1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mauro1559

    mauro1559 Nuovo Iscritto

    salve a tutti, sono venuto in possesso di un immobile che vorrei affittare. non so assolutamente nulla di contratti diritti e doveri ecc, cedolare, qualcuno mi aiuta? c'è una guida che spiega cosa come quando e perchè ?leggendo un po' tra i forum pero' ho visto che ci sono piu' problemi che "guadagni"... grazie a tutti
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

  3. mauro1559

    mauro1559 Nuovo Iscritto

    grazie..chiedo ancora: quali sono i documenti che di solito si chiedono per l'affitto come garanzia (es busta paga ?)
     
  4. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Devi valutare molti aspetti.
    Per quale uso vuoi affittare l'immobile: abitativo (durata 4 anni + 4 a canone libero oppure 3 + 2 se hai convenienza ad applicare il canone agevolato) oppure ad uso commerciale (durata 6 anni + 6).
    Puoi anche scegliere tipologie contrattuali con durata più breve (uso transitorio o a studenti).
    Valuta anche l'aspetto fiscale (possibilità e convenienza di optare per la cedolare secca) e tutti i diritti e doveri che la legge impone sia ai proprietari che agli inquilini.
    Per una persona che non ha esperienza nel campo è un materia è un po' complicata!
     
  5. mauro1559

    mauro1559 Nuovo Iscritto

    hai ragione...volevo affittare da privato a privato, quindi credo 4+4, ok cedolare secca da un calcolo che ho fatto...quello che mi preoccupa sono i diritti/doveri: es. un possibile inquilino mi ha chiesto se il cancello (che è un po' arrugginito) devo sistemarlo io o lo fa lui e mi addebita i costi: ho risposto che il cancello funziona per l'uso che deve fare, esteticamente se non gli piace si arrangia (non proprio così ma quasi) ...ecco cose di questo genere
     
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    rivolgiti ad un agente immobiluare con poche spese risolvi il problema, e dividate il costo con il locatario
     
  7. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
  8. mauro1559

    mauro1559 Nuovo Iscritto

    quindi mi stai dicendo che dovrei riverniciare il cancello a spese mie e prima di affittare ???
     
  9. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Io lo farei anche perchè, per buona pace di tutti, con un barattolo di vernice e un pennello ti togli il pensiero.
     
  10. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Anche perchè, ben manutenzionato, il cancello dura di più e risparmi.
    Anzichè piazzarne uno nuovo fra un paio d'anni.
     
  11. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Normalmente le piccole manutenzioni ordinarie che si rendono necessarie durante il periodo di locazione sono a carico del conduttore; mentre le manutenzioni straordinarie sono a carico del proprietario.
    Io vernicerei il cancello prima di affittare.
    Per quanto riguarda la domanda precedente (quali documenti chiedere all'inquino per valutare la sua solvibilità) puoi accertarti che ci siano dei redditi nel nucleo familiare chiedendo buste paga, i mod. 730 o unico. Naturalmente ciò non ti garantisce per il futuro, quindi è opportuno chiedere una cauzione dell'importo di due mensilità del canone. Oppure una fideiussione.
     
  12. teofilatto

    teofilatto Membro Attivo

    Professionista
    Ciao
    Trovi su internet delle tabelle in cui si distinguono le spese a carico del proprietario e dell'inquilino, cercale e stampale. Questione cancello: é una cosa certamente di tua competenza, e voglio aggiungere che tutto ciò che sistemi subito non ti darà rogne dopo.
    Per quanto riguarda l'affitto in sè, se trovi un buon a.i. fallo fare a lui, se proprio non hai nessuna conoscenza in materia ci sono un po' di difficoltà, altrimenti fai tutto tu; mi raccomando solo, non fare come quelli che per risparmiare poi devono andare 5 volte all'agenzia delle entrate perché c'è sempre qualcosa che non quadra!

    In bocca al lupo
     
  13. mauro1559

    mauro1559 Nuovo Iscritto

    cominciamo bene....me sa che non me conviene affittà......grazie a tutti
     
  14. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non ti scoraggiare, se trovi un conduttore onesto puoi mettere a frutto il patrimonio.
     
  15. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    vuoi pagarci le tasse, tenendo il "cancello" chiuso e senza un briciolo di reddito?
     
  16. mauro1559

    mauro1559 Nuovo Iscritto

    non avete capito: il cancello funziona benissimo è solo un po' arrugginito qua e là, ma la sua funzione la esplica egregiamente!
    ma se i possibili inquilini ancor prima di ogni cosa, iniziano col volere il cancello ridipinto...(ma non interessava l'appartamento ???) non oso pensare a quello che vorranno una volta affittato...cioè i VERI diritti e i VERI doveri da entrambe le parti quali sono ?? eppoi magari mi ritrovo qualcuno che non riesco nemmeno a sfrattare se non paga l'affitto..grazie per lo sfogo
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina