1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. JR1987

    JR1987 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    buongiorno a tutti ho un grosso terrazzo con 10 lucernari
    c'è una guaina bituminosa che necessita ogni tot anni di essere rifatta e per comodita e risparmio sullo smaltimento in genere ne faccio rifare uno strato sopra alla vecchia che comunque non è degradata al punto in cui si sfalda...

    ora il problema sono i lucernari che ad un certo punto creano molto dispendio di energia e denaro nel far fare la guaina attorno ad essi... inoltre strato sopra strato essi vanno rialzati altrimenti entra l'acqua

    avrei pensato sempre se permesso e non occorrono varie autorizzazioni di far realizzare una specie di "muretto" intorno ad essi per circa 15/20 cm di altezza e sopra agli stessi mettere dei travetti in legno per realizzare una "nervatura" e sopra ancora appoggiare e fissare una copertura con onduline trasparenti o simili

    l'idea è quella di "bypassare" i lucernari e crearne uno grande in maniera tale che l'acqua non vada tra gli spazi dei lucernari stessi

    solo che mi chiedo posso farlo o necessita di una scia o cila o simili ?

    allego delle foto del prima e l'eventual e dopo
     

    Files Allegati:

  2. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
  3. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se continui di questo passo, strato su strato, supererai anche lo spessore della muratura proposta oltre al fatto che comunque vai ad aumentare il carico sul solaio. Certo che il carico accidentale è elevato come pure il coefficiente di sicurezza. Comunque è bene non sottovalutare gli eventi. Infine proprio ieri mi accennavano di una nuova guaina rivoluzionaria della MAP.., prova a contattare un rivenditore.
     
  4. JR1987

    JR1987 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    grazia a tutti per le risposta !
    si i lucernari servono ad illuminare gli spazi sottostanzai, comunque sono fissi non apribili, quindi apponendo sopra una "lastra" trasparente dovrei mantenere comunque una sufficiente luce e magari anche meno dispersione termica

    è vero anche che anno dopo anno alla fine dovrò pensare a togliere tutto e far rifare i lavori "a regola d'arte" e cioè eliminare i vari strati di guaina, far rifare massetto e pendenze, nuova guaina e pavimentazione

    per le guaine preferisco sempre le bituminose... anni indietro ho speso moltissimo soldi per guaine cementizie ... soldi andati in fumo dopo nemmeno 5 anni anche perchè l'installatore non aveva pensato bene ad avvertirmi che in genere questa vanno coperte con il pavimento...

    ora comunque do un occhiata alla MAP... la ditta si chiama "semplicemente" così ?
     
  5. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    il nome completo è MAPEI ma ci sono tantissime altre case produttrici di guaine e prodotti per ricostruire i lastrici solari altrettanto buoni. BAsta collegarsi al sito Edilportale e trovi l'elenco dei produttori.
     
    A JR1987 piace questo elemento.
  6. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Io piuttosto che sovra caricare un tetto esistente con dei mattoni e vedendo la situazione opterei per una buona finestra da tetto come VELUX o FAKRO e eventualmente aggiungere opitional come la tendina parasole o la veneziana in modo che i raggi solari non scaldino troppo.
    Queste finestre se montate a regola d’arte durano veramente una vita e non hanno bisogno di tutta la sovrastruttura che si vuole fare senza contare l’aspetto estetico sicuramente molto più gradevole e pulito che non un intervento come questo, e visto cosa si vuol fare forse si spende anche meno!
     
  7. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Le nuove finestre da tetto sono praticamente indistruttibili (grandine o neve) gli fanno nulla ed sono tutte a taglio termico (per cui migliorano la presenza azione termica dell’alloggio) e le VELUX nuove (conosco meglio) non hanno più parti in legno o viti esposte come sui vecchi modelli, che eran sempre causa di degrado della finestra.
    Poi hanno aumentato anche i faldalini e, se montate da un montatore autorizzato, durano veramente una vita.

    Parlo in questo modo proprio per aver assistito ad una sostituzione di VELUX vecchia con una nuova (anzi erano 3 in sostituzione).
     
  8. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Credevo fosse vietato fare pubblicità sul sito.
     
  9. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    vedo che non solo il solo. Ogni tanto capita che qualcuno descrivendo una lavorazione indichi il nome commerciale o del produttore di un prodotto. Mica stiamo dicendo usa questo che è il migliore.
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  10. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Anche perché le finestre a tetto sono veramente in pochi a farle!
     
  11. JR1987

    JR1987 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    ma velux e simili fa lucernari anche per tetti piani ? perchè in genere li ho visto sulle case ma comunque in "pendenza"
    io attualmente ho su i classici lucernari in policarbonato doppia parete come si usano sui fabbricati industriali
     
  12. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    A JR1987 piace questo elemento.
  13. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Io però non li ho mai visti, ma informarsi non costa nulla!
     
    A JR1987 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi