per il fatto che non si sia stilato un inventario non sia obbligo presentare una denuncia di successione, in quanto mia suocera terrà la tesi che "lui" era nullatenete, noi non possiamo fare nessuna successione perchè ufficialmente non abbiamo nulla che possiamo ereditare, non sappiamo veramente cosa fare se non fare una denuncia di approppriazione indebita presso il comando dei carabinieri, ma per farla dobbiamo avere almeno delle testimonianze che certifichino che in casa c'erano determinati valori nel giorno dei funerali, funerali che noi abbiamo saputo tramite giornali peraltro, mi sa proprio che ormai seguiremo quella strada, se ci saranno risvolti lo faremo sapere, intanto grazie a chi ci ha letto.
     
  11. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    battaglia perduta: " le "presunzioni" non sono calcolabili ne' dimostrabili e se "ufficialmente" non avete nulla da ereditare.....la denuncia di "appropriazione indebita " sul NULLA porta a querela di parte...la privacy impedisce testimoninze che potrebbero rivelarsi "presunte,errate,improbabili"....ma che discorsi fai ? o luciano 1948 ! fatti due conti veritieri = NON hai in mano NULLA ....solo dei "presumiamo"...il che' (scisa e senza offesa ma...) fa un pochino ...sorridere
     
  12. luciano1949

    luciano1949 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Forse non mi sono spiegato bene, già alla prima discussione ho spiegato che mio suocero aveva dei beni di valori e opere d'arte, abbiamo richiesto con raccomandata R.R. e con diffida sempre R.R. un elenco dei beni posseduti da mio suocero, SUOI BENI PERSONALI, l'intento era quello di evitare lungaggini legali, ma visto la piega presa finiremo per denunciare per approppriazione indebita la "purtroppo" madre vedova che (lei) presume di tenere la tesi del marito nulla tenente, convinta chiaramente che se non dichiara lei non possiamo farlo noi, ma le documentazioni bancarie e le ricostruzioni della tracciatura dei conti correnti svuotati con deleghe che mio suocero non ha mai dato, (era ammalato di demenza senile grave, certificati medici e cartelle cliniche alla mano) porteranno purtroppo a lungaggini legali troppo pesanti ma certamente a nostro favore.
    Avendo lei accettato l'eredità insieme alla figlia, con i movimenti fatti sui conti di mio suocero dopo la morte, (sappiamo che non si potevano fare, ma sono stati fatti...) automaticamente ha preso possesso di tutti i beni di mio suocero, non rispondendo alle nostre richieste sta materialmente impossessandosi di una cosa non sua, e da qui partirà la nostra denuncia con l'art.627 del cp.
    stiamo appunto definendo la pratica tramite il nostro legale, soltanto che dobbiamo mettere in conto che da li non si torna indietro.
     
  13. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    luciano : purtroppo finita' con un bel bucus in acquam : TU DICI che "esistevano"....ma hai foto ? prove certe ? dichiarazione dei direttori di banca ? come presumi che i conti siano stati manomessi ? a chi erano intestati ? erano a firma singola ?se ,come affermi ,il desso era affetto da demenza senile ...come venivano o meglio CHI era autorizzto ad amministrare ?chi pagava le cure mediche ?le spese generali etc ?....e poi ti appelli in primis al cp ? ....boh...auguri...anche perche' alla fine ,con tutto cio' che richiedera' il tribunale,le spese legali saranno altissime e finirete per mangiarVi la....legittima (che' non vi spettera' di piu' !).....
     
  14. luciano1949

    luciano1949 Membro Attivo

    Proprietario di Casa

    Giusto qualche giorno fa il legale di mia suocera e di mia cognata, hanno contattato il mio/nostro legale per poter rientrare in un contesto di chiarificazione, hanno cominciato per ammettre di aver fatto spostamenti bancari in buona fede, (accettiamola per buona), naturalmente abbiamo richiesto tutti i movimenti del conto corrente di mio suocero alla banca e con quelli abbiamo riscontrato tutte le irregolarità, i casini sono ovviamente tanti ma in cambio di non procedere legalmente abbiamo un documento che ci informa che saranno sistemate tutte le questioni del caso a spese di mia suocera e di mia cognata.
    Abbiamo persone che dichiarano che alla data del decesso di mio suocero, in casa c'erano opere d'arte ecc, in banca risultano operazioni molto strane che esulano la normale tenuta conto, le cure mediche e le spese generali di casa venivano prelevate (giustamente) dal conto di mio suocero, ma evidentemente se da quel conto veniva prelevata una media "X" da dieci anni e negli ultimi sei mesi la media decuplica e non ci sono pezze giustificative e finiscono come bonifici sui conti della suocera e della cognata.... tutti scemi non sono,
    appena ho notizie di che articoli di legge si sarebbero serviti i nostri legali vi aggiornerò, intanto i conti e le opere di valore sono rientrate all'ovile.
     
  15. luciano1949

    luciano1949 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Volevo aggiornare questa mia discussione, dopo circa 4 anni e tre udienze in tribunale, (nel frattempo è deceduta anche mia suocera) la figlia che insieme alla madre aveva fatto "sparire" il tutto, è scesa a una transazione che ha chiuso la questione, in effetti abbiamo recuperato tutti i movimenti bancari del conto di mio suocero e ovviamente anche quelli di mia suocera, abbiamo raccolto alcune dichiarazioni e portato testimoni che comprovavano quello che avevamo segnalato, ci siamo rivolti tramite il nostro legale, dapprima al legale della controparte, poi siamo ricorsi in giudizio, e, abbiamo trovato un giudice veramente valido, il quale ha messo alle strette la "furbetta" proponendogli di chiudere con una offerta, nel frattempo abbiamo fornito al giudice dei nastri della segreteria telefonica che chiarivano molto della situazione che si era creata, non mi dilungo ma la doppia eredità, suocero e suocera, è stata calcolata e quindi divisa nelle parti di legge giusta per chiudere una volta per tutte il contenzioso,
    ci sono voluti quattro anni ma alla fine tutto è quadrato.
     
    A Elisabetta48 piace questo elemento.
  16. rita dedè

    rita dedè Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    A quanto ammontano i costi in tutto e per tutto?circa?
    Per un patrimonio di quanto?
     
  17. rita dedè

    rita dedè Membro Attivo

    Proprietario di Casa
  18. rita dedè

    rita dedè Membro Attivo

    Proprietario di Casa
  19. Elisa54

    Elisa54 Membro Attivo

    Grazie Luciano per l'aggiornamento.
    Grazie davvero
     
  20. luciano1949

    luciano1949 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Costi; 680€ circa documentazione e causa, la quota spettante allo studio legale è del 10% sul ricavo, ma la chiamata in causa, volendo chiudere la trattativa, ha accettato di accollarsi le spese e le sanzioni derivate da tardiva comunicazione agli uffici competenti della avvenuta eredità, dichiarando di non averci avvisato ne nel primo caso e quindi nemmeno nel secondo dell'avvenuta morte dei genitori, cosa che sapevamo ma che ufficialmente non ci è stato comunicato, quindi si è provveduto a siglare un accordo extragiudiziale dove appunto si sono presi le responsabilità del caso e hanno versato pulite-pulite le nostre quote d'eredità, per un patrimonio stimato oltre i 200.000€.
    Abbiamo un figlio che sta per andare a convivere e quindi buona parte è già ststa spesa :)
     
    A Elisa54 e rita dedè piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina