1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    ROMA, 12 AGOSTO 2011- Diffuso oggi il supplemento al Bollettino statistico di Bankitalia dedicato alla "Finanza pubblica" e ciò che emerge fuori è davvero allarmante. Infatti, il valore del debito pubblico italiano nel mese di giugno ha raggiunto un nuovo massimo storico attestandosi a quota 1.901,9 miliardi di euro un aumento di 4,4 mld rispetto al mese precedente. Inoltre, da esso si evince che, nel mese di giugno si è registrato un avanzo di cassa pari a 1,6 miliardi, rispetto ai 4,9 del 2010.

    ROMA, 14 MARZO 2014 -
    In un mese, il debito pubblico italiano è arrivato a quota 2089 miliardi: La causa per Bankitalia sarebbe il (ritengo .... il NoN ) rinnovato gettito nelle casse del Tesoro: questo avrebbe causato una reazione a catena, provando lo spaventoso dato attestato oggi.

    euro 2.089.000.000.000 / 60.000.000 abitanti = 34.816 euro di debito a testa ( vecchi e neonati compresi )

    Qui non c'è Renzi che tenga ( i Governi Nazionali non contano nulla da tempo ) ,
    Per pagare il debito ? tagliare spesa sociale. aumentare tasse , patrimoniale certa ( alias Paese a ferro e fuoco , lacrime e sangue )
    Inutile recriminare di chi è stata o di chi è la colpa : mi sa che dobbiamo uscire dall' Euro e rinegoziare il debito (nessuno lo auspica, ne tifa...ma i conti son li da vedere)
    Medicina :nervi a posto, rafforzare la coesione e la socialità di coloro che hanno a cuore il bene collettivo (non solo il proprio ) acchè non finisca come i capponi di Renzo destinati a Don Abbondio
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    34.816 € di debito a cranio?, non riuscirò mai a pagarlo!. Mi sa che è il meccanismo delle carte Revolving, è difficile uscirne dalla spirale, se non con una bella quaterna.
    Adesso tocca a Renzi, il nuovo che avanza, la gioventù tanto richiesta. Mercoledì pomeriggio è andato in onda lo show, perché di questo si è trattato, in cui Matteo Renzi con toni da teleimbonitore, mi ha ricordato Giorgio Mastrota quando magnifica l’apparizione di una doccia al posto della vasca, presentave le nuove misure adottate dal suo governo. Alle spalle aveva la grafica (scenografia) che sintetizzava la corresponsione dei diecimila euro a chi ne guadagna meno di millecinque mensili.
    Il neo premier, che trasuda boria da ogni poro, se la canta e se la suona, e spesso usa le domande dei giornalisti per rilanciare battute. Dimostra di conoscere i meccanismi della tv e della comunicazione. Quello che sembra sottovalutare è l’effetto boomerang di un simile atteggiamento. Chi segue da casa, per usare un suo intercalare, ne ha viste di tutti i colori in questi anni e magari ha imparato ad andare oltre la facciata.
    Una parte dei problemi attuali dell'Italia vengono dall'Unione Europea ed è inutile negarlo.
    Facendo un esempio, l'Unione Europea è diventata come un ricco ed esclusivo "circolo di golf" dove ogni anno i soci devono pagare una quota sempre più alta per farne parte, ma il servizio offerto non è più conveniente come prima.
    Se poi non rispetti le loro regole ti arriva una sanzione, e se sei un socio che ha difficoltà a pagare, ti aumentano pure il tasso di interesse...
    Quindi, per non fare la figura degli straccioni di fronte agli altri ricchi soci del club, il "socio Italia", come un nobile caduto in disgrazia, di nascosto vende le sue proprietà e obbliga i suoi figli a mangiare di meno...
    Guai a parlare male dell'euro! Anatema su di voi, oh infedeli!
    Il pensiero unico neoliberista eurotecnocratico vi metterà al rogo ! Faremo prostituire le nostre figlie, ma noi non smetteremo mai di far parte di quel circolo di golf, ricco, chic e snob!
    L'italiano è stato abbindolato dall'idea di Europa, ma la cruda realtà è che l'Europa filogermanica odia gli europei del Mediterraneo...
    E Renzi tra un pò dalla Merkel, col cappello in mano...
    Lo spreco di soldi poi non è solo a Roma Ladrona, ma anche nei palazzi di Bruxelles, Francoforte e Strasburgo. Bisogna sbirciare anche da quelle parti...
     
    A possessore piace questo elemento.
  3. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Tanto male non stiamo, visto che molte persone cercano asilo da noi. D'altronde secondo le statistiche abbiamo un problema di sovrappeso, dobbiamo mangiare di meno. In compenso dobbiamo alimentare lo spirito.
     
    A Ennio Alessandro Rossi piace questo elemento.
  4. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Indovina indovinello, al tempo di Craxi (lungi da me difenderlo, lo prendo come momento storico) il deficit Nazionale era del 17% del PIL, oggi del 133% del PIL. Quindi se in 40 anni lo Stato si è indebitato di questa misura, si può e si deve smantellare spesa pubblica per tornare a livelli accettabili, almeno sotto il 100% del PIL!
     
  5. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    In questi contesti mi salta in mente come un'ossessione il pollo di Trilussa, non c'è niente da fare.
     
