1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. GiovanniRossi

    GiovanniRossi Nuovo Iscritto

    Buon giorno,

    recentemente ho visionato un bell'appartamento ammobiliato e quando ho chiesto all' agente immobiliare se potevo tenere i mobili lei mi ha risposto di non che non ci sarebbero stati problemi e di non preoccuparmi, che li avrei ottenuti, al più contrattando un attimo col padrone.
    Pochi giorni dopo mi sono ripresentato per rivedere l'immobile e per fare la proposta d'acquisto. Di nuovo, riguardo ai mobili l'agente mi ha detto la stessa cosa. Rassicurato dalle sue parole ho firmato la proposta (nella quale si parla di aver visionato l'immobile e di accettarlo nello stato in cui si trova, nessuna menzione dei mobili), versando la caparra.
    La proposta è stata accettata dal padrone ma ora, pochi giorni prima di fare il rogito, l' agente mi ha contattato dicendo che il padrone si porta via i mobili.
    Mi chiedo ora se posso recedere senza perdere la caparra visto che non otterrei quello che avevo pensato di ottenere quando ho fatto la proposta e visto che il problema è stato creato dalla mancanza di chiarezza dell' agente.
     
  2. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    Verba volant, scripta manent.
    se non è specificato sul contratto d'acquisto non puoi recedere;
    il consiglio che ti posso dare è:
    - contatta l'agente e spiega che senza mobili non sei più interessato (e senti sua la reazione)
    - rinfreascgli la memoria su quello che ti aveva detto (in modo che capisca di aver sbagliato dicendoti cose non vere)
    - proponi (se sei veramente interessato) una eventuale mediazione con il venditore per lasciare i mobili nell'alloggio
    - se nulla va a buon fine pretendi uno sconto (almeno il 50%) sulla provvigione o minacci di non pagare e procedere per vie legali
    - hai dei testimoni che possono confermare le parole dell'agente o eravate solo voi 2?

    P.S. naturalmete è tutto un bluff, perchè avendo sottoscritto determinate condizioni sul contratto ... sei vincolato... però forse se giochi bene le tue carte riesci ad ottenere qualcosa.
     
    A arianna26 piace questo elemento.
  3. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Condivido al 100% le considerazioni di nuoviorizzonti :daccordo:

    Inoltre, invito tutti coloro che si accingono a firmare proposte, prelimanari o quant'altro li obbliga in qualche maniera, a farsi rilasciare prima una copia di quanto si andrà a firmare (anche senza nomi, indirizzi e prezzi) e leggersela a casa in tranquillità, appuntandosi i vari dubbi che potrebbero emergere.
    Meglio ancora se questa analisi si fa insieme a qualcuno esperto del settore.
     
    A nuoviorizzonti e Ennio Alessandro Rossi piace questo messaggio.
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x giovanni rossi, quando hai chiesto se potevi comperare i mobili senza sapere quanto ti avrebbe chiesto per il loro valore non ti è venuto un piccolo dubbio, che poteva chiederti un valore superiore del valore stesso, la promesso dell'agente se è come dici è stata superficiale e poco professionale, vedi di contattare il venditore e non dovendo traslocare con un buon trattamento e comprensione forse potrai andare d'accordo ciao adimecsa:daccordo:
     
  5. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    se sul contratto non si parla di mobili e ovvio che essi non rientrano nelle pattuizioni, del resto se non ti fossero piaciuti e il venditore te li lasciava avresti ritenuto giusto il dovertene liberare a tue spese? però, specie se hai testimoni potresti provare ad ottenere qualcosa dall'agente disonesto.
     
  6. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Contrattualmente Lei non ha speranza di recedere per questo motivo visto che non è stata previstya alcuna obbligazione al riguardo e vista l'inesistenza di testimoni
    Ho visto a Forum una settiamana fà esperire un arbitrato perchè la venditrice dopo la vendita e prima di consegnare le chiavi aveva asportato completamente il bagno ( water, vasca, bidet, specchi etc. ) . Disgustato ho interrotto la visione
     
  7. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Direi che le vicende, talvolta vere e proprie risse di basso livello, che si possono vedere a Forum e successivi cloni nelle varie TV non permettono di farsi un idea corretta del mondo del diritto ma solo un quadro della pessima educazione e dello scarso rispetto per il prossimo vigente in Italia.
    Ma c'è ancora chi le vede :disappunto:... è questo che dovrebbe allarmarci.
    Luigi De Valeri:daccordo:
     
  8. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Invece chi ci propina "Lectio magistralis" difficilmente si cimenta con la quotidianità : E che nella quotidianità opera ben sà che queste "beghe bagatellari" anche se non vengono considerate meritevoli di attenzione da parte delle alte sfere degli studiosi del diritto, non sono poi cosi' infrequenti e spesso lacerano i rapporti.
    Chi opera sul campo sà bene che prima di impegnarsi si abbattono o si aggiungono migliaia di euro con facilità; dopo essersi vincolate paradossamente le parti si accapigliano e si impuntano su dettagli del genere e per questi talvolta pregiudicano la felice conclusione e definizione di obblighi ben piu' importanti. (Jorogin mi raccontava di un suo cliente che proprio recentemente fece "saltare il tavolo " per principio )

    Tornando al caso non ho trovato giurisprudenza che indichi chiaramente cosa, in assenza di chiari accordi, sia asportabile o meno. Tempo fà lessi (ma non ricordo bene dove) che i beni incorporati nella "cosa" non sono prelevabili dal venditore ( per cui tutto quello che è ancorato all'immobile quali lavandini, lavabi finestre, porta finestre etc. restano comunque nell 'immobile) mentre quello che ha vita autonoma è prelevabile. Stanti questi presupposti generali nascono comunque e frequentemente liti per lampadari, Gazebi, tende, condizionatori, cucine e quant'altro. (ove il confine è labile)

    In ogni caso sarebbe bene che quotati interpreti del diritto che leggono, invece di disquisire sulla opportunità o meno di assistere -magari per caso- ad un forum televisivo ci illuminino sull'argomento (possibilmente riportando giurisprudenza in merito ) dando cosi' un contributo costruttivo , e non sterile, a queste discussioni

    cordialità
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina