1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. masagu

    masagu Membro Attivo

    Cari amici,
    da quanto leggo sul web molti sembrano entusiasti dall'arrivo di queste. Ma non ne capisco il motivo per certi punti e vorrei discuterne meglio con voi. La seguente voce: "La preventiva escussione dei non adempienti" Ecco il testo: "
    Con la riforma del condominio il legislatore ha disatteso la decisione delle Sezioni Unite della Cassazione reintroducendo la solidarietà del debito del condominio laddove, nel nuovo articolo 65 disp. att. c.c., stabilisce che i creditori non possono agire nei confronti degli obbligati in regola con i pagamenti, se non dopo l’escussione degli altri condomini. Il beneficio di escussione non esclude, quindi, che tutti i condomini, anche se adempienti, possono essere ritenuti debitori solidali nel caso di mancato pagamento da parte di uno o più condomini del debito verso i terzi.

    La ipotesi di solidarietà individuata dalla riforma può assimilarsi, limitatamente alle modalità, alla ipotesi locatizia di solidarietà nel caso di cessione del contratto.

    L’azione del terzo viene agevolata dalla nuova disposizione (art. 93 disp. att. n. 1) che fissa l’obbligo dell’amministratore di comunicare ai creditori non ancora soddisfatti che lo interpellino i dati dei condomini minori."
    Se non interpreto male questo vuole dire che se io sono un inquilino pagante e in regola con tutti i pagamenti e il mio vicino è moroso invece corro il rischio di dover pagare la sua morosità in quanto il fornitore può bussare alla mia porta e pretendere quanto a lui dovuto in quanto io faccio parte del condominio di cui il fornitore è debitore? Se è così è assurdo..è vero che l'amministratore procede con un decreto ingiuntivo verso i morosi ma se questi continuano a non pagare?
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No, è esattamente il contrario, nessuno potrà agire contro i condomini virtuosi sino a che il debitore (o altri debitori) non avrà saldato il suo debito.
    p.s. l'art. in questione è il 63 delle Disposizioni di Attuazione del cc e non il 65. e dice esattamente;

    - ...I creditori non possono agire nei confronti degli obbligati in regola con i pagamenti, se non dopo l'escussione degli altri condomini. ...

    infatti escussione significa;
    - escussióne s. f. [dal lat. tardo excussio -onis, propr. «scuotimento», der diexcutĕre, part. pass. excussus; v. escutere]. – L’atto di escutere, nelle due accezioni giur. del verbo: e. dei testimoni, interrogatorio, esame; e. d’un debitore, citazione, azione legale intentata contro di lui. Beneficio di e., diritto di determinate categorie di debitori di ottenere che il creditore rivolga anzitutto la propria azione esecutiva sui beni di un altro soggetto anch’esso obbligato al soddisfacimento del credito. (dal vocabolario Treccani)
     
  3. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Concordo.
    Ed in definitiva dunque il beneficio di "escussione" non esclude comunque l'ipotesi che tutti i condòmini, anche se in regola coi pagamenti, successivamente possano essere ritenuti debitori solidali nel caso di mancato pagamento da parte di uno o più condòmini del debito verso terzi.
    ;)
     
    A arciera piace questo elemento.
  4. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Infatti è necessario prima provarle tutte, innanzitutto l'amministratore senza autorizzazione condominiale potrà ricorrere al Decreto Ingiuntivo ed avvisare il creditore comunicando i dati dei condomini morosi, ed in caso di mora protratto per sei mesi, potrà sospendere al moroso/i i servizi comuni suscettibili di godimento separato.
     
  5. masagu

    masagu Membro Attivo

    Condo stai dicendo quello che ho affermato io in precedenza e non il contrario. Rimane sempre il rischio che, come sottolineato in precedenza, mi ritrovi a pagare spese altrui anche se io sono in regola con i pagamenti. Non lo ritengo giusto. E' vero che si parla di decreto ingiuntivo, sospensione dei servizi comuni (vorrei vedere come è fattibile tra l'altro una cosa del genere anche perché rimane sempre il problema "debito" nei confronti del fornitore), escussione ma è anche vero che i condomini morosi possono continuare ad esserlo all'infinito e quindi a nulla serve fare loro un decreto perché tanto continueranno a non pagare e allora dimmi... io che c'entro con i debiti che ha un condomino? Era più corretto lasciare tutto come prima così ognuno rispondeva del proprio debito. Perché devono venire a bussare alla mia porta se sono in regola con i pagamenti? Sono sempre le categorie medie/medio-alte a doverci andare di mezzo....voglio vedere se i ricchi e i nobili hanno problemi di questo tipo....tanto loro hanno le mega villone e figurati se si abbassano a vivere in un condominio...Rimango basito davanti a certe leggi :occhi_al_cielo:
     