  6. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Ma proprio perché per la media di Trilussa, non è giusto che pochi fortunati mungano a piene mani dai conti dello Stato, sotto forma di stipendi e ladronerie, bisogna sfoltire. Tu domandavi che fine faranno gli autisti delle 600.000 auto BLU, di cui solo 150 sono state messe in vendita da Renzi. Ti spiego io cosa faranno degli autisti, e ad esempio chiarificatore ti parlerò dei dipendenti dei Partiti politici. Hanno deciso di chiudere i finanziamenti ai partiti e questi, per non dover licenziare dei dipendenti "fedeli" che magari possano raccontare qualche retroscena, hanno fatto una Legge che permetterà ai dipendenti politici di avere la Cassa Integrazione a Vita!!!
    Trilussa diceva che in media tutti mangiano 1/2 pollo a testa, ma io non ne ho mai assaggiato un pezzetto e a roma se ne mangiano un paio a testa!
     
  7. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Mi ricordo quando alle elementari la maestra metteva gli alunni..."non bravi" dietro la lavagna. Siamo oggi alla stessa stregua se ci rapportiamo con la Francia la famigerata Germania, che fa il bello e il cattivo tempo. Ma nello stesso tempo li dobbiamo ringraziare che perdono tempo a ricevere un primo ministro dopo l'altro. Se siamo nella situazione attuale e' perche' siamo asini...tutti questi cervelli di tutti i colori che parlano, che hanno soluzioni!!!, ma siamo sempre li a barcamenarci senza lavoro e col deficit come la spada di Damocle.
     
  8. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    lapsus ?

     
    A possessore piace questo elemento.
  9. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Oggi il problema è stato risolto passando alle lavagne appese al muro.[DOUBLEPOST=1395060709,1395060614][/DOUBLEPOST]
    Mi piacerebbe leggere il testo della legge, mi dici numero e data?
     
  10. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  11. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Il tuo articolo è molto razionale ed è un'analisi attenta e azzeccata. Hai una visione d'insieme perfetta ma....... a tanta analisi manca, come a tutti noi, una strada percorribile. Se ti candidassi, vorrebbe dire che hai trovato un partito che ha le tue stesse visioni ma siccome non c'è siamo in due che la pensiamo così ma non siamo ascoltati!
    Bravo
     
  12. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    ciao Alberto, naturalmente scherzavo ..sto meglio nella pace dell'anima
     
  13. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    NO!!!
    Sei troppo "vecchio" per intraprendere la carriera politica. Largo ai giovani, che scrivono e analizzano benissimo la situazione del 2014 come fosse quella del 2010 (da te scrittore "articolata"). In questi quattro anni non è cambiato niente, nonostante le tesi da 110 e lode dei bocconiani e company club.
    Romano Prodi
    Silvio Berlusconi
    Mario Monti
    Enrico Letta
     
  14. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ne sei certo? Non sono forse cambiati i codici tributo?
     
  15. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Accetto il "vecchio"( che vada .... ma non sono, ho ancora mille idee ed iniziative creative e sol questo mi da diritto di stare nella categoria dei "giovani" ) ma perché mai fuori dall'ufficio di vecchi commercialisti ed avvocati e altri c ' è una schiera di giovani che vorrebbero partecipare alla vita di studio per imparare come praticanti e 9 /10 non possono essere accontentati ? Eppure di vecchi si tratta, coloro ai quali si presentano e chiedono di sapere.

    Non è che per caso che dai Vecchi ci sia da imparare, e non è che per caso la verità stia nel mezzo ? imparare dai vecchi e gradualmente prenderne il posto ( che la terapia non sia invece la saggezza ? la stessa per cui vecchi artigiani insegnavano il mestiere ai giovani ? gli allievi di questi si sarebbero mai sognati di rottamare i loro vecchi maestri ? .
    Rottamare in maniera populista corrisponde specularmente all'attaccamento delle cariatidi che nulla vogliono trasmettere se non arrancarsi alla poltrona per manifesta incapacità ( che farebbero dopo essere usciti dall'agone politico ? ) ; Ma anche di rottamatori ne abbiamo visti tanti sfracellarsi come è giusto che sia per i "vuoti di testa"
    Per cui largo ai giovani si, ma saggi, disposti a fare gavetta dal basso a partire dai consigli comunali , disposti ad imparare umilmente, disposti alla trasparenza e che abbiano competenze in qualcosa di serio;
    Diversamente raus, di Rambow basta e avanza quello cinematografico
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  16. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Ma che vecchio, dopo Fornero meritato riposo: giornalisti a 65 anni, tutti gli altri professionisti a 70 e notai a 75.
    Non lo metto in dubbio.
    Tirocinanti. Sine qua non niente albo.
    L'allievo supera il maestro (detto popolare). Ma dipende da che livello si parte. Un maestro bravo: allievo più che bravo; maestro mediocre: allievo più che mediocre; maestro ottimo: allievo più che ottimo.
    Nella politica in Italia a che livello siamo, abbiamo buoni e competenti maestri?
    Secondo il mio parere, mi sa che devono imparare anche loro, visti i risultati; oppure stanno così bene nel loro ambito conquistato, che non alcun interesse ad insegnare il loro sapere ai giovani. Ed ecco la voglia e l'esigenza di rottamare gli inerti, inattivi e inoperosi "maestri" e "parassiti". Dobbiamo uscire da una situazione disastrata.[DOUBLEPOST=1395154110,1395154056][/DOUBLEPOST]
    Tornando alla lavagna, sono maestri solo in questo ambito.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina