1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. martinez

    martinez Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    Amici esperti del forum rent to buy e leasing queste nuove formule d'acquisto sono convenienti ?
     
  2. ivan71

    ivan71 Membro Junior

    Proprietario di Casa
  3. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    Stai alla larga, pur di disfarsene di un immobile, le inventano tutte, sono complicate e molto più costose.
     
  4. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    hai già avuto modo di valutare delle situazioni? Delle proposte?
     
  5. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    Ho avuto vari riunioni (convegni) con Notai e tutti sono molti restii nel consigliare questi contratti, pensaci bene la tua Banca che ti conosce ti fa dei problemi, figurati una finanziaria
     
  6. martinez

    martinez Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    escludendo il leasing in quanto deve intervenire per forza un operatore ,
    RENT TO BUY può essere un operazione fra privati ?
     
  7. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
  8. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    risposta a moralista
    ok, è chiaro che se si vogliono fare dei contratti, si dovranno anche trovare dei contraenti che valutino interessanti le proposte, facendo i difficili non so ...
     
  9. martinez

    martinez Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    Rent To Buy ,Quindi io come persona fisica o con una società posso fare una operazione con altra persona fisica o società .Mi sembra interessante se giustamente abbiamo a che fare con persone corrette d'altra parte come tutte le cose della vita . Se avete suggerimenti accetto volentieri .
     
  10. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    rent to buy, può essere un modo per posticipare nel tempo la possibiità di acquistare un immobile che interessa e che oggi non mi posso permettere ma che sicuramente mi potrò permettere in un futuro abbastanza prossimo, il contratto impegna i due soggetti nell'operazione che si dovrà concludere più avanti, uno versando una quota periodica di canone a l'altro a vendere al momento approssimativamente stabilito
     
  11. martinez

    martinez Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    Quindi se ho capito bene, Semplificando ,In sostanza sarebbe come un fitto con riscatto finale ,Contratto che deve essere registrato a questo punto credo che inizialmente si possa fare a meno del Notaio ?
     
  12. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Esempio: vendita di un appartamento per il prezzo di 100.000 euro. Il canone mensile è convenuto in 1.000 euro mensili. Una parte di questo prezzo, per esempio 500 euro, viene dato per il godimento del bene, come se fosse un normale affitto. E questa parte si "perde", proprio come in una normale locazione. Il residuo, cioè i 500 euro mancanti, si imputano al prezzo (cioè sono come un acconto sul prezzo di vendita), per cui hanno come effetto quello di ridurre il prezzo finale di vendita. Se dopo 5 anni il conduttore deciderà di acquistare (ne ha la facoltà, ma non un obbligo; il termine entro il quale il conduttore potrà decidere di acquistare la casa è stabilito dalle parti, entro i dieci anni) l'appartamento non dovrà pagare 100.000 euro, ma 70.000 euro, perché 30.000 sono già stati pagati con parte dei canoni.
    La legge prevede la trascrizione (quindi non si può fare a meno del notaio) nei registri immobiliari del contratto di rent to buy, che consentirà al conduttore di acquistare il bene libero da ipoteche, pignoramenti, o altre pregiudizievoli, che emergano dopo la trascrizione del rent to buy. La trascrizione ha una durata massima di 10 anni. Questa tutela permane anche in caso di fallimento del venditore.
     
  13. martinez

    martinez Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    thank you very much, muchas gracias , grazie mille per i chiarimenti
     
  14. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Però c'è una cosa che non mi è chiara. Prendiamo un appartamento in questi anni affittato a canone concordato a 500 euro. Se si pensa a una vendita rent to buy, cosa si deve fare: affittare a, mettiamo, 750 euro di cui 500 di canone e 250 di acconto vendita o si deve restare sui 500 euro di cui una quota va in acconto vendita? Parlandone con amici, ciascuno la pensa a modo suo. Io propendo per la prima, altrimenti si affitta a canone stracciato e poi magari la vendita non va in porto.
    Avete idee? O certezze?
     
  15. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    è evidente che nei 2 casi il rapporto tra i contraenti cambia, nel primo è un a semplice locazione, nel secondo c'è l'impegno a vendere ad una cifra predeterminata con un termine, le condizioni si pattuiscono, l'impegno a comprare non è vincolante quindi dal punto di vista del venditore è importante che l'acquirente sia interessato ad acquistare nei termini, ne deriva che il canone dovrebbe comprendere anche quote di acconto sulla vendita in modo da coinvolgere economicamente il soggetto
     
  16. Chery

    Chery Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Penso che dipenda dall'immobile se è appetibile o meno, dipende dal periodo economico che anche la dice lunga e dipende dall'interesse reale dell'ipotetico acquirente, che non si mette a pagare 750 euri al mese perchè è rintronato di mente, invece di pagarne tranquillamente 500, se non fosse interessato per davvero: poi questi soldi li perde se non acquistasse più.
    E' una trattazione tra le parti che decidono a seconda della situazione dell'immobile come devono meglio fare, per esempio vi sono dei normali inquilini che conosco che hanno un buon contratto a cedolare secca e siccome si sono trovati bene in questa villetta a schiera da un paio di anni, dove attualmente abitano e si dovrebbero fare anche dei lavori sostanziosi di ristrutturazione perchè ci fa freddo lì dentro in inverno, benchè abbia una ottima esposizione solare, e le mattonelle sono anche tutte punzecchiate specie al piano terra, prima di rimetterci soldi, hanno pensato di parlarne serenamente ai proprietari che hanno altri beni immobiliari e pertanto non sono interessati un domani ad abitarci, nel caso volessero fare in questo modo, dato che una villetta ha un costo più elevato rispetto ad un appartamento e difficilmente si trovano persone con denaro in tasca di questi tempi alquanto difficli per tutti quanti.
     
  17. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    Può essere appettibile finche vuoi se non sei piu che sicura al 110% di riuscire a pagare tutte le rate rischi di perdere un sacco di soldi
     
  18. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    il rent to buy non prevede un pagamento rateale per tutto l'importo ma il pagamento rateale è parziale e poi si paga l'eventuale rimanenza già pattuita, un venditore che accetti un pagamento rent to buy fino al completamento della cifra di acquisto sarebbe pazzo, ci vorrebbero 100 anni (circa)
     
  19. Chery

    Chery Membro Junior

    Proprietario di Casa
    E' ovvio che si ricorre, almeno penso, presso un notaio o un avvocato specilizzato e si mette nero su bianco, indicando il prezzo e come va diluito in un tempo TOT.
     
  20. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    gris, e dopo 30 anni se non la riscatti devi continuare a pagare le rate (e che RATE)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina