• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Gimmiboy

Membro Attivo
Proprietario Casa
Buongiorno
nel F24 di pagamento dell'acconto/saldo IMU ho sempre indicato il numero degli immobili nel comune escludendo nel calcolo la prima casa e la sua pertinenza, includendo quindi solo la seconda casa e la sua cantina, quindi 2 invece di 4.
In un accertamento che mi è arrivato per insufficiente pagamento, il numero degli immobili è indicato come 4. La domanda è questa, innanzitutto se è importante, se costituisce titolo di contestazione l'errata indicazione degli immobili, e poi se nel conteggio del F24 quale numero va indicato, se includere o meno la prima casa.

grazie, buona giornata
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
escludendo nel calcolo la prima casa e la sua pertinenza,
Non si tratta di "prima casa" ma di "abitazione principale" dove il proprietario ha fissato la residenza anagrafica.
L'abitazione principale e relative pertinenze (soltanto una per cat. catastale C/2, C/6) sono esenti IMU, quindi non si contano e si scrive sul mod. F24 solo il numero di immobili per i quali si paga l'IMU.

In un accertamento che mi è arrivato per insufficiente pagamento,
Forse hai pagato meno del dovuto perché hai escluso dal conteggio qualche pertinenza che invece è soggetta ad IMU?
Tipo due box cat. C/6, di cui uno solo è esente.
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Ottime le precisazioni di @uva.

Partendo da queste precisazioni, @Gimmiboy , è necessario che tu ci dica:

a) Hai la residenza anagrafica nella prima casa sulla quale non paghi l'IMU?
b) Tale residenza anagrafica è anche inclusiva della pertinenza? Il box / posto auto sta dove hai la residenza? Di quale pertinenza si tratta? Non l'hai precisato.
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
In un accertamento che mi è arrivato per insufficiente pagamento, il numero degli immobili è indicato come 4.
Da quanto hai affermato qui sopra, sembra che tu abbia la residenza anagrafica ALTROVE, cioè né nella prima casa, né nella seconda casa, né ovviamente nel box e nella cantina perché sarebbe ivi impossibile l'iscrizione anagrafica.

La chiave di tutto è DOVE HAI LA RESIDENZA.
 

Gimmiboy

Membro Attivo
Proprietario Casa
Non si tratta di "prima casa" ma di "abitazione principale" dove il proprietario ha fissato la residenza anagrafica.
L'abitazione principale e relative pertinenze (soltanto una per cat. catastale C/2, C/6) sono esenti IMU, quindi non si contano e si scrive sul mod. F24 solo il numero di immobili per i quali si paga l'IMU.

Forse hai pagato meno del dovuto perché hai escluso dal conteggio qualche pertinenza che invece è soggetta ad IMU?
Tipo due box cat. C/6, di cui uno solo è esente.
No, si trattava di una rendita catastale pagata in difetto ma su un immobile che era già incluso nel conteggio.
Il calcolo che il comune ha incluso nel conteggio comprende abitazione principale e pertinenza.

Perfetto, quindi devo dichiarare 2 immobili in F24.

Da quanto hai affermato qui sopra, sembra che tu abbia la residenza anagrafica ALTROVE, cioè né nella prima casa, né nella seconda casa, né ovviamente nel box e nella cantina perché sarebbe ivi impossibile l'iscrizione anagrafica.

La chiave di tutto è DOVE HAI LA RESIDENZA.
non capisco da cosa lo desumi, comunque la residenza è nella prima casa o abitazione principale.

grazie a tutti
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
non capisco da cosa lo desumi
Dici di avere 4 immobili: prima casa, pertinenza prima casa, seconda casa, cantina.

Dici che ti contestano l'insufficiente pagamento per 4 immobili.

La conseguenza logica è che tu non hai la residenza né nella prima, né nella seconda casa, visto che l'IMU non si paga su prima casa e pertinenze, a patto di averci la RESIDENZA.

Chiaro il ragionamento che ho fatto?
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
la residenza è nella prima casa o abitazione principale.
Quindi è anomalo quanto affermi:
Il calcolo che il comune ha incluso nel conteggio comprende abitazione principale e pertinenza.
Se intendi dire che il Comune ha conteggiato e ti ha addebitato l'IMU per "abitazione principale e pertinenza", i casi sono tre:
1) Tu non hai la residenza anagrafica in quell'immobile. Quindi è "prima casa" per quanto riguarda l'imposta di registro agevolata quando l'hai acquistato, ma non è "abitazione principale" ai fini IMU;
2) Si tratta di abitazione "di lusso" (cat. A/1 - A/8 - A/9)
3) Il Comune ha commesso un errore.
 

Gimmiboy

Membro Attivo
Proprietario Casa
Quindi è anomalo quanto affermi:

Se intendi dire che il Comune ha conteggiato e ti ha addebitato l'IMU per "abitazione principale e pertinenza", i casi sono tre:
1) Tu non hai la residenza anagrafica in quell'immobile. Quindi è "prima casa" per quanto riguarda l'imposta di registro agevolata quando l'hai acquistato, ma non è "abitazione principale" ai fini IMU;
2) Si tratta di abitazione "di lusso" (cat. A/1 - A/8 - A/9)
3) Il Comune ha commesso un errore.
quello che intendo per conteggiato è il numero degli immobili, il conteggio dell'IMU è corretto, l'abitazione principale non è di lusso.

Il comune ha conteggiato correttamente il calcolo dell'IMU ma erroneamente il numero degli immobili, a questo punto gli va comunicato ?
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Il comune ha conteggiato correttamente il calcolo dell'IMU ma erroneamente il numero degli immobili, a questo punto gli va comunicato ?
Non so come abbia fatto il comune a conteggiare correttamente l'IMU (da te dovuta solo su seconda casa e cantina abbinata), ma se a fronte dell'IMU corretta, il comune associa 4 immobili, direi di sì, glielo devi segnalare: gli immobili assoggettati all'IMU sono 2 e non 4, e precisamente: tua seconda casa, tua cantina.

Presupposto di tutto ciò è che tu abbia residenza nella prima casa e sfrutti la relativa pertinenza come prima casa.
 

Gimmiboy

Membro Attivo
Proprietario Casa
da molto tempo sono residente, almeno 10 anni.
Piuttosto come si fa questa comunicazione al comune, PEC, dichiarazione IMU, email .. ?
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
Io ho capito che @Gimmiboy vuole comunicare al Comune che gli immobili per i quali deve l'IMU sono 2: la seconda casa + 1 cantina.
Continuo a non capire per quale motivo quel Comune scrive nell'accertamento IMU che gli immobili sono 4.
Se 2 immobili sono esenti (abitazione principale non di lusso dove il proprietario ha la residenza anagrafica + 1 pertinenza), il Comune dovrebbe interessarsi solo degli altri 2 (seconda casa + 1 cantina).


come si fa questa comunicazione
Potresti chiedere al Comune, se non riesci a capirlo dall'accertamento che hai ricevuto, quali sono esattamente i 4 immobili in questione. Lo puoi chiedere inviando una mail semplice all'Ufficio tributi, così vedi se e cosa ti rispondono.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Perché sono quattro gli immobili di sua proprietà. Che poi quelli per cui si applica l'IMU siano due, sarà specificato nell'atto di accertamento.
Tornerei al punto della domanda iniziale: io ritengo corretto indicare in F24 solo il nr di immobili per cui si applica la IMU. Del resto i codici tributo per altri immobili era diverso da quello per abitazione principale.
E non vedo perché non possa aver sbagliato il conteggio l’impiegato che ha emesso la notifica.

Sulle modalità di comunicazione, non mi farei troppi problemi: credo una generica comunicazione all’ufficio tributi sia sufficiente (sempre dopo aver ben verificato l’oggetto del contendere)
Per chiudere il contenzioso il dato potrebbe essere inserito in una lettera di risposta all’accertamento dove si allega copia del versamento integrativo (non obbligatorio forse, ma utile credo per accelerare la chiusura della pendenza)
 

Gimmiboy

Membro Attivo
Proprietario Casa
Ora è più chiaro, l'accertamento conteneva il numero 4 di immobili perchè il pagamento insufficiente non poteva riferirsi a determinati immobili in quanto non sapeva quale era in difetto, era stato riscontrato un pagamento inferiore ma senza sapere di quale immobile. Caso diverso è se intendo pagare con un ravvedimento per un immobile di cui mi accorgo aver pagato in modo insufficiente, in quel caso devo indicare 1 nel numero di immobili. Ora è più chiaro. Grazie
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Affitto immobile a stranieri ed occupato da più persone
Ho affittato un appartamento ad un ragazzo extracomunitario con regolare contratto registrato, ma ho saputo che adesso in quell'appartamento ci vivono anche altri due ragazzi non parenti tra di loro anch'essi extracomunitari, volevo sapere se hanno diritto a viverci e se ho delle responsabilità e sopratutto corro il rischio di essere denunciato dai miei vicini?
Alto