1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. buongiorno a tutti, ho sentito alla televisione che il presidente del consiglio MONTI mettera in vigore dal 2012 di nuovo la tassa per la prima casa,ma non ho capito, cosa si intenda per chi avra più case o immobili,cioè se uno e già in possesso della prima casa, e ne ha una seconda fino ad oggi si pagava solo la seconda e non la prima a questo punto, abbiamo capito che si rimettera in vigore l'ICI della prima casa,ma se fin ad oggi chi è in possesso della seconda o più case, vorebbe dire che la seconda la paghi meno, o la paghi come è stato fino ad oggi? o paghera la prima casa e la seconda in un unica tassa?o viene divisa in due tasse? o pagherai la prima di più,e la seconda di meno?ciao paolo da Varese.
     
  2. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non ti preoccupare, uscirà il decreto che spiegherà tutto per bene.
     
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    speriamo che metta almeno tasse maggiori sulle seconde, terze tec etc case. perchè una cosa è quella che mi serve come tetto sulla testa, altra quella in cui vado in vacanza.
     
  4. lordh

    lordh Nuovo Iscritto

    Come ti ha risposto jac0 la certezza si avrà quando uscirà il decreto. Ma se vuoi un riassunto delle indiscrezione è grossomodo questo:
    1) Reintrodurre ICI su prima casa, oggi l'ICI si paga solo sulle altre case (ne hai 4 paghi ICI solo su le 3 dove non abiti).
    2) Adeguamento estimi catastali, oggi paghi l'ICI (che nelle fantasie di chi ci tassa è semplicemente una stima di quanto vale l'immobile dalla quale si estrapola un ipotetico fitto e si dice che abitando gratis nella tua casa risparmi un tot di euro al mese che è come se li incassassi quindi te li tasso) su rendite catastali vecchie (credo ferme agli anni 90) se si aggiorna ovviamente aumenta la base imponibile su cui calcolare l'ICI e dunque l'ICI.
    3) Tassare in maniera progressiva il patrimonio immobiliare. Oggi (se reintroducessero l'ICI sulla prima casa) pagheresti se hai 4 case l'ICI per i quattro immobili, se si introducesse un prelievo progressivo significa che paghi l'ICI + un ulteriore balzello (da vedere e capire nei fatti, premetto che questa ipotesi è più incerta delle altre) . Esempio sulle solite 4 case paghi l'ICI per la prima e poi via via l'ICI + X sulle altre arrivando a pagare alla fine 4 ICI +3X.

    Spero di essere stato chiaro.
     
  5. ilariaelle

    ilariaelle Nuovo Iscritto

    Non esistono solo case vacanza,io ho degli immobili che affitto cercando di tenere prezzi bassi.Se lo stato mi strozza con le tasse,mi impone continuamente adeguamenti di impianti,strutture etc,la manutenzione di uno stabile ha i suoi costi ,alla fine chi credi che ci rimetterà oltre al proprietario?
    Fanno tante belle prediche per mantenere un canone "equo"poi i proventi se le vogliono prendere tutti loro.
    Intanto se io voglio mantenere un tetto sulla testa dei miei inquilini devo mettere in conto che ,il giorno in cui questo tetto lo dovrò rifare se ne andrà qualche decennio di canone di locazione.
     
  6. lordh

    lordh Nuovo Iscritto

    Infatti, il problema delle tasse (e della progressività sull'ICI a chi possiede più immobili) è sempre il solito. Chi affitta casa sembra un pollo da spennare, quando deve pagare subito a indicarlo come il ricco (tanto la casa non la si può nascondere) poi quando l'inquilino non paga lo stesso stato permette di rientrare in possesso del bene dopo 8 mesi (tanto l'ICI e balzelli vari li pago comunque). Il vero problema è lo Stato italiano di cui non ci si può fidare. Come si può chiedere un sacrificio a chi vede attorno gente che gira in macchinoni fa la bella vita ma non caccerà un euro dato che risulta nullatenente (anzi se la scoprono gli fanno lo sconto e si accordano).
     
    A ilariaelle piace questo elemento.
  7. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non sono proprietraia di seconde, terze etc case dunque NON sono ferrata sui problemi dei locatari, pertanto mi chiedo se affittare è così poco conveniente, se spendo 10 anni di affitto per rifare il tetto della casa affittata, se tra manuntenzione e tasse pago più di quanto guadagno, perchè non vendo...
     
  8. ilariaelle

    ilariaelle Nuovo Iscritto

    Vendo per mettere i soldi in banca da regalare ai banchieri?
    Il mattone è una forma di investimento come un'altra che per lo meno dovrebbe permettere di conservare il capitale.Inoltre credo di fare un grosso favore ad affittare a prezzo equo una casa a persone che magari mai se la potrebbero comprare.
    Inoltre se sei proprietaria della tua casa dovresti sapere a cosa mi riferisco quando parlo di costi di manutenzione ordinarie e straordinarie oltre alle tasse.Credo che ci pagherai praticamente un affitto.
    Ps. Gli immobili sono stati acquistati con risparmi al netto delle tasse quindi non ho rubato nulla a nessuno.
     
    A piace questo elemento.
  9. lordh

    lordh Nuovo Iscritto

    Secondo me bisogna uscire anche dal tunnel: ricchezza = cattivo. Nel nostro panorama politico e sociale sempre più il "ricco" viene visto male e si richiede a gran voce la "patrimoniale" per riportare equità sociale. Sorvolando sulla effettiva utilità di tale strumento (di cui ho già accennato sopra) credo che un siffatto atteggiamento sia sbagliato sotto tutti i punti di vista. Bisogna si attaccare e denigrare il "ricco evasore" ma non certo chi crea (con sacrifici) una ricchezza virtuosa. Altrimenti si arriverà alla fuga di chi ha in lidi migliori, e quindi un progressivo impoverimento del paese. Se accadesse questo, la prossima patrimoniale (tassa, ICI chiamiamola come vogliamo) non la pagherà nessuno dato che i soldi saranno finiti. Quello che dice ilariaelle è semplicemente che lei/lui fornisce un servizio (locazione) a qualcuno che non ha il capitale per acquistare casa. Ora se non l'avesse acquistata ilariaelle quella abitazione forse (speculazione astratta ma le norme e dunque le considerazioni economiche in materia fiscale lo sono) non sarebbe stata costruita e la famiglia che ne usufruisce non l'avrebbe avuta. Alla fine dico solo che il nocciolo è scovare gli evasori e fermare le ruberie Statali. Attaccare sempre il mattone (tanto non si sposta) è troppo semplice e non risolve il problema dato che questo (ruberia e evasione) permane anzi porta solo la gente a dire: "ma si vendo tutto e esporto il capitale che ne so in Germania", " almeno li pago le tasse ma in cambio ho servizi e se ho l'inquilino moroso lo butto fuori in nulla!".
     
  10. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Mi dispiace se ti sei sentita offesa non ho detto che chi acquista una seconda casa e l'affitta commette un furto, solo che viene descritto come un investimento in perdita e allora ci si chiede perchè non si tentino altre strade. tutto qui. anzi onore al merito se affitti a canoni umani.
     
  11. ilariaelle

    ilariaelle Nuovo Iscritto

    Esattamente,il "ricco "che possiede il mattone è generalmente il meno evasore di tutti.Il mattone è lì in bella vista ,non si riesce a spostare alle isole Kaiman e ora con tutte le dichiarazioni richieste anche dalle società erogatrici di servizi quali elettricità e gas credo che anche il mattone "sommerso" sia venuto alla luce.
    Insomma mi sono rotta di essere la cattiva solo,perchè il mio patrimonio è in vista.
     
    A FEDORA46 piace questo elemento.
  12. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    tranquilla. credo sia considerato peggio quello che gira con il suv. specie se si sa che non rilascia uno scontrino nemmeno sotto tortura e/o si vanta in giro della sua dichiarazione di 16000 euro l'anno.
     
  13. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    per arianna ti è facile dire vendi, il problema è come vendi, se credi che avere un secondo o terzo immobile da affittare sia roba avuta senza sacrifici ti sbagli sono anni di sacrifici sia dei nonni dei genitori ed ora mi dici di vendere perchè lo stato vuole incassare (*********) dei tributi che in nessun contratto esisteva tale tassazione, ma è stata introdotta a partita iniziata:
     
  14. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Nei comuni, come Roma, ad alta tensione abitativa, chi dà in affitto a prezzi equi svolge una funzione sociale utile. Se poi l'inquilino è anche moroso il proprietario diventa, obtorto collo, un benefattore ed un filantropo.
     
  15. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La seconda che hai detto.
     
  16. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    molte regole cambiano a partita iniziata. io lavoro da 15 anni e non so più quante volte sono cambiate le norme sulla pensione. cosa dovrebbero fare secondo te? aspettare che tutti i contratti di locazione scadano prima di cambiarle? io non approvo molte cose decise da chi emana leggi ma non possiamo chiedere l'impossibile.
     
  17. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Possiamo però esigere di sapere con maggior dettaglio a che cosa servono gli aumenti richiesti. Aggiornamento della rete telematica istituzionale? Provvedimenti riguardanti la sanità? Risanamento del territorio martoriato dalle alluvioni? Adeguamento dellepensioni? Pagamento dei debiti per ridurre gli interessi passivi?
     
  18. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    guarda io sarei d'accordo con te ma in paese sulla benzina paghiamo ancora il terremoto del belice, un pasio di guerre ormai storiche e qualcos'altro...
     
  19. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se devo stipulare un contratto devo sapere a cosa vado incontro sia come tasse e spese in genere, e dopo faccio quattro conti e stipulo un contratto che prevede un utile a fine anno detratte tutte le spese e tasse,, se ha meta partita mi cambi le regole, ed invece di avere un piccolo reddito vado sotto per queste variazione coattive imposte dal regime, e sotto ogni inconvenienza che possa avvenire nel corso della durata del contratto, che come locatore devo rispettare e non come il locatario che se vuole dopo 1 anno se ne va a tanti saluti::daccordo::rabbia::triste:
     
  20. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    hai ragione ma temo ti vedresti rispondere che lo stato intende tassare te ed il tuo patrimonio, non l'inquilino.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina