1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. asana

    asana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Buongiorno, sto per affittare un locale con due radiatori termoconvettori a gas. Attualmente il gas è disattivato e non ci sono documenti sul termoconvettore, perché lo ho acquistato da poco e il precedente proprietario non li aveva. Pensavo che quando entra l'inquilino, dopo che avrà avuto il gas, chiamerà il tecnico e farà fare il libretto di impianto, io pagherò le spese. Le domande sono:
    1) anche se ci sono due termoconvettori soli bisogna fare libretto impianto?
    2) a quando è fissata la scadenza con le ultime normative ?
    grazie, come sempre a tutti.
     
  2. Certificatore

    Certificatore Membro Attivo

    Professionista
    Buongiorno. il libretto d'impianto viene redatto e segue la caldaia non i terminali di riscaldamento (radiatori, venti-convettori, ecc.), a meno che i tuoi termoconvettori non siano alimentati singolarmente o direttamente a gas ...
    Per quanto riguarda la scadenza, adesso è stata portata a 4 anni, per il controllo fumi, ma bisogna stare attenti della località perchè vi sono norme locali che riducono tale scadenza a due anni.
     
  3. asana

    asana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ciao, grazie della risposta. Mi sono espressa non chiaramente. I termoconvettori sono autonomi, fanno praticamente da caldaiette.
    Per scadenza pensavo a quella entro la quale va redatto il nuovo libretto di impianto, io ero rimasta al 1 ottobre 2015, però non sono aggiornata.
     
  4. Certificatore

    Certificatore Membro Attivo

    Professionista
    Ciao, per la scadenza, non devi allarmarti, se hai da fare la verifica fumi dei convettori, allora in quell'occasione si fa il nuovo libretto, in ogni caso devi fare sempre riferimento alle normative locali.
     
    A asana piace questo elemento.
  5. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Buonasera Certificatore, io sapevo che i termoconvettori a gas non avevano libretto in quanto non classificati come impianto termico, è cambiata qualche normativa? Grazie.
     
  6. asana

    asana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    help ! allora i termoconvettori a gas hanno o no bisogno del libretto ????
     
  7. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Domani chiedo al titolare del centro assistenza tecnica che gestisce i controlli sulla mia caldaia poi ti faccio sapere.
     
    A asana piace questo elemento.
  8. Certificatore

    Certificatore Membro Attivo

    Professionista
    Scusate il ritardo, SI i termoconvettori autonomi a gas (di solito hanno potenzialità di 8-10 kW.), essendo classificabili come impianto (apparecchio) termico, sono soggetti al mantenimento del libretto per il condizionamento necessita anche della periodicità prevista dal costruttore per il mantenimento dell'apparecchio, come indicato nel libretto d'uso e manutenzione; di certo non avendo un sottosistema di distribuzione, non è soggetto alla certificazione energetica, ma per quest'ultima parte necessita verificare le normative locali.
     
    A asana piace questo elemento.
  9. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Grazie Certificatore, in buona sostanza conferma quanto mi hanno detto presso un grosso centro di assistenza e manutenzione di Colleferro e cioè al di sotto dei 10Kw non vi è bisogno di libretto, ma per 10Kw si intende la somma delle potenze di ogni singolo termoconvettore.
     
  10. asana

    asana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    ciao, a quel che ho saputo da un manutentore i convettori a gas in questione non sono soggetti a libretto impianto, in quanto considerati stufe a gas. naturalmente è consigliata la manutenzione.
     
  11. Certificatore

    Certificatore Membro Attivo

    Professionista
    Scusa, prova a chiedere nuovamente perchè questi sono soggetti a libretto per via della loro funzionamento, ovvero, sono classificabili come condizionatori e pertanto rientrano nella voce del condizionamento del nuovo libretto, previsto dal DM 20/6/2014.
    Ti riporto per maggiore esaustività quanto si possa compilare per i diversi libretti...
    CTI Comitato Termotecnico Italiano - Libretto di impianto: file compilabili ed esempi applicativi
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina