1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Alfetta

    Alfetta Ospite

    Buona sera,
    Ci siamo accorti che nell'atto di compravendita di mio padre in merito al Garage ci sono gli stessi dati catastali di quello di un condomino dello stesso stabile.
    Il condomino ha stipulato l'atto 11 anni prima di mio padre ma il suo atto non è stato trascritto agli uffici del Catasto.
    A mio padre invece 11 anni dopo avendo stipulato atto di acquisto appartamento + Garage è stato regolarmente trascritto l'atto e quindi sono stati pagati regolarmente le tasse ICI IMU in questi anni.
    Ora la situazione è questa al Catasto su quel sub risulta il nome di mio Padre, l'altro condomino reclama di avere fatto per prima l'atto, volendo sistemare le cose a chi spettano le relative spese ?
     
  2. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Occorre verificare se ci sia stato un duplicato di particelle e quindi di comune accordo procedere assieme per risolvere la questione.
    Per prima cosa richiedete l'elaborato planimetrico ed elenco subalterni all'agenzia delle entrate ufficio territorio, già da li dovreste evincere qualcosa, in caso facci sapere.
     
  3. Alfetta

    Alfetta Ospite

    Già fatto, non esiste un planimetrico complessivo sembra che siano stati accatastati su singole schede, a quanto pare a mio padre spetterebbe il sub successivo ancora a nome del primo proprietario.
     
  4. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Se quanto risulta dal rogito è conforme alle schede e a quanto risulta in catasto io non mi porrei problemi.
     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    i problemi te li poni se non risultano conformi in comune U.T.
     
  6. Alfetta

    Alfetta Ospite

    In effetti la singola planimetria non è molto chiara.
    Ma ammesso che io abbia torto e spetti a lui il sub incriminato, posso far valere il fatto che non ha trascritto l'atto all'U.T. e che quindi le responsabilità sono comuni, al fine di dividere le spese in parti ugurali ?
     
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    dipende da chi trovi se ragiona puoi ottenere un divisione delle spese altrimenti ti devi sobbarcare tutte le spese di adeguamento dei sub:
     
  8. Alfetta

    Alfetta Ospite

    Si Adimecasa è ovvio, ma volevo un parere che mi desse la certezza di fin dove si decide con il buon senso o è legalmente perseguibile per questa "piccola" mancanza. Nel senso che se non si trova l'accordo per dividere le spese fino a quanto potevamo spingerci, nel pretenderlo.
     
  9. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Sembrerebbe che esistano fra gli altri due garage con diverso subalterno dei quali uno non sarebbe intestato e l'altro sarebbe stato indicato nell'atto della persona sbagliata.
    Nel primo caso l'errore dovrebbe essere del notaio ed in entrambi sono responsabili i due acquirenti, perché quando viene stipulato l'atto, il notaio, prima di farlo firmare, lo legge e purtroppo le parti a tutto pensano senza fare attenzione a quello che viene indicato. E soprattutto per cercare di risparmiare si evita di fare intervenire un tecnico l'unico che dovrebbe garantire gli identificativi dei contraenti e degli immobili interessati.
    Infine, se ciascuno possiede il proprio garage è semplicemente un errore o uno omissione nei rispettivi atti. Credo che si potrebbe, inizialmente accertare la situazione e quindi, sulla base di quello che ho capito, tentare la soluzione con un atto ricognitivo.
     
  10. Alfetta

    Alfetta Ospite

    Grazie Gianco, si sono due Garage uno di fianco all'altro il problema è che uno dei due dovrebbe avere il sub progressivamente successivo a quello che "entrambi" hanno nei rispettivi Atti.
    Da quello che ho capito fino a questo momento i tabulati planimetrici singoli da cui si è attinto al momento della stipula dell'atto non sono molto chiari.
    D'Altronde il nostro venditore è la stessa persona che aveva acquistato entrambi i Garage.
    Cerco di spiegare al cronologia.
    1 Tizio compra da Sempronio (costruttore) 2 Appartamenti con i 2 Garages stipulano
    l'Atto ma non viene Trascritto al Catasto, quindi catastalmente risultano di ancora
    di Sempronio.
    2 Tizio a sua volta vende un Appartamento con Garage a Caio, nuovo atto ancora non
    trascritto quindi Catastalmente risulta ancora Sempronio.
    3 Circa 10 anni dopo Tizio vende pure il 2 appartamento con l'altro Garage confinante a
    Nevio il quale stipula l'atto e il notaio trascrive regolarmente il tutto al catasto.
    Ora si è scoperto che nell'atto al punto 3 di Nevio il Garage ha il subalterno uguale a quello di Caio del punto 2.
    La situazione attuale è che Caio e Nevio hanno ognuno il suo garages e qui non ci piove,
    entrambi i Garages risultano nei rispettivi atti con medesimo sub.
    Anche se Caio ha stipulato l'atto prima non ha trascritto lo stesso al Catasto.
    Se effettivamente viene appurato che l'errore è nell'atto di Nevio, la responsabilità è pienamente sua ad accollarsi i costi per tale rettifica o è anche di Caio?
     
  11. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    non è per caso classificato doppio box?
     
  12. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    La voltura in catasto non corrisponde ad un diritto del primo nei confronti del secondo. Non è come per la conservatoria dei RR.II. dove chi prima trascrive acquisisce il diritto indicato nell'atto. La stipula comporta l'automatica trascrizione entro 30 gg. Mentre la domanda di voltura da inoltrare in catasto conseguente la predetta trascrizione è a cura del notaio rogante. Siccome l'operazione ha dei costi che lo stesso ha incamerato con i suoi onorari e rimborsi spese, tralascia fino al momento in cui l'acquirente se ne rende conto. A quel punto se il notaio è ancora operante può pretendere che ottemperi al suo impegno. In caso contrario, il privato, trascorso un anno dalla stipula, può provvedere in prima persona, ovvero avvalendosi di un professionista, generalmente tecnico.
    Mentre se lo stesso subalterno è stato indicato in due atti differenti, pur riferendosi ad altrettanti garage, sperando che almeno uno sia esatto, occorrerà stipulare un atto di rettifica, indicando il sub regolare.
    La responsabilità è sempre dei contraenti che avrebbero dovuti ascoltare attentamente la lettura dell'atto o del tecnico presente alla stipula.
     
  13. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    tutti i contendenti presenti all'atto ascoltano, ma tanto non sentono:maligno:
    L'altro giorno presente ad un atto di compravendita di un immobile ereditato da 3 fratelli, alla lettura del Notaio che affermava se tutte le tasse erano state dichiarate nell'ultima dichiarazione dei redditi tutti anno confermato, senza approfondire quanto stava chiedendo il notaio che ha dovuto dopo il mio intervento modificare il paragrafo con verranno dichiarati nella prossima dichiarazione dei redditi
     
    Ultima modifica: 12 Maggio 2015
  14. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Resta confermato che la presenza di un tecnico o una persona competente è necessaria alla redazione dell'atto ed alla sua lettura.
     
  15. Alfetta

    Alfetta Ospite

    La voltura al Catasto siamo d'accordo che non è probatoria, ma se fosse stata fatta, l'errore sarebbe stato rilevato al momento della stipula dell'atto!!!
    La volontà è quella di rettificare la cosa dividendo le spese, credo che sia giusto.
    Anche perché sono stati pagati x 20 anni tutte le tasse ICI IMU e quant'altro dovuto su quel Sub.
    Ora che succede cambiando eventualmente Sub con se tasse PAGATE ?
     
  16. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Le tasse uno le deve pagare a prescindere se i dati catastali sono errati. Il problema si risolverà rettificando l'identificativo. Comunque sia, l'errore è sempre imputabile ai contraenti, ovvero agli acquirenti che alla lettura dell'atto non pensavano a quello che stavano facendo e firmando.
     
  17. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Non è detto che non sia stata presentata, tante volte specie le vechie volture, il catasto non meccanizzava subito il tutto, vuoi per sovrapposizione di titoli, vuoi per giacenza e altri svariati altri motivi.
     
  18. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Per verificare se la voltura è stata presentata e non evasa, occorre fornirsi degli estremi della domanda di voltura che si possono ottenere presso lo studio notarile che ha stipulato l'atto. Nel caso non fosse stata presentata, trascorso un anno dalla stipula, si può procedere ad inoltrarla a cura dell'interessato.
     
  19. Alfetta

    Alfetta Ospite

    Beh sono d'accordo con lei fino ad un certo punto, se non sono un "tecnico" alla lettura dell'atto come posso sapere che il Notaio e il Geometra hanno entrambi sbagliato il Sub ???? e dopo 20 anni devo RIPAGARE di tasca mia l'errore.
     
  20. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Premetto che in questo sito ci diamo tutti del tu, senza mancarci di rispetto.
    L'atto viene steso sulla base dei dati forniti dalle parti e digitalizzato da un collaboratore. A volte capita che vengano commessi errori di battitura e la lettura del rogito serve per confermare la rispondenza del digitato con i termini dell'accordo fra le parti con gli identificativi. E' quindi esclusiva responsabilità di chi dà conferma sottoscrivendo. Il tecnico interviene nell'atto per controllare che tutti i dati digitati corrispondano a quelli forniti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina