• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

anna p.

Membro Junior
Proprietario Casa
chiedo scusa,forse non è questo il settore giusto per il mio problema,ma non sapevo proprio dove infilarmi.

Devo compilare l'RLI web per una proroga del contratto d'affitto, ma quando faccio l'invio mi dà il seguente errore, una scritta rossa che declama: " Inserire la denominazione o il nome e cognome ", esattamente nel Settore D al quadro RICHIEDENTE.

Ora io non sono un genio dell'informatica, ma di inserire il mio nome e cognome sono capace,eppure mi chiede sempre la stessa cosa . Ho provato anche a scrivere LOCATORE nel campo DENOMINAZIONE , ma niente !

Cos'è che vuole sapere questo maledetto ??? oggi è festivo e non posso nemmeno telefonare al call center.

Grazie comunque e perdonate lo sfogo
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
nel Settore D al quadro RICHIEDENTE.
Se ti riferisci al QUADRO D (opzione o revoca della cedolare secca) non occorre indicare nome e cognome. Bisogna scrivere il numero del locatore che esercita l'opzione e il suo codice fiscale.

Se invece ti riferisci al QUADRO A - sezione III (richiedente) lì sono richiesti cognome, nome, codice fiscale e tipo soggetto (il codice 1 individua il locatore in quanto parte del contratto).
 

anna p.

Membro Junior
Proprietario Casa
è vero,scusa,ho invertito i termini. Ovviamente il QUADRO A l'ho compilato ed è a posto.
E' relativamente al QUADRO D che mi dà l'errore !
Ed ora che me lo fai notare,effettivamente durante la compilazione on line nel QUADRO D c'è anche la sezione III, ma se poi scarico il pdf per la stampa, la sezione III sta solo nel QUADRO A.

Bah, adesso ci riprovo.
 

anna p.

Membro Junior
Proprietario Casa
ho risolto,mi vergogno a dire dove sbagliavo ma forse può servire a qualcun altro inesperto come me : il sistema mi richiedeva la denominazione O nome e cognome ,invece io compilavo entrambi i campi, e non andava fatto.
Tutto bene ecc ecc.....
 

casanostra

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Te lo stavo dicendo ma mi hai anticipato, se indichi nome e cognome la denominazione va lasciata in bianco, è successo anche a me.:)
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
se indichi nome e cognome la denominazione va lasciata in bianco,
A me sembra evidente: nome e cognome si riferiscono ad una persona fisica.
Mentre la ragione sociale e la denominazione sociale sono il "nome" di una società (di persone o di capitali).
Quindi un caso esclude l'altro.
 

anna p.

Membro Junior
Proprietario Casa
uva, se hai dimestichezza con la materia è tutto semplice. Quando così non è, ben vengano gli aiuti di chi ne sa più di te. E mi pare che questo forum a questo serva. Buona serata
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve, mio marito ed io siamo in separazione dei beni e risediamo nella casa di proprietà di mio marito. Abbiamo deciso di trasferirci in un'altra abitazione(situata nello stesso comune) per la quale io sola ho richiesto il mutuo, facendo mio marito da garante, e che verrà intestata a me. Quesito: ai fini fiscali, spostando la residenza di entrambi nella nuova casa in acquisto, la casa di mio marito come risulterà?
Ciao amici, pongo questo quesito:.
Siccome n° 5 condomini su un totale di 8, sono favorevoli che rappresentano 625 millesimi della scala, alla sostituzione del portoncino d'ingresso scala, quindi basta questa maggioranza o il consenso deve essere unanime? Spero di avere risposte a questo quesito al più presto.
Ciao Sammarco M.
Alto