  6. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No, dopo non è così dopo il D.I. se qualche condomino moroso non paga si può ricorrere al Pignoramento, so che c'è in corso da parte del Governo una approvazione di un Decreto salvadebiti, ma questo a quanto pare dovrebbe valere solamente per Equitalia;

    Equitalia non potrà più pignorare la prima casa
    Nel dl «Fare» la revisione dei poteri dell’ente Rateizzazioni più agevoli, abolito l’«aggio»
    Equitalia da ieri fa un po’ meno paura agli italiani. Il capitolo più importante degli ottanta articoli del «decreto del fare» esaminati da un Consiglio dei ministri http://www.iltempo.it/politica/2013/06/16/equitalia-non-potra-piu-pignorare-la-prima-casa-1.1148494
    e altri



     
  7. masagu

    masagu Membro Attivo

    Condo me lo auguro perché una legge fatta così non avrebbe completamente senso; è certo però che quando si parla di "Solidarietà dei condòmini nelle spese" c'è da preoccuparsi a mio parere perché il fornitore potrebbe pretendere da te, condomino pagante, in quanto tu fai parte del condominio di cui il fornitore è creditore e, a mio parere, questo è incostituzionale.... scusa tu pagheresti i debiti di un altro? Ognuno avrebbe dovuto rispondere delle proprie pendenze. La solidarietà, a mio parere, è un concetto che non si dovrebbe applicare a questioni di questo tipo. Concordo con le altre nuove regole condominiali come per esempio l'obbligo di avere un sito web, conoscere quindi la propria posizione in qualsiasi momento, il distaccarsi dall'impianto di riscaldamento centralizzato (anche se credo si poteva fare pure prima) ma tra le tante nuove regole quella della solidarietà dei condòmini nelle spese è davvero uno schiaffo alla moralità. Dato che Equitalia non può pignorare la prima casa (da quanto mi riporti) mi spieghi come fa il fornitore ad avere i suoi soldi nel caso in cui quella del moroso fosse la prima casa? Il decreto ingiuntivo è un procedimento che dura a lungo e nel frattempo se non si pagano i fornitori che accade? Staccano la corrente e si rimane senza luce nella scala per colpa di un condomino che non paga o stacchi soltanto la lampadina del suo pianerottolo? E l'ascensore? Che mi dici dell'ascensore? Sono seriamente preoccupato...:occhi_al_cielo:
     
  8. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    C'è un interessante intervento dell'avvocato Alessandro Gallucci sul tema, in cui dice;

    ... In molti casi, nel pieno rispetto della legge, il pagamento parziale è considerato un inadempimento a tal punto da poter portare al distacco delle utenze.
    Proprio per ovviare a questa situazione in molti condomini si sceglie di mettere una pezza deliberando di coprire le spese del moroso, nell’attesa di vedersi rimborsati al termine dell’azione giudiziaria contro il malpagatore.
    Per essere vincolante una decisione del genere deve essere assunta all’unanimità.
    Ciò significa che tutti i condomini (ed eccezione del moroso) dovranno essere d’accordo sulla questione altrimenti i dissenzienti potranno impugnare la delibera che risulterebbe affetta da nullità in quanto derogatoria dei criteri legali di ripartizione delle spese, in assenza di un patto condiviso tra tutti i comproprietari. http://condominiale.lavorincasa.it/2010/01/condomino-moroso-e-solidarieta/

    Per cui sono d'accordo, ad evitare sospensioni nel servizio tipo energia elettrica luce scale e ascensore, riscaldamento ecc ecc, sarà bene anticipare la quota del moroso e alla fine si sarà risarciti secondo quanto stabilirà il Giudice al termine del D.I. e/o del eventuale pignoramento.
     
  9. masagu

    masagu Membro Attivo

    Caro condo quanto riportato però non è aggiornato con le nuove regole condominiali...l'articolo infatti risale al 2010. Sembrerebbe incoraggiante, per certi versi, quanto riporti: "Per essere vincolante una decisione del genere deve essere assunta all’unanimità. Ciò significa che tutti i condomini (ed eccezione del moroso) dovranno essere d’accordo sulla questione altrimenti i dissenzienti potranno impugnare la delibera che risulterebbe affetta da nullità in quanto derogatoria dei criteri legali di ripartizione delle spese, in assenza di un patto condiviso tra tutti i comproprietari."
    Tutto questo però preoccupa in quanto continua a non esserci una certezza circa il pagamento da parte del moroso e nel frattempo chi lo paga il fornitore? Cosa decide il fornitore? Dimmi chi sarebbe d'accordo nel pagare le spese altrui? Credo proprio nessuno quindi è quasi sicuro che la delibera venga impugnata e tutto questo non risolve il problema "morosità". Quando dici: "Per cui sono d'accordo, ad evitare sospensioni nel servizio tipo energia elettrica luce scale e ascensore, riscaldamento ecc ecc, sarà bene anticipare la quota del moroso e alla fine si sarà risarciti secondo quanto stabilirà il Giudice al termine del D.I. e/o del eventuale pignoramento."
    Aggiungerei sei anche d'accordo ad anticipare la quota che non ti compete per poi, forse, averne il rimborso? Ma chi ti rimborsa se il moroso continua a non pagare?:occhi_al_cielo:
     
  10. masagu

    masagu Membro Attivo

    Aggiungo inoltre che se nel decreto ingiuntivo non si può impugnare la casa in quanto prima casa da dove li recuperi i soldi? Continuo a sostenere che sarebbe stato meglio lasciare tutto per com'era...ogni condomino deve rispondere delle sue pendenze :occhi_al_cielo:
     
  11. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    ma io so che come era prima un eventuale fornitore non pagato del tutto, poteva riscuotere la somma dal primo che gli passava sotto mano!
     
  12. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    dal primo o meglio si sceglieva chi aveva più da perdere :fiore:
     
    A arciera piace questo elemento.
  13. masagu

    masagu Membro Attivo

    Che intendi dire chiacchia?
     
  14. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Semplice se si deveva tentare una riscossione di un condominio si sceglieva un condomino più facoltoso anche se lui non aveva colpa poi sarebbe stato lui a rivalersi su chi aveva colpa, mi sono spiegato meglio? almeno cosi so io se poi ho detto una fregnaccia chiedo venia:fiore:
     
  15. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    era proprio a discrezione del fornitore potersi rivalere sul primo che capitava. ed era quello, come dice chiacchia, quello che aveva qualcosa. Questo nuovo regolamento di condominio è proprio la solita stupidaggine all' italiana. gattopardesca, anzi qui manco cambia qualcosa...affinchè nulla cambi...
     
    A masagu piace questo elemento.
  16. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    lo so che non compete, ma prima di pagare anticipando la spesa del moroso, quantomeno bisogna essere sicuri che l'amministratore abbia iniziato il procedimento del Decreto Ingiuntivo contro questo/i morosi

    p.s. scusa del ritardo, ma non avevo ricevuto al notifica e/o mi è sfuggita
     
  17. masagu

    masagu Membro Attivo

    Condo la verità è che questa nuova legge tutela sempre e soltanto le persone poco oneste. E' davvero vergognoso che ogni cosa avvantaggi soltanto coloro che in un modo o in un altro non fanno il loro dovere e hanno sempre delle vie di fuga.
     
  18. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Piuttosto che pagare tutti i condomini virtuosi di più, è bene anticipare, poni il caso che ci sia qualche moroso che non paga le spese condominiali e mancano i fondi per saldare qualche fattura, bolletta o altro, il fornitore "si" viene avvisato del nominativo di chi non ha pagato, ma potrebbe benissimo rivalersi sul condominio, così oltre al danno si pagherà anche la beffa delle spese per il Decreto Ingiuntivo, spese legali e interessi.
     
  19. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Pertanto l'unica cosa da fare è quella di pretendere che in cassa ci sia l'intera somma dei lavori....e pure qui casca l'asino come si usa dire, perchè in caso di pagamenti dilazionati? UFFA e se l'amministratore vedendo tanti soldini gli prudono le mani? MANNAGGIA ma cosa si può fare?:fiore:
     
  20. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    I soldini non sono nelle mani dell'amministratore, ma sono depositati nel conto corrente condominiale, per cui è sufficiente organizzasi tra condomini e chiedere spesso li resoconto, ma lo potrebbe fare anche un solo condomino.
    Tra l'altro il deposito è previsto proprio nell'art. 1135 cc;

    1135. Attribuzioni dell’assemblea dei condomini

    Oltre a quanto è stabilito dagli articoli precedenti, l'assemblea dei condomini provvede:
    ...
    4) alle opere di manutenzione straordinaria e alle innovazioni, costituendo obbligatoriamente un fondo speciale di importo pari all'ammontare dei lavori.
    ...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina