• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Dalamalu

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Buonasera a tutti,non so se sia giustopostare qui questa mia piccola domanda ma pensavo che alla fine anche questo è il bello di appartenere ad un community.
Per una serie di sfortunati eventi,nonché scelte sbagliate ad oggi l'agenzia delle entrate mi chiede somme che non posso permettermi,resta inteso che voglio pagare tutto,come faccio a farlo e poi comprare il "pane" per i miei figli?ho già rateizzato molto del dovuto ma non posso tassarmi ancora lo stipendio...help...
 

Trapanatore

Nuovo Iscritto
Professionista
Ciao, sono cose che capitano. Di che cifre stiamo parlando? Quante tasse ti chiedono? Sappi che se hai uno stipendio, una pensione, una casa, una automobile, un conto corrente, qualunque cosa tu possieda prima o poi ci metteranno su le mani. In bocca al lupo
 

Dalamalu

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Buonasera a tutti,non so se sia giustopostare qui questa mia piccola domanda ma pensavo che alla fine anche questo è il bello di appartenere ad un community.
Per una serie di sfortunati eventi,nonché scelte sbagliate ad oggi l'agenzia delle entrate mi chiede somme che non posso permettermi,resta inteso che voglio pagare tutto,come faccio a farlo e poi comprare il "pane" per i miei figli?ho già rateizzato molto del dovuto ma non posso tassarmi ancora lo stipendio...help...
Vorrei sottolineare che le tasse in questione sono inerenti alle mie proprietà, come per esempio l'errore del mio ex consulente che per due anni consecutivi non ha dichiarato che avevo l'immobile in affitto....una mazzata!!!
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
Nell'altra discussione che hai aperto ieri hai scritto che intendi vendere una casa in Toscana (ma finora non ci sei riuscito) per acquistarne un'altra
Mi pare di capire che attualmente abiti in affitto in Sicilia, dove ti sei trasferito per motivi di lavoro.
Prima di acquistare un'altra casa forse è meglio utilizzare il ricavato della vendita per regolarizzare la tua posizione col fisco.
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
l'errore del mio ex consulente che per due anni consecutivi non ha dichiarato che avevo l'immobile in affitto..
Quindi tu incassavi l'affitto a fronte di un contratto di locazione regolarmente registrato all'Agenzia delle Entrate, giusto?

Il tuo commercialista era informato di questo?
Lui avrà sbagliato; ma tu avresti dovuto sapere che quando si affitta un immobile bisogna stipulare e registrare il contratto, dichiarare il reddito e pagarci le tasse!
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Lui avrà sbagliato; ma tu avresti dovuto sapere che quando si affitta un immobile bisogna stipulare e registrare il contratto, dichiarare il reddito e pagarci le tasse!
Un inciso: ma se uno già sa tutto questo, a che scopo si appoggia al commercialista? Chiuso l’inciso
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Sapere non vuol dire essere capaci di assolvere in modo compiuto a tutte le incombenze di competenza di un dipendente, proprietario di immobili anche affittati. Allo scopo il commercialista dovrebbe risolvere al meglio a tutte le procedure in continua evoluzione, involuzione.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Premesso che un conto è la gestione contabile e fiscale di un dipendente, altra. Quella di un proprietario di immobili, il mio intervento era ovviamente polemico.
E preferisco eventualmente sbagliare in proprio piuttosto che dover correre ai ripari per errori causati da terzi che tra l’altro hai già remunerato
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
ma se uno già sa tutto questo, a che scopo si appoggia al commercialista?
Io intendevo dire che un proprietario/locatore sa di dover pagare delle tasse sul reddito della casa affittata.
E' comprensibile che non sappia come dichiarare quel reddito; ma quando va dal commercialista gli porta, insieme all'altra documentazione, copia del contratto di locazione.
E quando il commercialista gli consegna copia del mod. 730 o ex Unico compilato comunicandogli l'importo da pagare, in genere il contribuente ci da un'occhiata, anche solo per curiosità.

Mi sembra strano che per due anni consecutivi né il contribuente né il suo consulente si siano accorti che quella tipologia di reddito non era stata dichiarata.

Viene da domandarsi se il contratto di locazione è stato registrato all'Agenzia delle Entrate, oppure se il consulente si è pure dimenticato di fare la registrazione!
 

Dalamalu

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Io intendevo dire che un proprietario/locatore sa di dover pagare delle tasse sul reddito della casa affittata.
E' comprensibile che non sappia come dichiarare quel reddito; ma quando va dal commercialista gli porta, insieme all'altra documentazione, copia del contratto di locazione.
E quando il commercialista gli consegna copia del mod. 730 o ex Unico compilato comunicandogli l'importo da pagare, in genere il contribuente ci da un'occhiata, anche solo per curiosità.

Mi sembra strano che per due anni consecutivi né il contribuente né il suo consulente si siano accorti che quella tipologia di reddito non era stata dichiarata.

Viene da domandarsi se il contratto di locazione è stato registrato all'Agenzia delle Entrate, oppure se il consulente si è pure dimenticato di fare la registrazione!
Contratto regolare e registrato,tutta la documentazione portata al commercialista,so benissimo che vanno pagate le tasse tanto che ad oggi il mio problema non è se pagarle o meno ma come pagare,sono sempre stato puntuale su tutto,non devo un euro a nessuno né allo stato ma gli ultimi 2 anni sono stati pessimi sotto questo aspetto,inoltre si lavorava in due e nn aveco alcun problema ma adesso l'azienda dove lacorarva mia miglie ha chiuso e i conti in famiglia sono sballati, ogni anno ho messo in risalto il fatto dell'affitto al commercialista e lui mi diceva che era tutto fatto,vuoi per la fiducia o per mia ignoranza non sono andaro a controllare nella dichiarazioni la specifica dell'affitto e adesso mi ritrovo cosi.
Vorrei premettere che io pago un servizio che non mi è stato reso,sarebbe come andare al bar chiedi un caffè e ti danno una coca,cmq non cercavo né polemica né l'origine del problema ma chiedevo consigli e soluzioni,non piango mai sul latte versato,ormai è successo e da buon padre di famiglia devo cercare la soluzione ideale per tutto e tutti....
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
tutta la documentazione portata al commercialista
Allora per prima cosa chiedi un risarcimento al tuo commercialista per il danno che ti ha arrecato. Che consiste essenzialmente nelle sanzioni e interessi che dovrai pagare al fisco per regolarizzare la tua posizione.

Generalmente i liberi professionisti hanno un'assicurazione per i danni conseguenti agli errori commessi nello svolgimento degli incarichi a loro affidati dai clienti.
Anche se il tuo non ce l'avesse, deve comunque risarcirti.

Io non intendo polemizzare, semplicemente mi sembrava strano che un commercialista per due anni consecutivi abbia sbagliato a compilare le dichiarazioni dei redditi pur avendo a disposizione tutta la documentazione del suo cliente.

E' difficile trovare una soluzione ai tuoi problemi. Secondo me dovresti accantonare l'idea di acquistare una nuova casa fino a quando non avrai regolato le vecchie pendenze.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Allora per prima cosa chiedi un risarcimento al tuo commercialista per il danno che ti ha arrecato. Che consiste essenzialmente nelle sanzioni e interessi che dovrai pagare al fisco per regolarizzare la tua posizione.

Generalmente i liberi professionisti hanno un'assicurazione per i danni conseguenti agli errori commessi nello svolgimento degli incarichi a loro affidati dai clienti.
Anche se il tuo non ce l'avesse, deve comunque risarcirti.
:stretta_di_mano:
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Purtroppo se i debiti già sono maturati e iscritti a ruolo qualunque cosa faccia sono attaccabili, oppure, e questo lo chiedo a gli esperti, se si crea un fondo patrimoniale?
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Se lo crei adesso, sarebbe visto come un escamotage per sottrarsi alla legge in danno dei creditori.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Le richieste non devono essere pubblicate nel box. Questo box può essere utilizzato per indicare una frase di accompagnamento ai messaggi.
buonasera..allo stato attuale abito con mia madre ..sono disoccuppata.
Quando mia madre sarà defunta questa casa dovrò dividerla con mio fratello.
Mio fratello percepisce una pensione di invalidità e ha un amministratore di sostegno.
Nel corso di questi anni mia madre ha accumulato debiti e quindi in caso di successione si ripercuoterà sugli eredi.
io posso decidere di pensarci se accettare l'eredità?quanto tempo?
Alto